mercoledì 15 gennaio 2014

Escursione con le ciaspole in Val Zoldana

Quest'inverno per la prima escursione con le ciaspole mi sono affidato alla classica gita domenicale del CAI. La destinazione di questa domenica è la Val Zoldana e più precisamente il monte Punta, escursione che ho già avuto modo di fare qualche estate fa e, per chi fosse interessato, può trovare la descrizione in questo post: escursione giro dei mas e monte Punta.
La sfortuna ha voluto che passassi i giorni prima dell'escursione con qualche linea di febbre e raffreddore, ma in nessun caso avrei saltato la ciaspolata: erano tre anni che non andavo sulle neve! Tre belle dosi di tachipirina il sabato ed eccomi al punto di ritrovo alle ore 6,50 con tutto il gruppo! Più che gruppo lo chiamerei gruppone: 40 persone! Difficile vedere gruppi così numerosi in questo periodo di crisi.
Ecco qui sotto l'attrezzatura minima indispensabile per una domenica sulla neve:
  • ciaspole: noleggiate presso il negozio Mestre Sport in via Bissuola a € 5,00 al giorno
  • bastoncini: quelli del trekking in estate
  • scarponi: ottimi quelli da trekking resistenti all'acqua
  • thermos con un bel tè caldo. il mio per l'esattezza è indiano.. eh si un tocco di esotico anche in alta montagna ci sta sempre bene :D
Partiamo con i mezzi propri alla volta di Zoppè di Cadore, piccolo paesino ai piedi di sua maestà il monte Pelmo, e lasciamo le macchine nei pochi posti disponibili nei pressi del cimitero. La vera escursione per il monte Punta partirebbe dagli abitati di Costa, prima di Pecòl, però sarebbe stato davvero difficile trovare posto per tutte queste auto, ecco spiegato il perchè della partenza da Zoppè di Cadore.
Iniziamo a tirare fuori l'attrezzatura: ciaspe, ghette, bastoncini, scarponi e iniziamo l'escursione! Ammetto che ho avuto un po' di difficoltà a preparare il tutto, ero abbastanza arrugginito! Comunque nessuna paura, partiamo costeggiando il cimitero e, dopo aver attraversato il torrente dalle acque gelide, iniziamo la salita all'interno del bosco.


escursione con le ciaspole in val zoldana
si parte!


escursione con le ciaspole in val zoldana


L'itinerario prevede un dislivello di circa 600 metri con un tempo di percorrenza di circa 3 ore o 2 ore 45 (dipende dal passo ) in andata ed è immerso per la maggior parte del tempo nel bosco con poche possibilità di vedute panoramiche. Non mi stupisco di questo, so già che il punto di forza di questa escursione è il panorama finale che si ha in vetta sul monte Punta! Ma di questo ne parlerò più avanti. Per più di metà del percorso la salita è abbastanza lieve, seguiamo sempre fedeli il nostro sentiero 496, passiamo qualche malga e avvistiamo ogni tanto il paese di Zoppè.



escursione con le ciaspole in val zoldana
vista del paesino di Zoppè di Cadore, sconosciuto ai più ma dove resiste ancora la vera montagna


escursione con le ciaspole in val zoldana


escursione con le ciaspole in val zoldana


 La segnaletica non è ottima, se non ci fossero gli accompagnatori CAI a fare strada non so dove sarei andato a finire da solo :(( Il sentiero comunque era già battuto, probabilmente altra gente è passata di qui in questi ultimi giorni e, cosa molto importante, la neve è di quella che ti permette di camminare agevolmente!
Arrivati alla forcella Tamai a metri 1715 facciamo una piccola pausa per raggruppare tutto il gruppo e soprattutto, per prendere fiato prima di affrontare l'ultima salita, molto più impegnativa rispetto a quella di prima. Seguendo il sentiero 499 rientriamo nel bosco e iniziamo gli ultimi 200 metri di dislivello fino ad arrivare in circa mezz'ora alla cima del monte Punta a m. 1952.


escursione con le ciaspole in val zoldana


escursione con le ciaspole in val zoldana
sua maestà il monte Pelmo

 
escursione con le ciaspole in val zoldana
foto ricordo dalle dolomiti


Da qui si ha una delle più belle visuali di tutte le dolomiti: un panorama a 360 gradi dove in primissimo piano abbiamo il monte Pelmo, chiamato qui in Veneto il trono del Signore e sempre vicinissimi il Civetta, l'Antelao, il gruppo del Bosconero e poco più distante il gruppo del Sella.
Ovviamente foto a manetta e un po' di meritato riposo dopo tutta la salita! La fortuna ha voluto inoltre che la temperatura di oggi sia molto più mite rispetto alle medie del periodo e il cielo è di un azzurro che solo in pochi giorni dell'anno si vede così! Qui in cima tutti i sintomi post influenzali sono spariti! Quando si dice la magia della montagna!


