L'escursione al bastione di Riva del Garda e alla chiesetta di Santa Barbara è una delle cose assolutamente da fare a Riva del Garda. Questa escursione può essere divisa in due parti: la prima, fino al bastione, facile e adatta a tutti, la seconda, dal bastione alla chiesetta, più impegnativa e ripida.
Ma vediamo le cose con ordine. Arrivare al bastione di Riva del Garda è molto semplice. Si parte dal porticciolo e, nei pressi della rotonda tra via Bastione e via Monte Oro, si vedono le prime indicazioni.

bastione riva del garda chiesetta santa barbara

Il santuario della Madonna della Corona, vicino al lago di Garda, è senz'altro uno dei luoghi più suggestivi e mistici di tutta la nostra penisola. Meta di pellegrinaggio ormai da secoli lo si può raggiungere a piedi attraverso un sentiero che parte dal piccolo paese di Brentino Belluno (siamo in provincia di Verona) e che sale immerso nel bosco con un dislivello di circa 600 metri, con oltre 1.500 gradini e in due ore di cammino. Fino a pochi anni fa questo era l'unico modo per arrivare quassù. Si camminava per ore in pellegrinaggio e in preghiera, poi, con la costruzione della strada, è diventato tutto più semplice: comitive, auto, moto e chi più ne ha più ne metta, possono arrivare in questo luogo magico, sospeso tra montagna e cielo.

santuario madonna della corona
madonna della corona


Una delle cose da vedere assolutamente a Innsbruck è il panorama da quota mt 2300 raggiungibile con la funivia Nordkette.
Dal 2007 è in funzione la nuova Nordkettenbahn, impianto progettato da Zaha Hadid, che ricalca in parte il tracciato della Hungerburgbahn, costruita nel 1906 e attiva per un secolo fino allo Hungerburg. L'impianto odierno conduce in circa 20 minuti dal centro di Innsbruck (Kongresshaus, 500 metri), passando per l'Alpenzoo, l'Hungeburg (860 metri e stazione di scambio), la Seegrube (metri 1905) fino alla stazione superiore (metri 2256), sotto la vetta dell'Hafelekar (2334 metri), offrendo una spettacolare vista sulla città.
Con un solo post risulta difficile poter elencare tutte le attività che si possono fare sulla Nordkette: la zona è un paradiso per gli amanti del trekking, passeggiate e uscite in bici e chiunque può trovare qualcosa adatto alle proprie capacità!
NB. Per i possessori della Innsbruck Card l'accesso alla Nordkette è diretto e senza fare coda alla cassa!

nordkette funivia innsbruck itinerari

Una delle escursioni più belle da fare a Vipiteno è quella che conduce alle cascate Burkhard in Val Ridanna. Ho avuto modo di effettuare questa escursione in una bellissima giornata di sole durante il weekend della festa dei canederli di Vipiteno, una festa in cui invito tutti a partecipare, almeno una volta!
Punto di partenza dell'escursione alle cascate del Burkhard è il parcheggio situato nei pressi dell'Hotel Schneeberg a Masseria: nella piccola piazza vediamo subito i cartelli per il sentiero 8 Burkhardklamm! Questo giro è un po' diverso dal giro più classico che parte delle miniere, è un po' più lungo ed è ad anello, così al ritorno si po' ammirare l'altro versante della montagna.

Burkhard klamm cascate ridanna

Passo San Marco è delle zone più belle per effettuare escursioni trekking in Val Brembana. L'escursione che vi racconterò oggi è forse una delle più complete perchè racchiude storia (Grande Guerra e Serenissima), natura (lago di Pescegallo) e paesaggi mozzafiato da vivere lungo il sentiero CAI 101.
Ma vediamo le cose con ordine. Inizio la mia giornata dalla prima colazione dell'hotel Orobie Alps Resort, una prima colazione dove c'è davvero di tutto per fare un carico di energie, e partire poi sui monti: croissants, torte fatte in casa, yogurt di malga, pane caldo, succhi di frutta fresca, marmellate e cappuccino, il modo ideale per iniziare la giornata! 
Conosco bene l'Orobie Alps Resort. Questa è la terza volta che vengo qui e mi sento a tutti di consigliarlo: camere nuovissime, spa, staff gentile e premuroso e posizione tranquilla a pochi minuti a piedi dal paese di Roncobello. Una struttura davvero ideale per una vacanza in Val Brembana! Infatti, dall'hotel si possono raggiungere in poco tempo tutte le zone della valle come, ad esempio, il Passo San Marco. E così ho fatto io oggi! 

escursione anello passo san marco

Una vacanza a Jesolo è sinonimo di sole, mare e relax. Ma, purtroppo, anche in estate, bisogna mettere in preventivo la possibilità di trovare brutto tempo, giornate di pioggia che potrebbero rovinare il nostro soggiorno. Per fortuna a Jesolo ha tantissime attività da fare in caso di pioggia e, pertanto, c'è sempre qualcosa da fare oppure posti nuovi da visitare. Ecco quindi che, con il post di oggi, volevo raccontarvi cosa si può fare a Jesolo se piove.
Una giornata di brutto tempo che può essere salvata con:

cosa fare a jesolo se piove

Scoprire un paradiso di castelli, laghi, canyon e montagne in un ambiente vario, che unisce natura, storia e tradizioni. Le cose da vedere in Val di Non sono così tante che una sola vacanza non sarebbe sufficiente. Visto che per me era la prima volta, mi sono concentrato sulle cose principali, sperando di essere utile a chi si appresta a visitare questo angolo di Trentino.
Pronti a scoprire cosa si può vedere in Val di Non? Partiamo!

santuario san romedio