sabato 21 settembre 2013

Vacanze a Santorini: cosa vedere in una settimana

Una settimana a Santorini è stata sufficiente per vedere e scoprire tutta l'isola. Ammetto che quattro giorni sarebbero stati l'ideale ma si sa, i tramonti a Santorini sono talmente belli che non ci si stancherebbe mai di ammirarli... Poi, diciamolo, un po' di relax va sempre bene, no? Sebbene l'isola non sia famosa come destinazione per single, ho deciso ugualmente di partire cercando di ignorare la valanga di coppiette che si presenteranno davanti ai miei occhi :))
Vediamo però le cose con ordine:

VOLO: ho prenotato il volo Volotea con partenza da Venezia Marco Polo. Anche se la compagnia è low cost, il prezzo è stato abbastanza alto nonostante avessi prenotato con quasi due mesi in anticipo. Ho preferito comunque pagare un po' di più piuttosto che andare a prendere i voli charter in partenza da Verona prenotabili solo sotto data. Gli orari, pessimi, erano con arrivo a Santorini all'una di notte e ritorno a Venezia alle quattro sempre di notte... terribile :((
HOTEL: Prima della partenza ho contattato direttamente l'hotel Golden Star per chiedere informazioni sulla possibilità di avere un trasferimento dall'aeroporto all'hotel e viceversa. Non mi è costato nulla chiedere un'offerta speciale per il pernottamento e con € 35,00 a notte ho confermato la mia camera singola per sette notti con la prima colazione. L'hotel è un ottimo due stelle con una grande piscina e camere pulite.
SPOSTAMENTI: Ho utilizzato sempre i pullman di linea. Il nodo dei collegamenti dell'isola è Fira dove c'è il capolinea di tutti i pullman. I biglietti si acquistano direttamente in autobus e costano in media € 1,60 a tratta.
CUCINA: ottima e a buon prezzo. Ovviamente il conto è più salato se si mangia con vista sulla caldera, ma una volta o due si può anche fare, no? Le specialità tradizionali sono:
  • insalata greca (pomodori, cetrioli, peperoni, cipolla, olive e feta)
  • moussaka (sformato di melanzane)
  • souvlaki (spiedini di pollo o di maiale)
  • gyros (molto simile al kebab ma tipicamente a base di carne di maiale)
  • dolmades (involtini di foglia vite con riso)
  • baklava (dessert con molto miele)
Per quanto riguarda l'itinerario, la mia settimana a Santorini è stata così:

I GIORNO: Fira , Imerovigli
Il primo impatto con Fira è stato qualcosa di emozionante, la vista sulla caldera è senza dubbio mozzafiato ! Il paese con tutte le casette bianche, tipiche da cartolina, è situato sull'orlo della caldera ed è pieno di negozi e ristoranti. Da Fira ho preso la passeggiata che costeggia il cratere passando per Firostefani e poi fino a Imerovigli. Imerovigli mi ha sorpreso molto, anche qui ho trovato il classico villaggio a strapiombo sul cratere, con le casette bianche e le chiesette con le cupole blu. Una manna per i fotografi! L'atmosfera a Imerovigli è molto più rilassata, nessun turista delle navi da crociera e pochi negozi, la maggior parte sono hotel di lusso e appartamenti.
Da Imerovigli consiglio di fare la piccola escursione alla rocca di Skaros (utili scarpe comode) da dove il panorama su tutta la caldera fino a Oia è magnifico.
Per pranzo sono ritornato a Fira dove ho preso la prima insalata greca della settimana, e ho visitato poi il piccolo museo archeologico (niente di speciale). Un po' di meritato riposo nella piscina dell'hotel e di nuovo in centro a Fira per ammirare il primo tramonto di Santorini. Meraviglia!

