sabato 30 maggio 2015

Cosa fare e non fare in Thailandia: 10 regole da sapere prima di partire

La Thailandia è conosciuta come un Paese ospitale e tollerante, e non è certo un caso che sia nota anche come il “paese del sorriso”. I thailandesi sono un popolo estremamente cordiale e disponibile, però, come in tutti i Paesi, ci sono delle regole e tradizioni che tutti dovrebbero rispettare. 

 cosa fare e non fare in thailandia


Per non offendere nessuno basta comportarsi con semplice cortesia e buon senso, oltre che a seguire qualche piccolo consiglio che può risultare molto utile:

1) quando ci si rivolge ad una persona thailandese è educato usare il nome di battesimo. Nelle situazioni più formali si può utilizzare anche la parola “Khun”, molto simile al nostro signore o signora, ed è valido per entrambi i sessi

2) Perdere il controllo, soprattutto in pubblico, è considerato volgare e non porta a nessuna conclusione. I thailandesi farebbero qualsiasi cosa per evitare ogni discussione; il miglior consiglio è pertanto quello di avere un buon senso dell'umorismo e sorridere.

3) In Thailandia non è comune stringersi la mano quando ci si saluta. Il saluto thailandese si chiama Wai e consiste nel premere l'uno contro l'altro i palmi delle mani e portarli al mento abbassando leggermente la testa.

4) Le coppie dovrebbero prestare attenzione su come comportarsi in pubblico. Non è comune vedere delle coppie thailandesi baciarsi in pubblico

5) La testa è molto importante nella cultura thailandese. I thailandesi considerano il capo la parte più sacra del corpo. Non toccare mai la testa di nessuno, nemmeno quella di un bambino. I piedi invece sono considerati la parte più umile, e mostrarli a qualcuno o metterli sulla tavola è considerato maleducato.

6) Se si è invitati a casa di qualcuno bisogna sempre togliersi le scarpe

7) Durante un pasto con persone thailandesi è comune che il cibo venga servito in grandi ciotole nel centro della tavola. Ognuno poi utilizzerà una forchetta e cucchiaio per servirsi.

8) I monaci sono un'istituzione molto rispettata che viene subito dopo la famiglia reale. Un monaco non può toccare una donna e non può ricevere nessun contatto da lei. Sui mezzi pubblici, le donne devono sedere lontane da un monaco e, se una donna deve consegnargli qualcosa, deve chiamare un intermediario.

9) Mai Pen Rai. Questa frase significa “non importa” ed è utilissima in molte occasioni.

10) Ultimo punto importantissimo, la famiglia reale non deve mai essere insultata. La famiglia reale è l'istituzione più cara ai thailandesi, criticarla od offenderla può essere considerata lesa maestà: i thailandesi si offenderanno profondamente e si può rischiare anche il carcere.

Vedi anche: travel tips

26 commenti:

  1. Ciao Andrea, mi hai aperto un mondo, molte cose non le sapevo altre credo che facciano parte delle regole della civiltà e del buon senso.
    Buon fine settimana a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, educazione e buone maniere dovrebbero essere cosa comune :)

      Elimina
  2. Molte cose non le sapevo! Alcune sono notizie davvero curiose, altre anche parecchio utili ;)

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. ehhe quella in certe situazioni è difficile... tipo annullamento volo :((

      Elimina
  4. I did not knew about these rules when I went to Thai... but pretty soon I noticed them and was careful about it. I think though, some of the things you right above are common in any other country do to be polite ;)

    RispondiElimina
  5. Andrea, sei preciso come sempre e i tuoi consigli sono sicuramente preziosi! Mi piacerebbe tantissimo visitare questo meraviglioso paese...Un caro saluto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si te lo consigli vivamente. Uno dei Paesi più belli :)

      Elimina
  6. Consigli preziosi, come sempre. Grazie!
    Buona domenica :)

    RispondiElimina
  7. Hello,

    Beautiful pics ! :D

    Sarah, http://sarahmodeee.blogspot.fr/

    RispondiElimina
  8. Ciao Andrea, consigli utilissimi e preziosi. E' veramente importante che da turisti si rispetti la cultura del paese che ci ospita ... Grazie! Buona serata a te, Stefania

    RispondiElimina
  9. Ciao Andrea !
    Le regole sono ovunque è sempre bene rispettarle .
    Grazie per la condivisione sulla Tailandia , preziosi consigli !

    Baci , grande settimana !

    RispondiElimina
  10. Io non conoscevo molte delle cose che hai nominato (come per esempio di non toccare la testa o mostrare i piedi). Purtroppo credo che il fatto che un monaco non possa toccare una donna la dica lunga su come siano considerate le donne in Thailandia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehh purtroppo tutto il mondo è paese.. ( o quasi)

      Elimina
  11. Fantastic post dear! Hope you have a lovely day.

    ** I'm inviting you to join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  12. che bello il tuo blog Andrea, ti aggiungo al mio blog roll così sarò aggiornata sui tuoi nuovi post, è davvero interessante imparare (anche) le regole del civile comportamento (che ahimè purtroppo spesso manca) di altri paesi, hai ragione ...spesso basterebbe il buonsenso, ma è proprio quello la base inesistente che accomuna molte persone. Ora, con calma,vado a leggere gli altri tuoi post così mi consentirai di viaggiare almeno con la fantasia, ciao a presto :-)

    RispondiElimina
  13. neanche io sapevo questa cosa della testa dei bambini. sai se è solo thailandese o comune anche ad altri paesi dell'area?

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...