martedì 3 novembre 2015

Cosa fare a Venezia in caso di acqua alta

Con l'arrivo dell'autunno si presenta a Venezia il solito problema dell'acqua alta, un incubo per i pendolari e commercianti, ma una vera e propria attrazione invece per i turisti.
Dopo 15 anni di lavoro vicino piazza San Marco penso di essere in grado di poter dare consigli e suggerimenti su come affrontare una giornata a Venezia in caso di acqua alta.
Il fenomeno dell'acqua alta è dovuto a diverse cause, legate in primo luogo alle maree astronomiche e alla disposizione dell'Adriatico, che comportano un innalzamento delle acque tale da sommergere, con frequenza, i punti più bassi della città. Normalmente questo fenomeno avviene da ottobre fino a gennaio, ma può capitare anche durante i mesi primaverili e qualche volta in estate.

la classica cartolina di piazza San Marco con l'acqua alta

Il mio primo suggerimento che posso dare, prima di partire per Venezia, è quello di controllare il sito del comune di Venezia dove è presente una sezione dedicata all'andamento della marea con un grafico tipo questo:

acqua alta a venezia
grafico marea
passerelle venezia
mappa percorsi passerelle


I primi problemi iniziano con il raggiungimento dei 100 centimetri. Con questo livello alcune zone possono essere allagate, prima fra tutte Piazza San Marco, il punto più basso della città.
Con maree più sostenute il centro storico si allaga sempre di più, fino ad arrivare alle maree storiche degli ultimi anni dove circa l'80% di Venezia è stato sommerso dalle acque.

Esistono in internet applicazioni e servizi allerta SMS che avvisano sulla situazione dell'acqua alta, ma, nel caso di un semplice turista o visitatore, che si reca solo una volta a Venezia, penso sia più semplice verificare il sito internet del comune poco prima di partire.


acqua alta a venezia
anche i grandi nomi devono convivere con l'acqua alta

Una volta verificata la marea e constatato che supera il livello di guardia è bene procurarsi degli stivali di gomma (sempre alla moda a Venezia). In questo modo non si avrà nessun problema ad affrontare l'acqua alta ed eviterete le classiche scene da turisti  presi alla sprovvista con i piedi in acqua o con i sacchetti della spazzatura sulle scarpe.

Dal 2007 è entrato in funzione un nuovo servizio di sirena elettronica capace di avvertire con qualche ora in anticipo la popolazione dell'arrivo dell'acqua alta. Purtroppo questo servizio è utile solo per chi risiede in centro storico, per le persone, invece, che arrivano dalla terraferma l'unica soluzione è informarsi in rete.

Se vi siete dimenticati di controllare il centro maree e siete quindi senza stivali vi rimangono due soluzioni: comprare gli stivali (anche quelli usa e getta) a Venezia in zona stazione o piazzale Roma (ovviamente prezzi lievitati per l'occasione, una volta li ho visti in vendita a € 40,00), oppure fare le strade più alte oppure quelle con la presenza di passerelle.

E' qui che volevo arrivare. Se la vostra meta è la zona di San Marco potete prendere tranquillamente un vaporetto e scendere a Rialto, poi, se l'acqua alta non è troppo elevata, potete camminare sulle passerelle in zona Mercerie fino ad arrivare in piazza. Come alternativa si può prendere il vaporetto fino all'Accademia e poi a piedi fino a San Marco. Evitate la zona di Dorsoduro perchè è molto bassa e vi troverete senza dubbio imprigionati dalle acque :(

Se invece siete stati diligenti e siete arrivati a Venezia con un paio di stivali potete rilassarvi e gustarvi la Serenissima come non l'avete mai vista prima. Vi mostro qui sotto il mio itinerario fatto qualche anno fa, con una marea “eccezionale” di 130 centimetri (ovviamente arrivata alle ore 8,30), per andare al lavoro:

Partenza da Piazzale Roma per Santa Margherita,

acqua alta a venezia
si cammina sui punti meno profondi

Accademia

acqua alta a venezia
in questi casi bisogna camminare lentamente strisciando i piedi

Campo Santo Stefano

acqua alta a venezia
campo santo stefano completamente invaso dalle acque

Si prosegue per Campo San Maurizio

acqua alta a venezia

e si giunge nei pressi di San Marco dove c'è l'hotel Bauer, uno dei punti più bassi della città.

acqua alta a venezia
servizio di passerelle a campo San Moisè

Fine della mia passeggiata in Piazza San Marco dove entro in ufficio e lavo con acqua del rubinetto gli stivali in modo da togliere la salinità dell'acqua alta.

acqua alta a venezia
sempre uno spettacolo

Questo è solo un esempio della giornata tipica di un pendolare a Venezia in caso di acqua alta. E voi avete mai visto la Serenissima in questa versione.. o meglio, in queste condizioni?