vacanze a santorini cosa vedere
gli hotels di lusso a Imerovigli

vacanze a santorini cosa vedere
passeggiata per Imerovigli

vacanze a santorini cosa vedere

vacanze a santorini cosa vedere
dettagli di Fira

II GIORNO: Trekking Fira – Oia
Probabilmente la giornata più bella di tutta la vacanza! Un trekking di 12 km da Fira a Oia camminando sull'orlo del vulcano! Alla fine ho impiegato quasi 3 ore per completarli tutti comprese le soste per le foto :)) Indispensabili scarpe comode, bottiglia d'acqua e cappello per il sole. Il sentiero è molto comodo, a volte un po' in salita ma niente di così impegnativo. Una volta arrivato a Oia, ho passeggiato per le bellissime stradine del paese ( mi è piaciuto molto di più di Fira), poi sono sceso a piedi al porto vecchio, da dove la vista è splendida, e fatto una sosta pranzo in una delle tante taverne in riva al mare. Nel pomeriggio un po' di relax nella vicina spiaggia di Katharos (nelle altre isole greche non si chiamerebbe spiaggia) e di nuovo in salita sono ritornato ad Oia per assistere al più bel tramonto in assoluto! Il posto migliore è dove c'è l'antico castello veneziano e bisogna calcolare circa un'ora di anticipo per prendere i posti migliori. Per tornare a Fira ho preso l'autobus dalla stazione vicino alla chiesa di Oia.


vacanze a santorini cosa vedere
trekking lungo il vulcano

vacanze a santorini cosa vedere
porto di Oia

vacanze a santorini cosa vedere
tramonto a Oia

III GIORNO: Old Thira e Kamari
Dopo la giornata di trekking è la volta del relax al mare. Kamari è la località balneare più importante insieme alla vicina Perissa. La prima cosa che ho fatto una volta sceso dall'autobus è prendere la navetta che porta all'antica Thira, dove si trovano gli scavi archeologici situati in posizione panoramica. Si potrebbe andare anche a piedi ma fare un dislivello di 600 metri in vacanza mi ha un po' scoraggiato. Il biglietto della navetta è costato € 10 a/r e alla fine sono rimasto solo un'ora a visitare le rovine, sinceramente pensavo molto meglio. Ritornato al centro di Kamari ho pranzato presso la taverna Hook Bar situato sul lungomare e sono rimasto poi tutto il pomeriggio in spiaggia. Qui la sabbia è nera vulcanica quindi è bene portare una stuoia oltre all'asciugamano.
Per osservare il tramonto questa volta ho scelto la magia di Imerovigli con la sua chiesetta a strapiombo sul mare.. Bellissimo!

vacanze a santorini cosa vedere
Hook Bar a Kamari

vacanze a santorini cosa vedere
spiaggia di Kamari

vacanze a santorini cosa vedere
tramonto a Imerovigli


IV GIORNO: Escursione in barca sulla caldera
La giornata più attesa di tutta la settimana: l'escursione in barca sulla caldera di un'intera giornata! La sera prima ho prenotato l'escursione in una delle tante agenzie di Fira, il prezzo più o meno è sempre lo stesso, circa € 20,00 e la partenza è fissata alle 10,30 dal vecchio porto di Fira. Per raggiungere il porto ho percorso a piedi in circa 25 minuti la lunga scalinata di 587 gradini dove passano gli asinelli, e utilizzata per la maggior parte dei casi dai turisti delle crociere per salire in centro paese.
Una volta imbarcati (nave tipo galeone strapiena) siamo partiti in direzione Kameni, un'isola vulcanica creatasi pochi decenni fa dove si ha la possibilità di camminare sulle colate di lava nera e di ammirare un bellissimo panorama su Santorini. L'ingresso è a pagamento e si paga circa due euro una volta messo piede sull'isola. Anche qui obbligo scarpe comode e bottiglia d'acqua. Abbiamo proseguito poi per l'isolotto più piccolo, Palea Kameni, dove ci si può tuffare nelle acque sulfuree e nuotare nell'acqua calda di una sorgente. La tappa successiva è stata l'isola di Thirassia, sempre nella caldera, dove abbiamo avuto due ore di tempo libero. A Thirassia non ci sono spiagge, si può comunque trovare un posto isolato dove prendere il sole e pranzare nelle caratteristiche trattorie del porto. Sulla via del ritorno siamo passati per il porto di Oia da dove la vista dal mare sulla caldera è stato qualcosa di impressionante .
Il rientro a Fira è stato alle 17 e dopo il consueto tramonto con un centinaio di foto ho cenato a base di moussaka in una delle tantissime taverne a picco sulla caldera (circondato da coppiette).

vacanze a santorini cosa vedere
escursione al vulcano

vacanze a santorini cosa vedere

vacanze a santorini cosa vedere
sosta al porto di Thirassia


V GIORNO: Red Beach
Sempre in autobus ho raggiunto la zona di Akrotiri per visitare i famosi scavi archeologici. Con il biglietto di €5 si ha diritto di visitare la famosa città testimonianza di un'antica civiltà spazzata via dall'eruzione del vulcano. Il sito archeologico è al coperto e sono presenti numerose guide che a pagamento spiegano tutta la storia del complesso. Sempre ha piedi ho raggiunto poi in circa 10 minuti la famosa Red beach, la spiaggia più famosa di Santorini. Consiglio di portare delle scarpe comode perchè il sentiero per arrivare è un in discesa e abbastanza scivoloso. Ho visto però gente che ce l'ha fatta in infradito!
Non sono rimasto molto in spiaggia, per vedere il tramonto ho deciso di andare a Oia, quindi dopo una breve sosta in piscina dell'hotel, rieccomi in postazione un'ora prima per ammirare il più bel tramonto di Santorini.


