mercoledì 7 dicembre 2016

Escursione al monte Fertazza da Pescul, il più bel belvedere sulle Dolomiti

Tra tutti i belvedere delle Dolomiti ce n'è uno che pochi conoscono e che probabilmente offre uno scenario tra i più belli ed interessanti di tutta l'area dolomitica. Parlo della cima del monte Fertazza, situata tra il versante della Val Fiorentina ed Alleghe, in provincia di Belluno.
Con l'ultima domenica dell'ora solare, ne approfittiamo per goderci di una splendida giornata di sole e di ammirare i colori dell'autunno nella loro massima potenza.
Punto di partenza della nostra escursione al monte Fertazza è il parcheggio della seggiovia di Pescul a metri 1415.
Vediamo subito le indicazioni con la nostra destinazione: cima Fertazza sentiero 569. Da subito il sentiero entra nel bosco e sale con una pendenza modesta senza riuscire a vedere il panorama sulle Dolomiti.

monte fertazza civetta
partenza dagli impianti di Pescul con vista su Selva di Cadore


martedì 6 dicembre 2016

Mangiare in agriturismo sulle colline di Verona: ecco Casa Pierina

C'è un gusto tutto speciale nel pedalare circondati da colline e vigneti delle Terre del Custoza in provincia di Verona: complice l'anello ciclabile, un itinerario di 150 km percorribile in bici, costellato da vari itinerari, più tantissimi agriturismi e locali tipici dove val la pena ritagliarsi il tempo per un pranzo o uno spuntino con piatti ad alto tasso di tipicità.
E' grazie alla bici che ho scoperto l'agriturismo Casa Pierina. Ai piedi delle colline moreniche e poco distante dal fiume Mincio, l'agriturismo Casa Pierina è il luogo ideale per passare dei momenti di relax nel cuore della campagna veronese oppure per fare una sosta durante un'escursione sulle due ruote.
In entrambi i casi il benvenuto sarà lo stesso: un'ospitalità fatta di cose semplici e buone :)

agriturismo casa pierina verona
l'arrivo in bici a Casa Pierina

venerdì 2 dicembre 2016

Il castello di Linderhof e le case dipinte di Oberammergau

Una delle escursioni più belle da fare in Baviera è quella al villaggio di Oberammergau e al castello di Linderhof.
Siamo in una delle zone più caratteristiche e tipiche della Germania: paesi dalle case con le facciate dipinte e castelli immersi nel bosco, tutto come in un libro di fiabe. Ammetto che ho scelto la Baviera apposta per questo motivo:)
Non avendo la macchina ho effettuato questa escursione a Oberammergau e castello di Linderhof in autobus, affidandomi all'eccellente sistema dei mezzi pubblici tedeschi. Siamo in paesi di montagna quindi è da mettere in preventivo che le corse non sono molto frequenti, ma con calma si riesce a fare tutto.
Parto in autobus da Garmisch di primo mattino e scendo al capolinea di Oberammergau. Da qui prendo un altro autobus che conduce al castello di Linderhof. A bordo degli autobus tedeschi è presente uno schermo che indica il tragitto e le relative fermate, una volta che si sa dove si deve scendere è impossibile sbagliare.

castello di linderhof
il castello di Linderhof

sabato 26 novembre 2016

Il castello di Zumelle, un'esperienza medievale alle porte di Belluno

Percorrendo la Valbelluna, poco distante dall'abitato di Mel, si può ammirare il castello di Zumelle che si erge solitario su un aguzzo alle pendici settentrionali del Col de Moi. Il castello è stato la meta di questa domenica nebbiosa d'autunno, il clima ideale per immergersi nell'atmosfera misteriosa del medioevo.
Il castello di Zumelle, recuperato dopo due lunghi interventi di restauro, appare solitario tra i boschi che lo circondano, cinto da una cortina d'alte mura merlate in conci di pietra locale squadrata e legata di malta.


castello di zumelle
l'arrivo al  castello di Zumelle

lunedì 21 novembre 2016

Visitare Hall in Tirol e il museo di Swarovski a Wattens in un giorno

Hall in Tirol è senza dubbio una delle cittadine che bisogna vedere se si è in vacanza in Tirolo: dista solo 10 km da Innsbruck, ma nel passato era molto più importante del capoluogo. Hall in Tirol vanta infatti il più grande centro storico della regione, e alle spalle una storia gloriosa testimoniata da eleganti palazzi e chiese.
Poche ore sono necessarie per vedere questa cittadina. La parte inferiore del centro storico è stretta tra la riva sinistra dell'Inn e la strada che corre ai piedi dell'Obere Stadt che s'allarga verso il centro abitato.

hall in tirol
la piazza principale di Hall in Tirol

venerdì 18 novembre 2016

I benefici dei fanghi termali di Abano: più forti dell'aspirina ma senza effetti collaterali

I benefici dei fanghi di Abano Terme erano noti già ai tempi dei romani, una zona termale con più di 2000 anni di storia e frequentata, secondo gli ultimi ritrovamenti archeologici, fin dall'VIII secolo.
Le Terme Euganee sono la più grande stazione termale in Europa, riconosciuta internazionalmente per i trattamenti curativi e di prevenzione effettuati con le acque ipertermali e i fanghi di qualità certificata e brevettata.
Durante il mio soggiorno presso l'hotel Abano Ritz, ho avuto modo di approfondire la tematica del termalismo euganeo e dei benefici che ne derivano dal trattamento della fangoterapia.

abano ritz
piscina termale dell'hotel Abano Ritz

martedì 15 novembre 2016

L'hotel Dolci Colli di Peschiera, un hotel per ciclisti sul lago di Garda

Sappiamo tutti che il lago di Garda è un paradiso per gli appassionati della bici. Trovare un hotel che sappia venire incontro alle esigenze degli amanti delle due ruote non è cosa semplice, soprattutto in un'offerta turistica molto ampia e diversificata come quella del Garda. Di hotel per ciclisti ce ne sono molti, ma oggi volevo presentarvi un vero Bike Hotel, l'Hotel Dolci Colli, situato a Peschiera del Garda.
Gestito da più generazioni dalla famiglia Carletti, è posizionato a pochi chilometri dal lago e immerso nel verde delle colline moreniche, una zona ideale da scoprire in bicicletta, lontano dalle strade trafficate delle località turistiche che si trovano sul lago di Garda.

hotel per ciclisti sul lago di garda
l'arrivo all'hotel Dolci Colli, un benvenuto ai ciclisti

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...