lunedì 3 dicembre 2012

Visita alle grotte di Postumia e al castello di Predjama

Abbiamo deciso di passare questa seconda domenica di luglio in Slovenia, più precisamente a Postumia,  dove ci sono le famose grotte di Postumia e il caratteristico castello di Predjama.

visita al castello di predjama, slovenia

Arrivare dall'Italia in macchina è molto semplice. Prima di arrivare a Trieste si seguono le indicazioni per la frontiera Fernetti/Sežana e da qui si può continuare per l'autostrada oppure si può prendere la primissima  strada sulla destra che conduce al piccolo paese di Sežana .Noi prendiamo la statale e in circa un'ora percorriamo i 37 km che separano Sežana dalle grotte di Postumia. Perchè abbiamo scelto la strada statale e non l'autostrada? Semplice, per non pagare la vignetta. La vignetta è la tassa autostradale della Slovenia, l'equivalente del bollino austriaco; ha una validità minima di 7 o 30  giorni e il suo costo parte da € 14,00. E' evidente che questo prezzo incide molto in una gita giornaliera, visto che oltre alla vignetta bisogna aggiungere il pedaggio autostradale, la benzina e i costi degli ingressi che non sono di certo economici. Attenzione però, se non si prende subito la strada a destra per Sežana si è già in zona a pagamento e i controlli e di conseguenza le multe, sono molto frequenti. La vignetta  si acquista prima di entrare in Slovenia nei distributori di benzina o negli autogrill in autostrada già a partire da Monfalcone.
Guidando verso Postumia ci si rende conto perchè la Slovenia si sia  guadagnata  il titolo di cuore verde d'Europa: grandi spazi verdi e una natura ancora incontaminata.  
Una volta arrivati alle grotte lasciamo la macchina nel grande parcheggio a pagamento e andiamo a ritirare i biglietti nella nuovissima biglietteria del parco. Siccome siamo un bel gruppo avevo prenotato l'ingresso già giorni prima per le ore 11,00 (gli ingressi sono ogni ora in alta stagione), giusto per non avere brutte sorprese di disponibilità. Il bigliettto che abbiamo acquistato è  valido sia per le grotte che per l'ingresso al castello. Ci sono varie combinazioni di biglietti, alcune includono anche il pranzo in ristorante ma questo non fa per noi, dato che oggi ci siamo portati il pranzo a sacco.  La visita delle grotte dura 90 minuti e in totale si visitano circa 5 chilometri di labirinti sotterranei e sale con concreazioni calcaree;  una parte del percorso viene efettuata con lo speciale trenino mentre  la seconda parte a piedi accompagnati da una guida. Non c'è bisogno di un abbigliamento specifico ma bisogna fare attenzione che all'interno delle grotte la temperatura è di 10°C quindi è consigliabile portarsi una giacca e avere delle scarpe comode. Le grotte di Postumia è la più grande cavità del Carso e allo stesso tempo anche la più visitata grotta turistica d'Europa, non c'è da stupirsi quindi nel vedere una lunga fila all'ingresso!

visita alle grotte di postumia, slovenia

visita alle grotte di postumia, slovenia

visita alle grotte di postumia, slovenia

Una volta scesi dal trenino veniamo  divisi in gruppi  in base alla lingua della guida e iniziamo ad esplorare a piedi il cuore delle grotte. Visitiamo  così la sala dei tubetti o degli spaghetti, nella quale dal soffitto scendono vicinissimi uno accanto all'altro dei tubetti di calcite, bianchi e quasi trasparenti che sembrano degli spaghetti, poi vediamo la sala Bianca, che deve il suo nome alla calcite bianca e una colonna alta ben cinque metri chiamata il Brillante che, grazie alla sua bellezza, è diventata il simbolo delle grotte.  Passiamo per la sala dei concerti, una delle sale più grandi del sistema delle grotte e utilizzata da vari anni  per concerti e per finire entriamo nella sala dei congressi dove una volta sorgeva il primo ufficio postale e dove si potevano comprare e spedire cartoline. Fu eretto nel 1899 e funzionò fino al 1927, adesso è diventato un negozio di souvenir.