vacanze a santorini cosa vedere
scavi di Akrotiri

vacanze a santorini cosa vedere
Red Beach

vacanze a santorini cosa vedere
tramonto a Oia

VI GIORNO: Pyrgos -Perissa
Mezza giornata dedicata alla parte interna dell'isola. Pyrgos è il paese più caratteristico e merita senza dubbio una bella visita. Attenzione però: l'autobus che si ferma a Pyrgos è solo una volta all'ora, meglio quindi verificare l'orario esatto al capolinea di Fira. Dalla fermata della piazza principale del paese bisogna salire attraverso le tipiche case bianche fino ad arrivare alla sommità della collina dove si apre un panorama mozzafiato su tutta Santorini. Immancabile anche qui la tipica chiesetta con la cupola blu. Per visitare bene il paese bisogna calcolare un'ora circa, poi si può pure proseguire in autobus per Perissa, la seconda località balneare di Santorini. A differenza di Kamari, la sua vicina "rivale", Perissa è un po' più spartana, il lungomare non è pedonale ma ha numerosi locali molto "trendy" dove fermarsi per pranzo o bere qualcosa. Qui ho scelto un bel locale vista mare dove prendere la mia insalata greca! Molto spesso se si pranza in uno di questi ristoranti si ha a disposizione ombrellone e lettini gratis in spiaggia! Anche qui la sabbia è vulcanica e il calore che emana è fortissimo durante le ore più calde.
Una volta a Fira ho cenato presso la taverna da Nikola, una vera istituzione a Santorini! Questa volta sono arrivato abbastanza presto per evitare la coda che si forma sempre all'ingresso.

vacanze a santorini cosa vedere
il villaggio interno di Pyrgos

vacanze a santorini cosa vedere
insalata greca

vacanze a santorini cosa vedere
spiaggia di Perissa

VII GIORNO: Fira - Kamari
Ultimo giorno. In mattinata ho approfittato di visitare il centro di Fira per gli ultimi acquisti, poi, visto che il volo era di notte, ho preso l'autobus per Kamari e così ho passato tutto il pomeriggio in spiaggia. Anche questa volta il pranzo è stato da Hook Bar (cameriere gentilissime :-D) e ottimo l'ultimo gyros in riva alla spiaggia! Inutile dire che sono rimasto in spiaggia il più a lungo possibile per gustarmi il sole di settembre! Poi, dopo il consueto tramonto a Fira, è arrivato il momento dei saluti con il trasferimento all'aeroporto. Non mi lascio però trasportare dalla tristezza... Un detto locale dice che chi ha ammirato il mare Egeo da Santorini, tornerà in Grecia tutti gli anni... Sarò vero? Vi saprò dire!


vacanze a santorini cosa vedere
dettaglio di Fira

vacanze a santorini cosa vedere
classica taverna di Kamari

vacanze a santorini cosa vedere
ultimo tramonto a Fira



73 commenti:

  1. Che meraviglia!
    E' una meta che mi manca ma che sogno da tempo!!
    (sto aspettando di poter andare in vacanza a Maggio, Giugno o Settembre, invece di Agosto, per poterci andare!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, si la bassa stagione è il periodo migliore! agosto meglio evitarlo :))

      Elimina
  2. Stupendo! Sai cosa mi fa impazzire? Il mulino che si vede nelle foto di Oia!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si anche per me, l'avevo già visto prima di partire e una volta lì si è confermato l'angolo più bello!

      Elimina
  3. Questo post me lo terrò in mente .. in fondo era la prima destinazione che avevo scelto. Hai fatto delle foto stupende e, sebbene io ultimamente sia diventata molto protesa all'italianità totale (nel senso turistico), hai riacceso la voglia di uscire dai confini. Bravo, belle foto e bella esposizione del viaggio, veramente utile. Ciao.

