domenica 29 maggio 2016

Cosa vedere a Norimberga in un giorno

Era da molto che desideravo vedere Norimberga. Durante la vacanza dello scorso anno, alla scoperta dei castelli della Baviera, non ho avuto purtroppo tempo per allungare l'itinerario e per visitare questa città, seconda della Baviera in ordine di grandezza, e ricca di energia e fascino medievale.
Questa volta, in visita in terra tedesca più a lungo, riesco ad effettuare la visita di Norimberga in giornata da Monaco. Acquisto alla fermata S-Bahn il mio Bayern Ticket, biglietto che permette di viaggiare illimitatamente sui treni della Baviera tranne che sugli IC e, in circa due ore di comodo viaggio, arrivo direttamente in centro città.
Le cose da vedere a Norimberga sono molte: un giorno non sarebbe sufficiente se si volessero vedere anche i musei, meglio quindi concentrarsi sulle cose principali e scoprire la città passeggiando.
Il mio itinerario alla scoperta di Norimberga inizia dalla chiesa di San Lorenzo, raggiungibile a piedi dalla stazione lungo la Konig Strasse. L'interno colpisce per le sue sculture di santi, cosa insolita per una chiesa protestante, per le sue vetrate del secolo 400 e per il cosidetto Engelsgruss, il saluto dell'angelo nell'Annunciazione.

cosa vedere a norimberga
l'Engelsgruss all'interno della chiesa di San Lorenzo

mercoledì 25 maggio 2016

Escursione al sentiero della Forra del Lupo a Folgaria

La Forra del Lupo è senza dubbio una delle escursioni da fare assolutamente se si è in vacanza a Folgaria o dintorni. La scoperta di questa serie di trincee e camminamenti è avvenuta quasi per caso grazie a dei dipinti e fotografie di alcuni soldati austriaci presenti in internet e nel piccolo museo Tiroler Kaiserjaeger di Innsbruck. Da queste testimonianze si è risaliti al luogo esatto del fronte ed è quindi iniziato un lungo lavoro di pulizia e di riordino da parte di volontari e gruppi di alpini che hanno portato alla luce questo imponente sistema di difesa e lo hanno reso agibile attraverso un camminamento che prende il nome di Forra del Lupo o Wolfsschlucht, come lo chiamavano i soldati austriaci.

forra del lupo folgaria
percorso della Forra del Lupo

lunedì 23 maggio 2016

Un itinerario per Venezia alla scoperta del sestiere Castello

Il sestiere di Castello con l'Arsenale e l'isola di San Pietro è una delle zone di Venezia meno visitate dai turisti e per questo, per me, più autentica.
In una giornata fredda e di nebbia andiamo alla scoperta di questo angolo della Serenissima in modo slow, attraverso i suoi segreti, e a Venezia ce ne sono tanti, modi di vivere e curiosità. Per fare questo mi sono avvalso di un tour offerto da Slow Venice, un'agenzia che offre visite guidate a Venezia e in laguna, lontano dai principali punti turistici e cercando di valorizzare in modo unico le tradizioni e gli usi e costumi della Serenissima.

itinerario per castello a venezia
l'ingresso dell'Arsenale

giovedì 19 maggio 2016

Le migliori birrerie di Monaco di Baviera

Durante il mio soggiorno di un mese a Monaco di Baviera, per imparare il tedesco, ho avuto modo più volte di visitare diverse birrerie in compagnia della famiglia che mi ha ospitato. Ho avuto così la possibilità di visitare alcune tra le migliori birrerie di Monaco, tra le meno frequentate dai turisti, oltre che imparare qualcosa di più su quello che qui in Baviera è un vero e proprio stile di vita. A cominciare dalla differenza tra Wirthaus e Biergarten, le prime più dei ristoranti al coperto dove si può mangiare serviti dai camerieri, le seconde, invece, solo all'aperto, dove si può portare anche qualcosa da mangiare da casa a condizione che ci si sieda ai tavoli e si ordini da bere.
Pronti a scoprire le migliori birrerie di Monaco? Ecco qui la mia lista:

HIRSCHGARTEN, Hirschgartenallee
Biergarten
E' probabilmente una delle più grandi birrerie di Monaco, può accomodare all'esterno più di 8.000 persone amanti della birra Augustiner.Situata in un grande parco secolare, un po' fuori dal centro con vicino una riserva per cervi, è l'ideale per una sosta dopo la visita al castello di Nymphenburg.

birrerie monaco di baviera
birra e brezel durante la mia pausa nella birreria Hirschgarten

domenica 15 maggio 2016

Dove dormire a Folgaria in Trentino

Per il mio soggiorno a Folgaria sono andato sul sicuro per la scelta dell'hotel. Conoscevo da un po' di tempo il Club Hotel Alpino e così, in brevissimo tempo, ho prenotato il mio weekend sulle montagne dell'Alpe di Cimbra.
Per me è la prima volta qui a Folgaria. Arrivare è stato molto semplice: un'ora e quaranta minuti da casa! Velocissimo.
L'hotel Alpino è un ottimo tre stelle situato in pieno centro a Folgaria, ha un parcheggio privato, così non c'è nessun problema su dove lasciare la macchina, ed ha una storia antichissima.


dove dormire a folgaria hotel
l'hotel Alpino

martedì 10 maggio 2016

Escursione in Valle Aurina: il giro delle cascate e i sentieri del Sole

Un'escursione trekking che mi è piaciuta particolarmente in Valle Aurina è stato il giro delle cascate con i sentieri del Sole. Non avendo a disposizione una giornata intera, ho deciso di fare un mix delle due accorciando i tempi in modo di essere di ritorno nel primo pomeriggio, pronto per prendere la macchina e, purtroppo, tornare a casa :(
Punto di partenza di questa escursione in Valle Aurina è Lutago. Da qui seguo le indicazioni per il giro delle cascate (alla fine è una sola) attraverso un sentiero che sale immerso nel bosco fino alla cascata Rio Nero, dove, attraverso una stretta fenditura nella roccia, le acque, dopo un salto di quindici metri, si riversano in un piccolo lago azzurro.

escursione in valle aurina ahrntal
segnaletica sempre perfetta in Alto Adige

lunedì 2 maggio 2016

Cosa vedere a Bressanone in un giorno

Bressanone è una delle mie città preferite in Alto Adige. Situata lungo la strada del Canederlo, nasconde nel suo piccolo centro storico gioielli dal fascino nordico e mediterraneo, da vedere con tutta calma, passeggiando per le strade del centro.
Una mezza giornata è indispensabile per vedere Bressanone. Iniziamo la visita della città dalla piazza del Duomo, dove si erge il Duomo di S. Maria Assunta, ricco di marmi, candelabri di vetro di Murano con un grande affresco nella volta. Un barocco tipicamente italiano e non tirolese come ci si potrebbe aspettare.

cosa vedere a bressanone
la facciata del Duomo di Bressanone

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...