visita alle grotte di postumia, slovenia

visita alle grotte di postumia, slovenia

visita alle grotte di postumia, slovenia

Mascotte delle grotte è il proteo, il giovane drago come viene chiamato da queste parti, unico animale vertebrato in Europa ad avere un legame così stretto con il mondo sotterraneo. E' considerato un animale neotenico,  cioè conserva anche da adulto le stesse caratteristiche fisiche che ha da cucciolo. Qui a Postumia gli è stato dedicato anche un piccolo museo; subito fuori dalle grotte si può visitare il Vivao Proteus, un piccolo spazio che spiega la particolarità dell'ambiente sotterraneo e i concetti base della speleologia attraverso alcune presentazioni multimediali.
Per uscire dalle grotte riprendiamo il trenino e in pochi minuti ci troviamo all'uscita dove ci accoglie una differenza di temperatura di ben 25 gradi! Lungo la passeggiata che conduce al parcheggio ci sono numerosi ristoranti dove poter mangiare piatti tipici e alcuni sono talmente invitanti che ci fanno rimpiangere di esserci portati il pranzo a sacco. Nel parco delle grotte comunque c'è  un'ottima area picnic lungo le rive del fiume Pivka dove poter stare tranquilli. Qui ci  fermiamo per il nostro pranzo.

visita alle grotte di postumia, slovenia


Finito di pranzare riprendiamo le nostre macchine e proseguiamo per la località d Predjama, a soli 10 km da Postumia, dove si trova, incastonato nella roccia,  il castello di Predjama, luogo incantato di fate e leggende. Narra infatti  la leggenda che il castello fu dimora segreta del temerario cavalier Erasmo di Predjama. Quando Erasmo cadde in disgrazia presso la corte imperiale austriaca, fu inseguito dal capitano di Trieste Gasper Ravbar. Questi, per costringerlo alla resa, assediò per mesi il castello, finendo per essere deriso varie volte. Ala fine Ravbar capì che per espugnare la fortezza bisognava usare solo la furbizia e riuscì  a colpire Erasmo grazie ad un suggerimento di un servitore corrotto. La pallottola attraversò il sottile muro e colpì a morte Erasmo. Le leggenda continua dicendo che il corpo di Erasmo fu sepolto sotto la piazza di Predjama, accanto alla chiesetta del XV secolo dove cresce ancora oggi  un imponente tiglio  impiantato dall'amata di Erasmo in suo ricordo.


visita al castello di predjama, postumia, slovenia

visita al castello di predjama, postumia, slovenia


Una volta mostrati i nostri biglietti, passiamo per il piccolo ponte levatoio e visitiamo gli interni del castello (un po' spogli per la verità), tra cui l'antica cappella e la prigione. Dalle ultime sale del castello in alto, un ponticello porta al riparo in una cavità, dove scavata nella roccia, si trova una vedetta dalla quale si ha una  vista bellissima dei dintorni. Qui si possono vedere anche il pozzo e l'entrata della leggendaria tana di Erasmo.


visita al castello di predjama, postumia, slovenia


visita al castello di predjama, postumia, slovenia

visita al castello di predjama, postumia, slovenia


Visitiamo  il castello in circa un'ora e finito la visita,  ripartiamo per l'Italia, sempre attraverso la strada statale per Sezana. Per cena ci fermiamo un po' prima di Trieste  a Miramare, in  uno dei tanti locali che ci sono sul lungomare e ci godiamo dello spettacolare tramonto sul golfo.


trieste

23 commenti:

  1. Complimenti per il resoconto, se organizzerò un viaggetto in Slovenia mi ricorderò di questo post ^^!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! si è un'ottima gita da fare in giornata o se si è di passaggio per andare in slovenia o in croazia

      Elimina
  2. Grazie Andrea e complimenti per l'ottimo resoconto. Mi piace molto visitare le grotte con i bambini e non vedo l'ora di vedere anche queste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao annamaria! grazie! le grotte di postumia e il castello di predjama sono il luogo ideale per una gita in giornata con i bambini!