    RispondiElimina
  4. Anche se le spiagge sono nere credo che almeno una volta valga la pena di vederla questa isola, le foto dei tramonti sono meravigliose! Grazie x questo post! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, si purtroppo le spiagge sono quello che sono anche se l'acqua è molto pulita. tutto il resto però stramerita :))

      Elimina
  5. Bellissimo post e bellissima descrizione!!
    Spero di andarci presto, la Grecia mi fa impazzire!
    Veronica
    VeronicaMapelliPhotography

    RispondiElimina
  6. Mamma mia, ma che bel viaggio hai fatto. Il colore delle fotografie è bellissimo. L'azzurro del Mediterraneo che innamora.
    Congratulazione per il tuo post
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia favolosa e bellissimi immagini e descritto bene grazie buona settimana.

    RispondiElimina
  8. Che meravigliosa vacanza Andrea..e che foto stupende..
    Pensa che dovevo andare tanto tempo fa, e per i soliti problemi di concerti, ho dovuto disdire e ho perduto anche la cauzione...
    Devo rifare un pensierino , la Grecia è troppo bella....
    Un abbraccio vacanziero...(non le ho ancora fatte!!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si merita davvero :)) allora buone ferie!

      Elimina
  9. proprio una bella vacanza! complimenti per le foto! roberta

    RispondiElimina
  10. che meraviglia! aspettavo da tempo questo post.. BELLO BELLO BELLO!
    Santorini è da tempo nella lista dei viaggi estivi da fare! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! attendo invece il tuo della thailandia! buon viaggio!

      Elimina
  11. Ciao Andrea, grazie per essere passato da me! Contraccambio i complimenti, foto meravigliose e bella vacanza super dettagliata! Grazie!
    Buon pomeriggio
    Anna

    RispondiElimina
  12. Deve essere stata una bellissima vacanza, anche a me piacerebbe visitarla, ma in agosto ci rinuncio e a settembre è impossibile. Mi sono rifatta gli occhi con le tue foto e le tue descrizioni...non si sa mai.

    L'insalata greca la faccio spesso d'estate da quando sono andata a Kos molti anni fa...

    Bellissimo post ...come sempre!

    Un sorriso, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! hai ragione in agosto dev'essere improponibile dalla quantità di gente... magari fine maggio/giugno :))

      Elimina
  13. Ciao Andrea!
    Santorini è un'isola che non ho ancora visitato ma spero di poterlo fare presto perché adoro la Grecia :)
    Complimenti per le foto meravigliose, a presto!
    Ps: ti seguo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era da anni che sognavo di visitare santorini e una volta lì ha confermato tutte le mie attese! grazie!

      Elimina
  14. Ciao, grazie per questa immersione..piacevolissima..un viaggio che un giorno o l'altro mi propongo di fare..luoghi stupendi che fanno sognare...
    Stefania
    ps.grazie per le tue visite sul mio blog...

    RispondiElimina
  15. Congratulazioni per la vacanza, è stata una grande scelta, perché questo posto è incredibile. Il reportage fotografico è impressionante!

    RispondiElimina
  16. mmmm ogni anno rimando santorini... ma mi è rimasta in gola te lo giuro!
    Che foto bellissime Andrea, complimenti! :)

    RispondiElimina
  17. wow amazing place and the pics are beautiful

    kisses

    RispondiElimina
  18. Senza alcun dubbio, è una delle mete più popolari e meraviglioso per una vacanza accattivante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si forse la più turistica tra tutte le isole greche :)) ma c'è il suo perchè

      Elimina
  19. Magnifico posto e magnifico post :D...Penso proprio che quest'anno seguirò le tue indicazioni :)

    RispondiElimina
  20. che meraviglia....!!! Santorini arrivo..!!! Dal 15 al 22 agosto saro' li...!! si..., ho capito.., non e' il periodo ideale..., ma che faccio? Rinuncio!??! Ahahah!!! Conto alla rovescia cominciato...!! complimenti Andrea.., e grazie per la tabella di marcia..; penso che la rispettero' in pieno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noo rinunciare mai!! anche se ci sarà tanta gente in agosto, santorini merita sempre! buone ferie!!

      Elimina
  21. Mi hai riempito di nostalgia.. nonostante siano passate solo due settimane dal mio ritorno... grazie!! Spero ti vada di leggere il mio resoconto su Santorini.. un'isola che rimarrà nel cuore.. come tutte le Cicladi del resto... prossima mèta Amorgos... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo con piacere leggerò il tuo resoconto! santorini rimane sempre nel cuore

      Elimina
  22. Qui ci sono stata anche io! Troppo bello il tramonto di Oia, con tutte quelle persone che guardano l'orizzonte come fossero al cinema... Ci tornerei subito a Santorini!
    www.unoxtutto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si tramonti che fanno sognare! grazie :))

      Elimina
  23. meraviglia! un'isola da sogno

    RispondiElimina
  24. Sono appena stata a Santorini e ho seguito molti dei tuoi condigli...Grazie!

