sabato 17 gennaio 2015

Come scegliere un safari in Kenya

Scegliere un safari adatto alle proprie esigenze è un momento delicato durante la fase di organizzazione di un viaggio in Kenya. Molteplici sono i fattori che possono condizionare la scelta del safari: è opportuno quindi fare molta attenzione dalla pianificazione e prenotazione del viaggio fino alla preparazione della valigia e della partenza.
Qui sotto ho voluto elencare i punti principali per orientarsi alla scelta del miglior safari in base alle proprie esigenze:

QUANDO ANDARE
Una delle attrazioni naturali più importanti del Kenya è la migrazione degli gnu che si spostano dalla Tanzania al Masai Mara a fine luglio, per poi ritornare a novembre, mentre, il parco Amboseli dà il meglio di sé durante la stagione secca, tra ottobre e inizio novembre.
Si tratta del periodo migliore per osservare gli animali: terra inaridita, vegetazione bassa e animali costretti ad abbeverarsi nelle poche pozze d'acqua rimaste.
Qualsiasi periodo dell'anno è adatto per un safari in Kenya, il periodo meno consigliato però è quello delle lunghe piogge (marzo-aprile), quando si rischia di rimanere impantanati e  gli animali  trovano molti più luoghi dove poter nascondersi.

come organizzare un safari in kenya
elefanti in una pozza d'acqua

SCEGLIERE L'ITINERARIO
La scelta dell'itinerario più adatto alle proprie esigenze dipende da molte varianti, ad esempio il tempo che si ha a disposizione, gli animali che si desidera vedere e il mezzo di trasporto (aereo o fuoristrada) che incide moltissimo sui tempi di spostamento.

come organizzare un safari in kenya
pullmino per safari

come organizzare un safari in kenya
quello che non si vede mai nei retroscena di un safari


SCEGLIERE IL SAFARI
Prima di prenotare un safari è bene già essere sicuri se è opportuno utilizzare l'aereo o il fuoristrada per gli spostamenti, se si vuole viaggiare in gruppo o da soli, e se si preferisce dormire in campi tendati piuttosto che lodge esclusivi. Da questa formula dipende il costo complessivo del safari, perchè, un viaggio di gruppo in fuoristrada con alloggio in un campo tendato è molto più economico di un safari privato con volo fly-in. Certo, spostarsi in aereo è molto più veloce e dimezza i tempi, ma si perde il contatto con la gente e con la realtà locale che invece si può sperimentare con un safari in fuoristrada. Inoltre i safari in campeggi e campi tendati, molto più spartani dei lodge privati, rendono l'esperienza molto più autentica, soprattutto di notte, quando c'è solo la tenda a separare gli ospiti dalla notte della savana.

come organizzare un safari in kenya
tipico lodge a Tsavo East

come organizzare un safari in kenya
campo tendato

come organizzare un safari in kenya
interno di una tenda

COSA INDOSSARE
Abbigliamento comodo e leggero. Consigliati i colori chiari per attirare meno mosche tse-tse anche se però tendono a sporcarsi di più. Durante un safari c'è tantissima polvere pertanto è consigliabile avere a portata di mano un fazzoletto/foulard per ripararsi. Molti parchi si trovano ad altitudini notevoli, dove le notti sono molto fresche, quindi è opportuno portarsi dei capi più pesanti come maglione o giacca antivento. La sera, invece, scarpe chiuse, pantaloni lunghi e camicie a maniche lunghe offrono la miglior protezione contro le zanzare.

come organizzare un safari in kenya
turiste giapponesi ben coperte contro la polvere

come organizzare un safari in kenya
alcune riserve sono in quota
OGGETTI DA METTERE IN VALIGIA
Il bagaglio deve essere innanzitutto ridotto al minimo e costituito da un borsone morbido. Tra gli oggetti utili si ricordano: crema solare, cappello e occhiali da sole, binocolo.