      Elimina
  3. Grazie per il racconto davvero interessante e completo, una domanda pero': che tu sappia la visita alle grotte una volta scesi dal trenino e' praticabile anche con il passeggino??:)
    Si sa ...figli piccoli uguale...passeggini ingombranti!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, si può fare anche con il passeggino anche se all'inizio è un po' in salita, ma comunque non ci sono gradini che possano impedire la visita. consiglio però un maglioncino perchè la temperatura all'interno delle grotte è molto bassa

      Elimina
  4. Ottimo!!!...........frazi mille!!!..ma dagli orari che ho visto a set dovrebbe essere chiuso, mi sembra strano, è vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, le grotte sono aperte tutto l'anno. a dicembre fanno anche il presepio vivente :)) l'unica cosa è che forse ci saranno meno entrate che in agosto. nel sito ci sono tutti gli orari di ingresso per ogni mese :))

      Elimina
  5. that predjama castle is so beautiful it looks like it's not real at all. :)
    you really take your readers to such places of sheer beauty.
    keep it up!

    halfwhiteboy

    RispondiElimina
  6. Ciao Andrea. Appena prenotato l'ingresso alle grotte e al castello. Volevo chiederti se conosci i prezzi che praticano i ristoranti della zona?
    Grazie
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a postumia ci sono diversi ristoranti, classici oppure con servizio veloce. quello principale vicino alle grotte ha ottimi piatti, di solito abbondanti, e prezzi giusti.

      Elimina
  7. Salve, che prezzo hanno i biglietti per il castello e le grotte?
    Grazie
    Danilo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel sito www.postojnska-jama.eu ci sono tutti i prezzi aggiornati. ci sono varie combinazioni a seconda di cosa si desidera vedere

      Elimina
  8. Troppi ricordi le grotte di Postumia! Ricordo di esserci stata da bambina con i miei genitori e ricordo bene anche l'escursione alle grotte con il trenino... La cosa che ricordo ancora meglio, però, fu la stalattite contro cui rischiai di sbattere la testa a tutta velocità mentre il trenino percorreva le grotte :D Bellissimi luoghi, comunque! Ancora vividi nella mia memoria nonostante sia passato così tanto tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahha si, la stalattite dove passa il trenino me la ricordo anch'io :)) se una persona è alta deve fare attenzione :))

      Elimina
  9. Complimenti bel resoconto. Vorrei sapere se il percorso a piedi è difficoltoso dato che in questo momento ho dei problemi cardiaci e vado in affanno subito, mi dispiacerebbe bloccare la fila :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah no è facilissimo e con la guida ci si ferma spesso per le spiegazioni

      Elimina
  10. salve, vorrei sapere se il percorso è fattibile per un bambino di 3 anni e se la visita a piedi può essere interrotta o bisogna seguire il gruppo fino alla fine? è consigliabile prenotare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la visita purtroppo non può essere interrotta. doopo il trenino si continua a piedi con la guida e poi di nuovo con il trenino all'uscita. per la prenotazione dipende dal periodo, nei weekend e mesi estivi meglio di si :)

      Elimina
  11. Ciao,dovrei andare alle grotte ad agosto con la macchina partendo da Venezia,mi potresti consigliare l'orario da prenotare, calcolando che partirò verso le 9 e ci vorranno circa due ore...grazie Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le visite sarebbero ogni ora, però da quello che vedo in internet ora si possono acquistare i biglietti solo ad intervalli di due ore, quindi alle 11 o 13. se volete prenotare per forza sceglierei le 13 così arrivate con calma, mangiate prima della visita e poi nel pomeriggio andate al castello

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...