escursione con le ciaspole in val zoldana


escursione con le ciaspole in val zoldana
Zoppè di Cadore dal monte Punta




escursione con le ciaspole in val zoldana
vista sul gruppo del Sella


escursione con le ciaspole in val zoldana


Nonostante le temperature miti, l'aria frizzante dei 1950 metri inizia a farsi sentire. Iniziamo così la discesa attraverso lo stesso sentiero dell'andata e mi accorgo subito che scendere con le ciaspole è molto più comodo e divertente che con gli scarponi da trekking estivi. Almeno se si cade si atterra sul morbido della neve :))



escursione con le ciaspole in val zoldana


escursione con le ciaspole in val zoldana
Zoppè di Cadore con sullo sfondo il monte Pelmo

 
escursione con le ciaspole in val zoldana

L'itinerario del rientro è un po' più breve, prendiamo una deviazione segnata per Zoppè, e dopo essere scesi nel bosco, arriviamo alle due malghe dove siamo passati stamattina. Da qui sempre in lieve discesa arriviamo in due ore scarse al parcheggio dove abbiamo lasciato le macchine. Ammetto che non so se sarei riuscito a completare il giro tutto da solo, alla fine la segnaletica durante il percorso è stata molto scarsa e solo grazie alla presenza degli accompagnatori sapevamo da che parte proseguire.
Finisce così questa bellissima escursione sulle ciaspole in Val Zoldana. Erano due anni che non frequentavo più il CAI, ma mi è bastato cambiare di sezione per trovare un bel gruppo affiatato e, cosa molto importante, della mia età. Ormai ci ho preso gusto e penso di prenotare già la prossima escursione che sarà tra due settimane :)) Preparatevi a vedere altri post sulla neve!

Vedi anche tutte le mie escursioni in montagna

58 commenti:

  1. wooow bellissima la foto della casupola avvolta dalla neve.
    Il posto è stupendo e il panorama è eccezionale. Hai ragione!! la visuale sembra ottima, dal vivo immagino lo sia anche di più.
    Certo che non ti ferma niente e nessuno, complimenti!!!
    Un giorno vorrei farla anch'io una bella passeggiata, trovo sia un'ottima occasione per divertirsi, fare anche sport e godersi la natura e la sua bellezza.
    Buona giornata a presto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già una bella occasione per evadere dal solito tran tran quotidiano e respirare aria pura

      Elimina
  2. Like when you will be there! Great photos!!!
    Have a great Time!

    xoxo Kira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The pictures give as if I were there :-) - This is correct (Kira and englisch...)

      Elimina
  3. Le ciaspole,.....le conoscevo come racchette per la neve e....devo aggiornarmi è che non vado mai sulla neve. Belle immagini mi piacerebbe essere li. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhe si stessa cosa, ciaspe, ciaspole, racchette da neve :))

      Elimina
  4. bella!!! Io ci sono stata in Val Zoldana in settimana bianca!!
    Passa a trovarmi VeryFP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è molto frequentata anche per lo sci

      Elimina
  5. non ho mai fatto una ciaspolata, deve essere una bellissima esperienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si molto divertente, anche se può essere impegnativa

      Elimina
  6. Che sogno... sembra il posto ideale per rilassarsi ed allontanrsi da tutto questo caos della città.
    Un bacione
    The Indian Savage Diary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già detto bene, peccato essere rimasti solo un giorno :(

      Elimina
  7. Le foto sono bellissime, i paesaggi straordinari!
    Aspetto volentieri le prossime foto, adoro la neve e se non la posso toccare almeno la posso ammirare nelle tue foto! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! allora spero di andare tante volte :))

      Elimina
  8. Che paesaggi straordinari! Io non ho mai fatto un'escursione con le ciaspole ma mi piacerebbe molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io era da tre anni e quest'anno mi sono imposto di farla assolutamente ;D

      Elimina
  9. I'm not sure where you are getting your info, but good topic.
    I needs to spend some time learning more or understanding more.
    Thanks for wonderful info I was looking for this info for my mission.