SALUTE
Il principale rischio sanitario durante un safari in Kenya è la malaria. La profilassi è consigliata, anche se ormai tantissima gente si reca in kenya senza farla, facendo uso solo di repellenti e vestiti a maniche lunghe per coprirsi il più possibile di sera.


come organizzare un safari in kenya
ristorante per il pranzo durante un game drive
MANCE
Un aspetto importantissimo durante un safari. Perchè un safari funzioni bene è importante avere un buon rapporto con tutto lo staff. Molte guide dimostrano poco interesse e coinvolgimento; con mance generose, invece, si stimola una partecipazione più attiva, e si influenza anche gli avvistamenti, l'itinerario e le soste per fare foto.

come organizzare un safari in kenya
ingresso della riserva Tsavo East

come organizzare un safari in kenya
la mancia a volte è imprescindibile per la buona riuscita del safari

Queste sono solo le linee basi per scegliere il miglior safari in base alle proprie esigenze. Tuttavia, essendo il Kenya un Paese del terzo mondo, imprevisti e piccoli problemi sono sempre dietro l'angolo, pertanto consiglio sempre di mettere in valigia anche un po' di spirito di adattamento, pazienza e molto entusiasmo!

Vedi anche: safari in kenya di quattro giorni
Vedi anche: safari blu a watamu


43 commenti:

  1. È una di quelle esperienze che mi ripropongo prima o poi di fare anche se ho un oo di paura delle sconodita lo ammetto.
    Buina serata

    NEW POST

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volendo si possono fare anche safari di uno due giorni :))

      Elimina
  2. E' un'esperienza che in questa vita non farò mai. Non va bene per la mia patologia e comunque anche se andrei lo stesso maritozzo chiederebbe il divorzio alla mita età dove trovo un altro ^_____^ risatona. Grazie delle info e delle belle immagini.Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahha no dai :)) alla fine è molto easy e ci sono diverse tipologie di safari :)

      Elimina
  3. Sarebbe un' esperienza favolosa!!!
    Passa a trovarmi VeryFP

    RispondiElimina
  4. un viaggio che almeno una volta nella vita bisogna fare. ottime foto. mauro

    RispondiElimina
  5. Mi piacerebbe tanto andare, grazie per tutte queste informazioni utilissime, un abbraccio

    RispondiElimina
  6. che bello deve essere, mi piacerebbe molto andare!

    RispondiElimina
  7. Wow, un sogno.... magari un giorno.... Ciao Andrea!!!!

    RispondiElimina
  8. Deve essere una esperienza indiminticabile. Buona settimana!
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  9. So cool! Have a nice week
    http://www.mimosasandme.com

    RispondiElimina
  10. Thanks by sharing Andrea !
    Complimenti!
    I would loto know Kenya!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che meraviglia Andrea...quanto mi piacerebbe!!

      http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/tuta-e-sneakers/
      grazie

      Elimina
  11. Sarebbe bello andare.
    Come sempre, ottimo post :)

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
  12. Mi piacerebbe tanto fare un safari in Africa... Chissà che prima o poi... Speriamo!

    RispondiElimina
  13. Ho preso nota! Mi piacerebbe molto fare un safari!
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  14. mio cugino ha fatto un safari in Kenya 2 anni fa, mi ha detto che è stata un'esperienza unica e favolosa. Effettivamente anche guardando le sue foto traspare la magia del posto e le emozioni.
    Molto utile il tuo post, grazie per le dritte. Mi auguro un giorno di avere la fortuna di seguire questi consigli grazie a un bel safari ;) buon inizio settimana a prestissimo

    RispondiElimina
  15. qui non ti seguo adoro l'africa ci sono stata mille volte e mille ci tornerò , ma il Kenya mi ha lasciato un brutto ricordo nel cuore...il paese non c'entra e neanche il popolo c'entra un italiano pensa....
    a presto
    Alice

    PS hai dritte da darmi su Copenaghen e dintorni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah cavoli mi dispiace :(( su copenaghen non sono esperto, mai stato purtroppo :(

      Elimina
  16. Wowwww! Non so se sono la persona più adatta per un safari ma questo post è davvero interessante e le foto, come sempre, bellissime :) Grazie Andrea, buona serata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si un safari è adatto a tutti :)) o quasi :) grazie!!

      Elimina
  17. che meraviglia! amo l'Africa
    un abbraccio
    http://tr3ndygirl.com

    RispondiElimina
  18. Must be a life time to remember trip!

    http://beautyfollower.blogspot.gr

    RispondiElimina
  19. Affascinante questo viaggio...mi piacerebbe tanto andare in Kenya deve essere un'esperienza unica...il tuo post è molto interessante e mi ha fatto sognare un po'. Un saluto Stefania

    RispondiElimina
  20. Awesome tour Andrea !!


    xx

    http://www.thetrendysurfer.com/

    RispondiElimina
  21. Bellissimo...ma forse ancora non sono pronta per l'Africa...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...