    RispondiElimina
  25. La mia voglia di mare sta raggiungendo limiti assurdi, e sono capitata su questo post. Adesso posso dire di star male :P
    E' possibile affittare il motorino per spostarsi? In che mese sei andato? L'anno prossimo voglio prendermi una pausa dai viaggi intercontinentali e dedicarmi all'Europa, ma una settimana in Grecia voglio farla assolutamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! si, si possono noleggiare motorini, auto e quad! io cmq ho sempre utilizzato l'autobus. sono stato a settembre ed il tempo era ottimo!

      Elimina
  26. io parto tra 6giorni e nn vedo l ora gia la amoooo <3

    RispondiElimina
  27. Ciao Andrea un mese fa sono stato a Santorini e la tua recensione è stata utilissima. Luoghi stupendi. Grazie. Devis

    RispondiElimina
  28. ah, santorini... one of my dream destinations.
    and thanks for this itinerary :)

    halfwhiteboy

    RispondiElimina
  29. Ciao Andrea, complimenti per le foto! tra qualche settimana sarò Kamari (ho trovato posto solo li) quanto dista da Fira? giustp per sapere se usare mezzi pubblici o prendere qualche mezzo in affitto..grazie Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao grazie. sono cca 10 km e con l'autobus fai presto ad arrivare. ovviamente con la macchina c'è più libertà soprattutto di sera

      Elimina
  30. ciao Andrea, complimenti per la tua grande recensione! sabato partiamo anche noi finalmente ...siamo io e mia sorella ( età 30 anni ) . Vorremmo qualche prezioso consiglio su che zona conviene prendere l' albergo o la casa , considera che stiamo 4 gg ed abbiamo 30 anni...ti sarei molto grato se ci aiutassi a capire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao senza dubbio thira è il luogo ideale per pochi giorni. Se dormite senza vista sulla caldera trovate anche buoni prezzi ☺

      Elimina
  31. Mia mamma mi dice sempre che devo andare a Santorini, perchè è così bello e ha ragione!!
    Le foto sono davvero impressionanti:-)
    Saluti da Levico terme Trentino, Alice

    RispondiElimina
  32. Ciao Andrea, puoi dirmi se ad ottobre vale ancora la pena andarci ? C'è possibilità di shopping di discreta qualità ? Sai com'è la vita notturna (locali, discoteche ? ). Grazie. Renato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di sicuro ci sarà meno gente. l'ho notato io che ero andato a metà settembre. di certo di sera servirà un maglioncino per il vento, ma per il resto penso che sia OK

      Elimina
  33. Ciao Andrea, io parto domenica per santorini ti posso chiedere se è difficile comunicare per una persona che parla poco inglese. Invece parlo bene italiano e spagnolo. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, l'inglese è la lignua più comune per dialogare, ma in un posto così turistico troverai qualcuno che parla anche spagnolo e magari l'italiano, soprattutto nei ristoranti. poi noi italiani siamo maestri nell'arte di farsi capire con i gesti :)

      Elimina
  34. Grazie Andrea...siamo sulla stessa lunghezza d'onda, tuoi suggerimenti ci hanno aiutato per godere a pieno le meraviglie mozzafiato di questa splendida isola.abbiamo avuto anche l'esperienza di rimanere senza contanti al porto alle 9 di sera dopo crociera sul vulcano cena sul veliro e dover risalire a fira a piedi...600 scalini...ahahah grazie ancora. ..seguiremo i tuoi appunti anche per un 4 giorni a Londra e per i viaggi futuri

    RispondiElimina
  35. Grazie Andrea...siamo sulla stessa lunghezza d'onda, tuoi suggerimenti ci hanno aiutato per godere a pieno le meraviglie mozzafiato di questa splendida isola.abbiamo avuto anche l'esperienza di rimanere senza contanti al porto alle 9 di sera dopo crociera sul vulcano cena sul veliro e dover risalire a fira a piedi...600 scalini...ahahah grazie ancora. ..seguiremo i tuoi appunti anche per un 4 giorni a Londra e per i viaggi futuri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah grazie! dai fare gli scalini è tutta salute!! :)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...