    Also visit my weblog ... hymer motorhomes for sale

    RispondiElimina
  10. Caro Andrea , le Dolomiti il mio sogno da sempre tanto da volermi stabilire la'...
    Le ciaspole un divertimento provato solo una volta e adesso fingo sia la seconda...
    Grazie di cuore...
    Un abbraccio bagnatissimo...

    RispondiElimina
  11. bei paesaggi Andre! mi ci vorrebbe un pò di relax in un posto cosi
    tr3ndygirl.com
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si dopo una passeggiata così una bella sosta alle terme ci starebbe proprio :D

      Elimina
  12. La vista delle Dolomiti è decisamente spettacolare.
    La ciaspolata secondo me è una camminata che rigenera lo spirito, oltre che allenare il corpo.
    Ottima descrizione, caro Andrea, e le foto sono stupende.

    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! una maniera diversa diversa di vivere la montagna in inverno :) buona domenica anche a te!

      Elimina
  13. Dopo la febbre non so se io avrei avuto il coraggio di affrontare una giornata così impegnativa. Però come si fa a rinunciare a questi panorami mozzafiato? Bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già la voglia era tanta che sarei andato comunque!

      Elimina
  14. I posti sono veramente bellissimi, complimenti per le foto! Io non sono mai andata sulle ciaspole, tutti gli anni mi riprometto di provarci, ma poi niente... la pigrizia ha sempre il sopravvento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhe dai c'è sempre una prima volta! buona serata ::)

      Elimina
  15. Andreee :) ripasso per augurati buona giornata
    nuovo post, ti va di darmi il tuo parere? ---> tr3ndygirl.com
    un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Anche da noi il CAI organizza le ciaspolate ma non ci sono mai andato... chissà, magari dopo aver visto le tue stupende foto... mi verrà voglia!! :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo proprio venire dalle tue parti :D mi sembra giusto vedere altre montagne :))

      Elimina
  17. Wau wau e wau.....
    Ho viaggiato con gli occhi :-)
    Ciao Andrea e piacere di conoscerti, sono Nunzia del blog LE CREAZIONI DI NUNZIA
    Ti ringrazio per la visita nel mio piccolo spazio e per i complimenti ricambio a te i complimenti per cio' che ci mostri! !!!
    Ciao e alla prossima
    Nunzia

    RispondiElimina
  18. Ciao Andrea,
    sono curiosa e dopo la tua visita sono venuta a sbirciare il tuo blog.
    Che posti meravigliosi!!! mi hai messo voglia di fare una passeggiata, peccato che qui non ci sono montagne e neve...e che io sono un po' pigra!!!
    magari continuando a leggerti mi viene voglia!!!
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh pure da me non c'è la neve, si deve ogni volta fare due ore di strada per arrivare :(( buona serata! ciao Andrea

      Elimina
  19. che meraviglia di gita!!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si finalmente una gita organizzata bene :))

      Elimina
  20. Ma che bello, sai credo che questa sia l'unica cosa che potrei tentare di fare sulla neve! Dev'essere faticosissimo ma mi da l'idea che ci si senta di più "coi piedi per terra" che con gli sci! Che panorama!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, la discesa è un po' più facile della semplice camminata estiva, mentre la salità è più impegnativa :)) direi un 50/50. buona serata, ciao Andrea

      Elimina
  21. Ti capisco! Adoro le ciaspole, non vedo l'ora di tornare a usarle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo che il tempo si sistemi così se ne possono fare delle altre :))

      Elimina
    2. Per il momento no, dove vado io di solito ci sono 3 metri di neve, strade chiuse e rischio valanghe :-(

      Elimina
  22. Mi piace molto ciaspolare... Nonostante sia una pigrona, una ciaspolata all'anno cerco di non perdermela.
    Dovevo farne una il primo giorno dell'anno, ma ahimè non c'era abbastanza neve :/

    Anche questo post è meraviglioso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhe adesso di neve ne è scesa abbastanza :))

      Elimina
  23. che posto meraviglioso...non ci sono mai stata!
    http://www.mrsnoone.it/2014/03/akshay-jewellery/
    kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, meno conosciuta rispetto alle altre valli delle dolomiti

      Elimina
  24. Hi dear! As usual, the photos look stunning! Have a great day. :)



    I AM ALSO ON: Instagram @kennydaily, Bloglovin and Facebook (i follow back, just let me know your links)


    xoxo;
    What Kenny Hearts a Lifestyle Blog

    RispondiElimina
  25. Che splendida escursione e che belle foto!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...