domenica 14 agosto 2016

Malga Fane, la malga più bella dell'Alto Adige

La malga Fane è conosciuta per essere una delle più belle malghe di tutto l'Alto Adige. Arrivare in questo angolo di paradiso è molto semplice: una strada aperta anche alle auto arriva quasi all'ingresso. Io, invece, l'ho voluta visitare facendo un giro a piedi alternativo, con partenza dal paese di Valles; una bellissima escursione che poi continuerà più avanti in un paradiso di torrenti e malghe.
Pronti a scoprire la malga più bella dell'Alto Adige? Si parte!

malga fane
l'arrivo a malga Fane


Punto di partenza della nostra escursione a Malga Fane è l'impianto di risalita della cabinovia Jochtal. Grazie alla Almencard, la tessera turistica disponibile per chi soggiorna in hotel, si possono utilizzare gratuitamente tutte le cabinovie e funivie dell'area di Rio di Pusteria, oltre a tutti i mezzi di trasporto pubblici della provincia di Bolzano. In questo modo ne approfitto per salire in quota velocemente e sviluppare l'itinerario anche oltre a malga Fane.
In pochi minuti raggiungo la stazione a monte della cabinovia Jochtal. Qui si trova il nuovissimo rifugio ristorante Jochtal con cucina tipica e con una grandissima terrazza panoramica, punto ideale di partenza per innumerevoli passeggiate

malga fane alto adige
si parte dal rifugio Jochtal


malga fane alto adige
ok siamo giusti!
Come in tutto l'Alto Adige la segnaletica è perfetta: non serve molto a capire che devo seguire il sentiero numero 9 per Malga Fane :)) Impossibile perdersi :)
Dal Passo di Valles a m. 1920 si cammina in quota seguendo il sentiero in leggera salita. Il paesaggio è bellissimo: la vista spazia dalle Dolomiti al sottostante paese di Valles.

malga fane alto adige
il paese di Valles visto dal sentiero
Dopo circa quaranta minuti di cammino il sentiero si fa più stretto e supera una zona di sassi e massi dove è presente anche qualche tratto con il cordino metallico, ma niente di così impegnativo o pericoloso.

escursioni in alto adige
tratto con cordino metallico
Questo è il punto più alto dell'escursione, siamo a m. 2201 del Peachen Jochl, da questo momento inizio a scendere verso il fondovalle, incontrando lungo il percorso vecchie conoscenze :))


malga fane alto adige
hello!
Nella quiete più assoluta disturbata solo dai richiami delle marmotte, abbandono il bosco e scendo nel vasto prato dove finalmente riesco a vedere la mia prima tappa della giornata: Malga Fane.
Al mio arrivo trovo tutte le persone arrivate con le auto per la classica gita veloce senza camminare, tanta gente che comunque non rovina la bellissima atmosfera del luogo.

malga fane alto adige
arrivato a malga Fane

malga fane alto adige
tipiche costruzioni in legno

Malga Fane più che una malga è un insieme di malghe e rifugi con una chiesetta situata all'ingresso, il luogo ideale per passeggiare ed ammirare la cura dei minimi dettagli delle sue case. Molte malghe sono diventate posti di ristoro dove si possono degustare i piatti tipici dell'Alto Adige. Ed è qui che mi fermo a pranzo. Lo so che durante le escursioni trekking bisogna stare leggeri , ma il tris di canederli del rifugio Gatterer Hutte era una tentazione troppo forte :)) Alla fine è sempre energia utile per affrontare la camminata, no?

canederli
canederli!!

malga fane alto adige

malga fane alto adige
l'escursione continua!
Ovviamente foto a volontà e, visto che rimane molto tempo, decido di continuare la mia escursione raggiungendo un'altra malga per una bella sosta Radler, ormai la mia compagna dell'estate :)
I cartelli dicono malga Labiseben Alm un'ora e dieci lungo il sentiero 17! Mi lascio convincere e inizio a salire costeggiando prima il torrente e poi una cascata con una salita che ad un certo punto diventa abbastanza ripida e costante. La folla di poco fa sembra un lontano ricordo (chissà come mai.. quando c'è da camminare), ad un bivio prendo a sinistra il sentiero 18 che sale ancora per trenta minuti alla malga. Una salita davvero tosta che copre un buon dislivello fino a sentire i primi campanacci delle mucche! Sono arrivato!!

cascata
in salita costeggiando cascate e torrenti

malga montagna
in arrivo a malga Labiseben Alm
Qui niente macchine e urla di famiglie con bambini. Sono solo io, i malgari e... tantissime mucche! Anche oggi il premio per questa camminata è una Radler :) Da gustare ammirando questo bellissimo panorama e immagazzinare più aria pura possibile.

radler
una Radler con vista
E' ora del ritorno a Valles. In discesa è molto più facile e veloce! In poco tempo arrivo di nuovo a malga Fane e opto per il sentiero n. 17 che scende nel bosco costeggiando a volte la strada principale e il torrente dalle acque impetuose. 


malga fane alto adige
si ritorna a Valles
Ripasso per gli impianti di risalita da dove sono partito stamattina e proseguo per il centro del paese dove c'è il mio hotel.


SCHEDA TECNICA
Passo Valles m. 1920 – malga Fane m. 1739, 2 ore
malga Fane – malga Labiseben Alm m. 2138, 1 ora
malga Labiseben Alm m 2138 – paese di Valles m 1354, 2 ore 30 minuti

VEDI ANCHE:
Il mio Alto Adige 
Tutte le mie escursioni in montagna
 

22 commenti:

  1. splendido posto. Ciao e buon ferragosto.

    RispondiElimina
  2. Omg amazing place to stay!!
    ❤️❤️❤️
    Have a wonderful Monday Andrea
    www.travelera.es

    RispondiElimina
  3. Un altro luogo meraviglioso! Mi piace il selfie con la mucca!! :)

    http://hungrycaramella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. That pool is really awesome!

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  5. Non conosco Malga Fane, ma mi hai incuriosito parecchio Andrea. Davvero bello.
    Un bacione
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  6. Ciao Andrea!
    Paradise, le immagini bellissime!
    belle foto!

    Abbracci

    RispondiElimina
  7. che meraviglia!! non conoscevo questo posto! foto bellissime, bravo.

    RispondiElimina
  8. Dio Mio Andrea è meraviglioso!!!! bellissimo mozzafiato e il bello è che non c'è gente (sono allergica al caos) (la signorina con te in foto ha un modernissimo taglio di capelli.. siete una gran bella coppia :-))) e...certo quella birretta ci sta davvero benissimo e che canederli giganteschi!

    RispondiElimina
  9. Non conoscevo questo posto, davvero straordinario!
    Baci,
    Marina
    http://www.maridress.it

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...