domenica 3 maggio 2015

Cosa vedere a Belluno in una mezza giornata

Una mezza giornata è il tempo minimo indispensabile per vedere Belluno. Ingiustamente lasciata in disparte dai principali itinerari turistici del Veneto, la porta delle Dolomiti (così mi piace chiamare Belluno), offre tutto quello che ci si può aspettare da una città alpina: un centro storico antico, scorci panoramici, un anfiteatro di montagne e, cosa molto importante, unico capoluogo italiano il cui territorio rientra in un parco nazionale.
Erano molti anni che non visitavo Belluno. Purtroppo ci si passa sempre di fretta per raggiungere le località dolomitiche e la si lascia sempre in disparte. Questa domenica, invece, ho pensato di passare un bel pomeriggio visitando il centro cittadino, situato su un alto terrazzo naturale alla confluenza del torrente Ardo nel Piave.
Lasciamo la macchina nel grande parcheggio di Lambioi e utilizziamo il comodo servizio di scale mobili che collegano il parcheggio al centro storico di Belluno.


cosa vedere a belluno
il Duomo di Belluno visto dal parcheggio di Lambioi


cosa vedere a belluno
scale mobili che conducono in centro città
Qui Belluno cala subito la sua carta vincente: il palazzo dei Rettori, sede dei governanti veneziani e bellissimo esempio del Rinascimento veneziano con portico, bifore e logge al centro, ora sede della Prefettura.


cosa vedere a belluno
palazzo dei Rettori

cosa vedere a belluno
torre civica
Sulla destra vediamo la Torre Civica, resto dell'antico castello dei vescovi-conti, e alle nostre spalle il Duomo e il famoso campanile alto 68 metri, che svetta armoniosamente con il suo angelo di Andrea Brustolon. Visitiamo l'interno del Duomo a tre navate in stile rinascimentale e ricco di opere di Jacopo Bassano, di Palma il Giovane e di Cesare Vecellio, figlio di Ettore cugino del più famoso Tiziano Vecellio.

cosa vedere a belluno
il Duomo con il campanile

cosa vedere a belluno
interno del Duomo

cosa vedere a belluno
il campanile con l'angelo di Andrea Brustolon
A piedi raggiungiamo Piazza dei Martiri, cuore pulsante di Belluno, anche chiamata Campedél. Qui c'è il ritrovo dei bellunesi, in veneto conosciuto come listòn, dove si può passeggiare sotto i portici ammirando le vetrine oppure riposarsi lungo le panchine dei giardini.

cosa vedere a belluno
piazza dei Martiri
Il nostro itinerario alla scoperta di Belluno continua con il neoclassico Teatro Comunale, e entra poi nella parte più antica della città attraverso la porta Doiona.


cosa vedere a belluno
Porta Doiana, l'ingresso alla città antica

Prendiamo via Rialto e ci fermiamo in piazza del Mercato, ricca di palazzi medievali con stemmi e iscrizioni e una bella fontana del 1410.


cosa vedere a belluno
piazza del Mercato

Via Rialto prosegue in quello che fu l'asse mediano del castrum e della città antica e continua verso sud diventando via Mezzaterra, costeggiata da palazzi d'epoca dall'architettura veneziana. A questo punto scendiamo leggermente verso Porta Rugo, antico accesso meridionale di Belluno, e ci troviamo nel suggestivo borgo Piave, nato come scalo per la fluitazione del legname, dove un tempo c'era l'attracco delle zattere in partenza per Venezia. 


cosa vedere a belluno
Porta Rugo

Passeggiamo lungo via Uniera dei Zater, famosa per l'antica corporazione dei zattieri, e visitiamo la chiesetta di S. Nicolò, patrono del borgo. Ancora qualche passo e raggiungiamo il ponte della Vittoria da dove si apre davanti ai nostri occhi un bellissimo scorcio su tutta Belluno e sulle montagne circostanti, con la Schiara in prima linea.

