Un angolo sospeso tra i boschi del Monte Baldo e il lago di Garda, pascoli e pianori punteggiati da mille colori, dove la natura è protagonista. Questo è l'autunno di Brentonico, il Trentino più vicino a casa, che invita a prendersi del tempo per godere di una delle stagioni più belle e suggestive dell'anno, partecipando a passeggiate (la più famosa è il sentiero dei Castagneti di Castione), ammirare il foliage e degustare i le specialità del territorio.


Tante sono le iniziative in ottobre che trovano il loro apice nel tradizionale weekend Sapori d'Autunno (quest'anno programmato il 16-17 ottobre 2021) a Brentonico dove viene organizzato un mercato dei sapori, tour enogastronomici, laboratori e attività per bambini, spettacoli, concerti e appuntamenti con la tradizione di montagna. 

 

brentonico monte baldo autunno foliage

 

Tra le escursioni da fare in Valle di Anterselva, quella che conduce dal lago di Anterselva al lago di Obersee e malga Stalle, passando per Passo Stalle, è una delle più conosciute e suggestive.

Si tratta di un giro ad anello di media difficoltà, 5 ore e 700 metri di dislivello,  che passa anche per il Punto Panoramico 2 Laghi, una vista che non potete assolutamente perdervi.


Ma vediamo le cose con ordine!


Inizio la mia giornata dalla prima colazione dell'hotel Autentic Adler di Rasun di Sotto, un ottimo hotel all'ingresso della valle in posizione strategica per raggiungere, oltre le mete della Valle di Anterselva, anche Brunico, San Candido, Braies e le Dolomiti.

 

passo stalle obersee malga stalle

L'autunno è uno dei migliori periodi per fare escursionismo in montagna. Scegliere il giusto abbigliamento è una cosa fondamentale perchè, nell'evolversi della giornata, si passeranno diversi tipi di temperature, da quasi invernali e picchi quasi estivi, anche in novembre.

Ecco quindi che con il post di oggi ho pensato di darvi qualche consiglio su come vestirsi in autunno in montagna e cosa mettere nello zaino.

 


Punta Larici è una delle escursioni sul lago di Garda tra le più conosciute e panoramiche in assoluto. Siamo nel Lago di Garda Trentino e questo balcone panoramico di straordinaria bellezza può essere raggiunto con una comoda camminata da Pregasina.

 

Con il post di oggi voglio raccontarvi la mia escursione di poco tempo fa a Punta Larici: non una normale escursione, ma una vera e propria esperienza organizzata dall'APT Garda Trentino con lo scopo di ammirare l'alba sul lago di Garda.


Per ammirare l'alba in estate l'orario di partenza è molto, molto presto! Alle 5.30 del mattino! La sveglia va fissata ancora prima perchè il ritrovo è a Pregasina (535 mt) a circa a 11 km da Riva del Garda.

 

punta larici lago di garda

 

La borraccia è un elemento indispensabile per chiunque voglia praticare una camminata trekking in montagna oppure una giornata all'aperto. Scegliere quella giusta è un compito abbastanza semplice.

Con il post di oggi, infatti, proverò a fornirvi una piccola guida alla scelta della borraccia.


Iniziamo subito con:


MATERIALE

La maggior parte delle borracce sono realizzate in plastica o alluminio. Le borracce in alluminio di solito hanno doppie pareti isolanti che consentono di conservare più a lungo l'acqua fredda o calda. 

 

borracce giuste come scegliere


Il Gruppo delle Tofane si erge imponente sopra Cortina d'Ampezzo e offre una grande varietà di escursioni e camminate di diverso livello, sia per escursionisti che per scalatori.

Il cuore delle Tofane sono le tre svettanti torri: Tofana di Dentro (3238 mt), Tofana di Rozes (3225 mt) e Tofana di Mezzo (3244 mt), racchiuse tra i confini del “Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo".


Conosco bene questa zona delle Dolomiti. Tra queste montagne, oltre ad effettuare fantastiche escursioni, si è a contatto anche con la storia della Grande Guerra. 

Proprio qui, infatti, si trovava la linea del fronte tra Regno d'Italia e Impero Austroungarico, e tracce e testimonianze di questo conflitto si possono trovare ancora lungo i sentieri.

 

tofane escursioni sentieri

Un giorno è il tempo minimo indispensabile per vedere Bergamo. Prima di partire vi consiglio di organizzare bene il vostro itinerario e scegliere le cose che più vi interessano, in modo da non arrivare impreparati!

Con il post di oggi sul blog volevo raccontarvi cosa vedere a Bergamo in un giorno, attraverso un itinerario a piedi per il centro storico della città al confine ovest del mio blog.

Durante la mia visita a Bergamo sono stato accompagnato da Barbara Savà dell'Associazione Guide Turistiche Città di Bergamo, che mi ha illustrato in modo davvero esemplare questo gioiello d'arte.
 



L'escursione sul Monte Avena è stata la meta di questa prima domenica di giugno, finalmente con sole e temperature estive!

 

Ci sono vari modi per raggiungere il Monte Avena. Siccome i mesi passati sono rimasto un bel po' di tempo a casa a causa dei colori arancioni covid, oggi avevo voglia di fare una lunga camminata e di seguire il tracciato della Monte Avena Vertical Race: 1100 metri di dislivello dal paese di Fonzaso fino alla cima! 

 

Durante questa camminata c'è anche la possibilità di ammirare l'Eremo di San Micel e la Casa delle Fate.

 

monte avena san micel fonzaso

 

Uno degli itinerari più curiosi da fare a Venezia è quello che conduce alla scoperta della sua toponomastica e dei suoi nizioleti: letteralmente lenzuolini, ovvero targhe con i toponimi di Venezia. Ce ne sono tantissimi di curiosi!


In questa città, ad esempio, il nome “via” diventa calle, callesela, calletta o ramo; la piazza è il campo, campiello; il canale è il rio e le rive che lo delimitano fondamenta.

 

nizioleti venezia

 

Sostenibilità ed energie rinnovabili rappresentano una delle principali soluzioni per tutelare l'ambiente e arginare i cambiamenti climatici. Quali esempi di sostenibilità possiamo trovare In Trentino e in Veneto e le migliori iniziative per la tutela dell'ambiente


Rinnovabili ed iniziative sostenibili in Trentino

Per affrontare i crescenti cambiamenti climatici è necessario ripensare la nostro modo di vivere la quotidianità, appoggiandoci a sistemi innovativi ed efficienti che producano energia elettrica da diverse fonti di energia rinnovabile. Sistemi in grado di allontanarci dai combustibili fossili inquinanti, fornendo al contempo energia pulita e a basso costo in grado di soddisfare le esigenze attuali e future.

 

energia pulita