domenica 26 giugno 2016

Il sentiero Busatte Tempesta

Tra le escursioni trekking più interessanti che si possono fare sul lago di Garda troviamo il sentiero Busatte Tempesta.
Decido di effettuare questo sentiero in una bella giornata di sole di dicembre, giornata calda per il periodo e poco frequentata dai turisti che normalmente prendono d'assalto il lago durante i mesi estivi.
Punto di partenza del sentiero Tempesta è il parco Busatte. Per raggiungerlo bisogna seguire le indicazioni dal centro di Torbole per l'hotel Aktiv Santa Lucia e salire lungo la strada, con qualche tornante, fino ad arrivare al parcheggio. Qui supero il ristorante e attraverso tutto il campo sportivo fino a raggiungere i primi cartelli: Busatte – Tempesta 1H20.

sentiero busatte tempesta
inizio del sentiero

domenica 19 giugno 2016

Escursione al lago Ponte di Ghiaccio in Val di Fundres


L’escursione al lago Ponte di Ghiaccio, Eisbruggsee è senza dubbio una delle escursioni più frequentate in estate a Rio di Pusteria Glitschberg, in Alto Adige. Anche se il meteo non promette nulla di buono, soprattutto nel pomeriggio, partiamo lo stesso da Maranza e raggiungiamo in auto il rifugio Gampil Alm.
NB. Di solito non è consentito arrivare in auto al rifugio Gampil Alm. L’itinerario classico prevede di lasciare la propria macchina al parcheggio di Dun e salire a piedi con il sentiero numero 13, circa un’ora di cammino.

ponte di ghiaccio gitschberg
si parte dal rifugio Gampil Alm

mercoledì 15 giugno 2016

Il Molinetto della Croda, uno degli angoli più suggestivi della Marca di Treviso

Uno dei luoghi più suggestivi della Marca Trevigiana è il Molinetto della Croda. Immerso nelle colline vicino a Refrontolo, lo scopriamo in una calda giornata di maggio quando ancora non è invaso dalle gite di autobus o villeggianti della domenica.
Questo è uno dei miei posti preferiti qui in Veneto, soprattutto perchè appena si abbandona il parcheggio e ci si avvicina alla cascata si entra completamente in un'altra realtà. Mai ci si potrebbe aspettare di trovare un luogo così di pace e silenzio a poca distanza dalla strada provinciale. 

molinetto della croda
il molinetto della Croda

domenica 12 giugno 2016

Cosa vedere a Noale

Con queste belle giornate di sole di primavera ho deciso di inaugurare il mio primo giro in bici andando a Noale, un paese non molto distante da casa mia in provincia di Venezia.
Ho portato con me macchina fotografica e zaino perchè, questo paese di 15.000 abitanti, conserva ancora quel fascino medievale da  vedere e scoprire con calma.
Prima di vedere Noale bisogna conoscere però un po' della sua storia. Nel corso del XII secolo i vescovi della Marca di Treviso investirono la famiglia dei Tempesta dei diritti feudali sul territorio per avere una protezione contro l'avanzata dei padovani, permettendo così la fortificazione, lungo le sponde del fiume Marzenego, dell'abitato.

cosa vedere a noale
il parco che costeggia il canale con la Rocca

sabato 11 giugno 2016

La funivia della Marmolada

Sappiamo tutti che la Marmolada è la regina indiscussa delle Dolomiti. Con lo scioglimento delle ultime nevi è arrivato il momento di dare inizio alla stagione estiva e di scoprire la vetta più alta delle Dolomiti con il suo ghiacciaio, il più esteso di tutti i Monti Pallidi.
La stagione estiva inizierà ufficialmente sabato 25 giugno, quando la famosa funivia #MoveToTheTop tornerà in funzione e collegherà il centro di Malga Ciapela,  m.1450, a Punta Rocca, m. 3265, attraverso le stazioni intermedie di Banc d'Antermoja e Serauta, dove è presente il museo più alto d'Europa.

marmolada
la  Regina delle Dolomiti con il suo ghiacciaio

martedì 7 giugno 2016

Il sentiero del Dürer, un'escursione in Val di Cembra

Una delle escursioni più interessanti da fare in Trentino è senza dubbio il sentiero del Dürer, conosciuto anche con il nome tedesco di Dürerweg, sui monti della Val di Cembra.
Il famoso pittore tedesco di Norimberga, durante un suo viaggio verso Venezia, venne sorpreso da una piena improvvisa del fiume Adige, e così, per ripararsi e trovare un rifugio più sicuro, percorse il sentiero che da Egna, in Alto Adige, arriva fino alle piramidi di Segonzano. Il sentiero del Dürer è lungo una ventina di chilometri e, una volta all'anno, viene organizzato un trekking culturale guidato sulle orme del Dürer che unisce le bellezze naturali, culturali e enogastronomiche della Val di Cembra.

sentiero del Dürer escursione Val di Cembra
vista sui vigneti della Val di Cembra

domenica 29 maggio 2016

Cosa vedere a Norimberga in un giorno

Era da molto che desideravo vedere Norimberga. Durante la vacanza dello scorso anno, alla scoperta dei castelli della Baviera, non ho avuto purtroppo tempo per allungare l'itinerario e per visitare questa città, seconda della Baviera in ordine di grandezza, e ricca di energia e fascino medievale.
Questa volta, in visita in terra tedesca più a lungo, riesco ad effettuare la visita di Norimberga in giornata da Monaco. Acquisto alla fermata S-Bahn il mio Bayern Ticket, biglietto che permette di viaggiare illimitatamente sui treni della Baviera tranne che sugli IC e, in circa due ore di comodo viaggio, arrivo direttamente in centro città.
Le cose da vedere a Norimberga sono molte: un giorno non sarebbe sufficiente se si volessero vedere anche i musei, meglio quindi concentrarsi sulle cose principali e scoprire la città passeggiando.
Il mio itinerario alla scoperta di Norimberga inizia dalla chiesa di San Lorenzo, raggiungibile a piedi dalla stazione lungo la Konig Strasse. L'interno colpisce per le sue sculture di santi, cosa insolita per una chiesa protestante, per le sue vetrate del secolo 400 e per il cosidetto Engelsgruss, il saluto dell'angelo nell'Annunciazione.

cosa vedere a norimberga
l'Engelsgruss all'interno della chiesa di San Lorenzo

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...