domenica 17 gennaio 2016

Ice climbing sulle cascate di ghiaccio della Valle Varaita in Piemonte

Durante il mio soggiorno in Valle Varaita, sulle Alpi del Piemonte, ho avuto modo di effettuare per la prima volta l'ice climbing, l'arrampicata sulle cascate di ghiaccio. Tutta la zona attorno al Monviso è particolarmente ricca di cascate e, specialmente in Valle Varaita, si può trovare una grandissima varietà dalle diverse caratteristiche che si conserva fino a tarda primavera.
Per effettuare un'arrampicata sulle cascate di ghiaccio bisogna affidarsi a delle guide esperte, visto che, oltre all'attrezzatura necessaria, con questo tipo di attività non ci si può di certo improvvisare.

cascate di ghiaccio in piemonte
la cascata del Martinet, una delle tante cascate di ghiaccio in  Valle Varaita. credits Alpinside
Per la mia prima cascata di ghiaccio in Valle Varaita mi sono affidato alla professionalità di Eleonora e Daniele guide di Alpinside. Con loro ci diamo appuntamento nel centro di Chianale (di questo bellissimo paesino ve ne parlerò nei prossimi post) e ci incamminiamo verso il bosco per poi risalire il ripidissimo sentiero che sale sul versante della montagna. La nostra cascata di ghiaccio la vediamo subito: la cascata Berrà, con un salto di oltre 30 metri  la si può ammirare anche ad occhio nudo dal paese.


ice climbing cascate di ghiaccio valle varaita
avvicinandosi alla nostra cascata 

ice climbing cascate di ghiaccio valle varaita
ai piedi della cascata Berrò
Arrivare ai piedi della cascata è già di per sé una vera escursione: complice la totale assenza di neve fatichiamo un po' più del previsto a raggiungere il nostro punto di partenza. Ai piedi del ghiaccio si prova da subito un senso di stupore e anche di timore :((
Una cattedrale di ghiaccio che non va solo osservata ma anche scalata!
Ben imbragati e armati di casco, ramponi affilatissimi, piccozze e chi più ne ha più ne metta, si sale utilizzando la tecnica del piolet traction, che consiste nell'issarsi a forza di braccia mantenendo sempre tre appigli su quattro.

ice climbing cascate di ghiaccio valle varaita
la nostra guida Daniele ci insegna i primi passi

ice climbing cascate di ghiaccio valle varaita

Ammetto che all'inizio non sapevo da che parte iniziare :(( I primi momenti sono i più difficili, almeno fino a quando non si prende dimestichezza con picozze e ramponi e si capisce il giusto modo per metterli saldamente nel ghiaccio. Grazie all'aiuto di Daniele e Eleonora sono riuscito a salire più di quanto avrei pensato. Certo, ho avuto la fortuna di salire per terzo del gruppo e così ho trovato la strada già segnata. Durante l'ascesa la corda ben tesa ti dà molta sicurezza, mentre le becche delle piccozze “creano” validi appigli grazie al quale puoi salire con più facilità
Non serve essere quindi un campione di arrampicata per scalare una cascata di ghiaccio: basta affidarsi a delle valide guide alpine e seguire in modo corretto le loro indicazioni e rispettare le regole che la montagna d'inverno impone. 


ice climbing cascate di ghiaccio valle varaita

Un'attività sportiva quella dell'ice climbing che ha visto la sua prima comparsa in Italia attorno al 1980. Ma c'è una piacevole eccezione: nel lontano 18 dicembre 1977 venne scalata per la prima volta in Italia una cascata di ghiaccio. Dove? Proprio qui in Valle Varaita, a conferma del fatto che questo territorio si inserisce tra i luoghi ideali dove praticare e anche imparare questo sport di pura adrenalina.
Ritorniamo in paese nel pomeriggio e rimane del tempo per un po' di riposo in hotel. Nel cuore di Chianale, la locanda La Peiro Groso offre camere semplici in tipico stile alpino e un'ottima cucina della tradizione piemontese, perfetta  per finire con gusto la giornata. 

hotel peiro groso chianale
locanda La Peiro Groso a Chianale

hotel a chianale
perfetto dopo una giornata sulle cascate di ghiaccio

Dalle finestre la vista corre sui profili delle antiche case di pietra, sui boschi e sulla nostra cascata Berrò, ferma ed immobile ad attendere l'arrivo di altri scalatori, ma soprattutto l'arrivo della dama bianca, la neve.

INFORMAZIONI UTILI 
ALPINSIDE
Sito web: Alpinside
E-mail: info@alpinside.it
Via Bertaina 5/c, Paesana (CN)
Tel. 346/6875081

ALTRE COSE DA FARE IN PIEMONTE:

38 commenti:

  1. nel "mio" piemonte! la Val Varaita è spesso meta della nostre gite, dato che dista un'oretta - poco più da casa, mangiato panino caldo con il lardo famosissimo del luogo caro Andrea? ...

    RispondiElimina
  2. ovvero: si il tagliere..ovvio...ma dico proprio pane casereccio cotto nel forno a legna con dentro il lardo sciolto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh no quello no, però ho mangiato tante altre cose tipiche della valle :)) buone :))una ragione per tornare allora!

      Elimina
    2. esatto! poi ce ne sono altre bontà da provare da quelle parti :-)

      Elimina
  3. Complimenti Andrea! Un abbraccio grande, a presto

    RispondiElimina
  4. Wow Vaya pedazo de fotos!
    Necesito votos para un concurso de Travel + Photography de blogs en Reino Unido al que me he presentado...
    Para votar es AQUI
    Muchas gracias!
    Besos
    www.travelera.es

    RispondiElimina
  5. che esperienza bellissima! non so se avrei avuto il coraggio. ottime foto, bravo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhe se sei seguito da delle brave guide non c'è nessun pericolo :)

      Elimina
  6. Che bella esperienza!!! Ti vedo fra pocco nella cima di Monte Bianco ;)
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahha al massimo faccio la scalata sui colli euganei :))

      Elimina
  7. Un'esperienza che non ho mai fatto e che mi farebbe impazzire, nel vero senso della parola...Mi intriga l'idea di scalare il "ghiaccio". Bellissimo racconto, complimenti davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! un'esperienza che bisogna almeno una volta provare !

      Elimina
  8. Ciao Andrea,dopo tantissimo passo a trovarti. Le tue foto sono bellissime,abitando in puglia,mi piacerebbe visitarle. Con i tuoi post sogno. Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Ciao Andrea, è stata una bella esperienza e speriamo di farti conoscere il Piemonte ancora altre volte. A presto Silvia

    RispondiElimina
  10. Veramente super bravo ma non t'invidio...ma per il piatto di salumi Siiiiii. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahha si quello ci sta sempre alla fine :))

      Elimina
  11. Deve essere una esperienza fantastica! :)
    Noi però siamo più brave nel pranzo :D

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
  12. Cascate di ghiaccio... che meraviglia Andrea, ma lascio fare a te... io mi consolo con il tagliere di salumi!!!!!

    RispondiElimina
  13. da vedere sono stupende :) non ne avrei il coraggio però
    buon inizio settimana Andre
    <<< tr3ndygirl fashion blog >>>

    RispondiElimina
  14. Must be a great experience!
    Those salami are perfect indeed ;)

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  15. Complimenti, una bella esperienza! Io mi limito a rimirare il paesaggio :)
    Buona settimana

    RispondiElimina
  16. che figata!!devo provarlo prima o poi!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...