cosa vedere a belluno
il centro di Belluno con la Schiara sullo sfondo
foto gentilmente concessa da Silvano Fantini grazie all'aiuto di  Adorable Belluno
Dal ponte della Vittoria proseguiamo per via Sottocastello e arriviamo, passando sotto il Duomo, a Piazza dei Martiri.
A questo punto ci accorgiamo che ci siamo dimenticati di un piccolo gioiello: la chiesa di Santo Stefano! Prendiamo la vicina via Roma e arriviamo, in pochi minuti,  all'ingresso dell'unica chiesa compiutamente gotica del Bellunese ricca di opere d'arte di Andrea Brustolon. Davvero bella! 

cosa vedere a belluno
chiesa di Santo Stefano
Tempo per una pausa per una cioccolata calda con panna in una delle tante pasticcerie di piazza dei Martiri, e ritorniamo alle nostre macchine non prima di fare una sosta a piazza Castello, dove abbiamo modo di ammirare un bellissimo tramonto sulla valle del fiume Piave.

cosa vedere a belluno
time to relax

cosa vedere a belluno
tramonto sul fiume Piave
Questo è stato il modo migliore per terminare la nostra visita di Belluno, una città che mi ha colpito positivamente, ricca di tesori interessanti (anche nei dintorni) che meritano di essere scoperti. Non farò passare altri anni per la mia prossima visita :D

Vedi anche: my veneto


48 commenti:

  1. Belle foto, ho preso nota, magari una volta ci andrò!
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia, mi viene voglia di andarci subito!!! Caterina www.imieioutfit.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Giusto l'altro giorno dicevo alla mia amica che non sono mai stata a Belluno e guarda un po' cosa trovo, interessante come sempre! Ciao Andrea ;)

    RispondiElimina
  4. non sono mai stata a belluno e non sapevo fosse così interessante! grazie per la condivisione. roberta

    RispondiElimina
  5. Sembra veramente un bel posto...Grazie per avermelo fatto conoscere Andrea.

    RispondiElimina
  6. Wonderful buildings... time for coffee for me too ;)

    http://beautyfollower.blogspot.gr

    RispondiElimina
  7. Io ci sono stata che ero piccolina non ricordo nulla..però dovessi tiranrci terrò a mente i tuoi suggerimenti.
    Buona notte

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  8. Mi sa che in mezza giornata hai visto tanto. Buona giornata.

    RispondiElimina
  9. Wow! E noi che ci passiamo spesso per Belluno senza mai averla presa in considerazione! Grazie!!!

    RispondiElimina
  10. Che posto meraviglioso Andrea, mi sono già segnata i posti da visitare.
    Un bacione
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  11. Sempre interessanti i tuoi post, grazie Andrea, una gita a Belluno la programmerò!!!!

    RispondiElimina
  12. Wow, mi piace moltissimo, la foto con le montagne indietro. Molto carina la città. Credo che sei un buon ambasciatore dei dolomiti :)
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  13. Ciao Andrea !
    Posto meraviglioso, è gratificante vedere queste belle immagini !

    Abbracci , grande fine settimana !

    RispondiElimina
  14. Molto belle queste foto! non ci sono mai stata, ma mi hai incuriosito alquanto!

    RispondiElimina
  15. very nice !!! Have a super friday! xxx

    www.stylentonic.com

    RispondiElimina
  16. grazie da parte di tutti i bellunesi!

    RispondiElimina
  17. non conoscevo belluno, grazie per averlo condiviso

    RispondiElimina
  18. Grazie mille! La mia cara provincia!
    Abbraccio dall'Argentina <3

    RispondiElimina
  19. non ci sono mai stata ed ora che ci andrò saprò cosa vedere grazie a te


    http://emiliasalentoeffettomoda.com/desigual-collezione-primavera-estate-2015/

    RispondiElimina
  20. Non ci sono mai stata ma sembra un posto favoloso! Grazie per il virtual tour! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si una città piccola, ma molto interessante

      Elimina
  21. Non sono mai stato a Belluno.Finalmente domani saro.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...