ALTRE COSE DA FARE A VENEZIA:

50 commenti:

  1. I enjoyed this post a lot. Great job!

    xoxo;
    STYLEFORMANKIND.COM

    RispondiElimina
  2. No non hai visitato Venezia con l'acqua alta. Però che immagini....
    Buona serata :)

    RispondiElimina
  3. Venezia è magica, bellissime immagini e ottimi suggerimenti Andre
    buon mercoledì
    un bacione
    tr3ndygirl fashion blog

    RispondiElimina
  4. Mi è piaciuto moltissimo il post. Molto curioso!!! Chi meglio di te per spiergarlo così.
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  5. Come vorrei visitare Venezia con l'acqua alta *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehe è davvero una sensazione stranissima :))

      Elimina
  6. Ciao Andrea, che bella Venezia anche con l'acqua alta. Sai che è il primo posto dove i miei mi hanno portato? Avevo solo 5 anni e ho una bellissima foto con la mamma sulla prua del vaporetto. Grazie, ti abbraccio a presto

    RispondiElimina
  7. io ho sempre un po' di paura di andare a venezia con l'acqua alta. di solito rimando gli appunamenti

    RispondiElimina
  8. sai che a vederla così mi mette ansia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhe già non sei l'unica che me lo dice :)

      Elimina
  9. Ricordo ancora al tempo dell'Università, quando accidentalmente feci cadere un giapponese giù dalle passerelle... Concordo con le "dritte" che hai narrato. Un tempo, forse anche ora, per chi arriva in treno, a Mestre c'è su di un palazzo un display che indica la marea! Ciao Andrea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si c'è ancora, e a piazzale roma.. il problema è che durante il periodo dell'acqua alta è fuori servizio e riprende a funzionare in estate quando non serve :(

      Elimina
  10. Capisco il fastidio per i commercianti, ma Venezia con l'acqua alta è splendida! Non è ancora capitata l'occasione di visitarla con gli stivali di gomma, spero di rimediare al più presto :) !

    RispondiElimina
  11. Eh lo so sono l unica al mondo ma a me Venezia non ouace :-(((
    Bacio notte

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  12. sinceramente non sono mai andata con l'acqua alta, però sarei curiosa vista la particolarità dei paesaggi!

    RispondiElimina
  13. Non sono mai stata da quelle parti e sineramente a me farebbe un po' impressione caminare in mezzo a tutta qull'acqua. Comunque sicuramente da vedere almeno una volta nella vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di sicuro bisogna fare attenzione :)) soprattutto se viene di notte

      Elimina
  14. Awesome post!
    Have a nice week-end!
    Gil Zetbase
    http://gilzetbase.com/

    RispondiElimina
  15. da turita ho sempre visitato questa magica città lontana dai periodi del rischio acqua alta, ma capisco che per chi ci vive o lavora deve essere un gran problema!
    buon week end
    Alice

    RispondiElimina
  16. Oh wow. So much rain!! Great photos
    $200 Gift Card Giveaway on my blog
    http://www.mimosasandme.com

    RispondiElimina
  17. Wow , incredible !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



    xx

    http://www.thetrendysurfer.com/

    RispondiElimina
  18. WOw this is amazing... although I can understand that it would causes big problems to the houses and people!

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yeah it is a very big problem for people, commuters and local business

      Elimina
  19. Mai stata a Venezia con l'acqua alta, ma penso che sia molto affascinate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si lo è :) basta arrivare preparati!

      Elimina
  20. Divertente spiegazioni giusta facile dirsi ma poi all'atto pratico non sempre riesce ne so qualcosa.. il nostro amico che vive li usa anche quelli oltre la vita fino al petto tipo pescatori altrimenti ti prendi una lavata vicino a chi non sa camminare... ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahh si quelli grandi servono in caso si marea veramente alta. però c'è sempre il rischio di prendere acqua dalla persona che ti cammmina vicino :(

      Elimina
  21. Mamma mia, io ci sono andata un paio di volte a Venezia e meno male che c'erano i piccioni a piazza San Marco e non tutta quest'acqua!! Grazie per tutte le dritte :))

    RispondiElimina
  22. Mamma mia, io ci sono andata un paio di volte a Venezia e meno male che c'erano i piccioni a piazza San Marco e non tutta quest'acqua!! Grazie per tutte le dritte :))

    RispondiElimina
  23. Cosa fare in caso di acqua alta a Venezia?
    Farsi ospitare da GALAN e da tutti quelli che si sono arricchiti con il mose

    RispondiElimina
  24. ma grazie per i consigli! non sapevo del sito internet

    RispondiElimina
  25. This is so nice! I like it a lot.

    ** I'm inviting you to join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    xoxo;
    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  26. Grazie molte, mi e' servito molto sia per fare una ricerca su venezia per turisti sia per il mio interesse personale
    Thank you very much!!😄

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...