martedì 6 marzo 2012

Il treno super veloce di Shanghai per l'aeroporto

VIII GIORNO

Oggi è una bellissima giornata di sole!  Peccato però che si ritorni a casa.
Dopo la prima colazione, lasciamo l'hotel e partiamo in direzione Maglev Station, punto di partenza dei treni superveloci per l'aeroporto. La stazione dista circa mezz'ora dall'hotel e per strada abbiamo modo di rivedere il Bund e il Pudong:

shanghai skyline


Passiamo poi per il nuovissimo ponte (anche se a Shanghai la parola "nuovo" è da prendere con le pinze dato che dopo un anno è già considerato vecchio) che attraversa il fiume  Huangpu da dove si ha una bellissima visuale sulla skyline della città...

shanghai skyline

shanghai skyline

... e, dopo aver attraversato un quartiere residenziale dove risiede qualche milione di abitanti....


shanghai skyline

... arriviamo in stazione. Il super treno è già pronto ad attenderci! In soli  otto minuti percorrerà i 31 chilometri necessari per raggiungere l'aeroporto raggiungendo la velocità massima di 431 km per ora. All'interno del treno c'è un display che indica la velocità:

treno veloce shanghai aeroporto

In aeroporto, dopo aver sbrigato in fretta le formalità del check in, spendo gli ultimi yuan in dolcetti tipici cinesi e balsamo di tigre e, dopo la solita attesa al gate, ci imbarchiamo con il volo KML per Amsterdam.

aeroporto di shanghai, KLM

aeroporto di shanghai, KLM

Finisce così il mio viaggio in Cina. Un viaggio che mi ha portato alla scoperta delle tre città principali attraverso la loro storia: il passato: XI'AN (esercito di terracotta), il presente: PECHINO (olimpiadi 2008) e il suo futuro: SHANGHAI (EXPO). Una terra ricca di fascino e mistero, con alle spalle 6000 anni di storia e proiettata verso il futuro grazie al suo progresso economico quanto meno sorprendente.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...