venerdì 23 dicembre 2011

Mercatini di Natale di Bressanone


Dopo la breve parentesi dello scorso anno ai mercatini di Natale in Carinzia , per quest'anno era quasi un obbligo ritornare in Alto Adige. Non ero mai stato ai mercatini di Natale di  Bressanone e Vipiteno, c'ero stato in estate molti anni fa ed ho ancora dei bellissimi ricordi. Ero quindi sicuro che prima o poi ci sarei tornato anche se solo per tre giorni.
  mercatini di natale di bressanone

Partiamo da Mestre alle 6.30 del mattino e, dopo un breve cambio a Verona, prendiamo il treno diretto per il Brennero. Dopo circa due ore di viaggio scendiamo a Bressanone alle 10.03 in perfetto orario!
La prima cosa che facciamo una volta usciti dalla stazione è andare in hotel per lasciare le valigie. Abbiamo prenotato il Garni Traube, un ottimo tre stelle situato a pochi minuti a piedi dal centro. Le recensioni in internet sono buone a parte i commenti sulla prima colazione che comunque durante il corso del nostro soggiorno avremmo modo di verificare di persona.
Inclusa nel prezzo dell'hotel c'è anche la Brixen Card che da diritto all'utilizzo illimitato di  autobus e treni della regione oltre che all'ingresso a musei e altre attrazioni dell'Alto Adige. A noi è risultata utilissima visto che per i nostri spostamenti abbiamo sempre utilizzato il treno e anche l'autobus.
Una volta sistemato i bagagli in camera usciamo dall'hotel e ci dirigiamo subito verso la piazza del Duomo dove sono allestiti i mercatini di Natale. Visitiamo subito il Duomo rifatto in forme barocche nel '700 con i due alti campanili sulla facciata e il grandioso interno barocco. Sul lato destro del Duomo c'è il chiostro romanico-gotico con bellissimi affeschi del XIV secolo:

mercatini di natale di bressanone

mercatini di natale di bressanone

mercatini di natale di bressanone

Ritornati in piazza visitiamo il mercatino di Natale; tutte le  bancarelle in legno sono adornate secondo lo stile tipico sudtirolese ed offrono prodotti dell'artigianato locale: presepi, sculture in legno, candele, sfere e angeli di vetro oltre ad una vasta scelta gastronomica delle specialità dell'Alto Adige tra cui lo strudel di mele, lo zelten con i canditi ed i biscotti.

mercatini di natale di bressanone

mercatini di natale di bressanone
Dopo un breve pranzo nelle bancarelle del mercatino a base di wurstel e l'immancabile Sacher Torte, proseguiamo la visita del centro storico (tipicamente sudtirolese) , tra cui spicca la via dei portici maggiore con la sua impronta medioevale fiancheggiata da case del XVI e XVII secolo:

mercatini di natale di bressanone

la parrocchiale con il campanile a cuspide detto la torre bianca, visitabile una volta alla settimana (scusate se è troppo...):
mercatini di natale di bressanone

Grazie alla Brixen Card siamo potuti entrare gratuitamente al Palazzo dei Principi Vescovi  dove è allestita una collezione di presepri provenienti da Tirolo e dal sud Italia. Purtroppo le altre sale del palazzo non sono visitabili in inverno, si può vedere solo l'imponente cortile a portici e loggiati, ornati di 24 statue in cotto di personaggi degli Asburgo:

mercatini di natale di bressanone

Imperidibile invece è la visita all'abbazia di Novacella. L'abbazia dista circa 4 chilometri dal centro di Bressanone. Per raggiungerla abbiamo preso l'autobus che si ferma vicino all'ufficio informazioni (due corse all'ora) e in circa quindici minuti si arriva all'ingresso dell'abbazia. Ci sono diverse visite guidate durante la giornata della durata di un'ora circa; bellissimo è il chiostro a volte gotiche con affreschi e l'interno della chiesa che rappresenta l'esempio più a sud di barocco bavarese.
La guida ci spiega che a 850 anni dalla fondazione dell'abbazia, ai canonici sono ancora affidate più di venti parrocchie dove svolgono le loro opere pastorali, oltre a svolgere compiti formativi grazie il convitto e al centro convegni presente all'interno dell'abbazia.

mercatini di natale di bressanone

mercatini di natale di bressanone

Purtroppo inizia a piovere, ci rifugiamo all'interno della cantina dell'Abbazia dove ci sono le degustazioni dei vini di produzione locale nonchè grappe, succhi e tisane tutti prodotti a Novacella e ritorniamo poi sempre in autobus a Bressanone.

mercatini di natale di bressanone

Alla sera la piazza assume un'atmosfera fiabesca, completamente differente rispetto a quella del mattino:

mercatini di natale di bressanone

mercatini di natale di bressanone

mercatini di natale di bressanone

bellissimo anche il calendario dell'Avvento:

mercatini di natale di bressanone

Per cena ci fermiamo in un ristorante nella via dei portici. Purtroppo tutti i ristoranti chiudono presto quindi per il dopocena non rimane che fare una bella passeggiata per le vie del centro, scattare qualche foto e andare a letto presto. Domani visiteremo Chiusa e Vipiteno.

mercatini di natale di bressanone

12 dicembre 2011

2 commenti:

  1. Andrea questi mercatini sono fantastici. C'è un'atmosfera natalizia autentica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! si si respira una bellissima atmosfera

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...