martedì 24 novembre 2015

Il lago di Barcis e il sentiero del Dint

Solo pochi posti in Italia possono esaltare così bene i colori dell'autunno come il lago di Barcis in Friuli Venezia Giulia. Solo i colori dell'acqua del lago, dal verde al celeste, di per sé meriterebbero una bella visita, se poi aggiungiamo anche quelli degli alberi, allora ottobre e novembre sono proprio i mesi ideali.
Raggiungere il lago è semplice. Usciti a Pordenone si seguono le indicazioni per Aviano e poi per Barcis. Dopo un tunnel di diversi chilometri si arriva all'inizio della Val Cellina dove troviamo la diga che forma il lago di Barcis.
 
lago di barcis e sentiero del dint
il lago di Barcis ci accoglie così :)
La nostra escursione di oggi, semplice e adatta a tutti, inizia dal centro visitatori, dove è presente un piccolo parcheggio e un ristorante con cucina tipica (un profumino già di mattina... peccato aver portato il pranzo a sacco). Quello che seguiremo oggi è il sentiero del Dint, un itinerario tematico che spiega, con cartelli lungo il tragitto, le caratteristiche naturali e storiche della Riserva della Forra del Cellina.
Una volta parcheggiata la macchina seguiamo, sulla nostra destra, la sponda del lago per un centinaio di metri, poi sulla sinistra vediamo il cartello Sentiero del Dint e iniziamo a salire attraverso un comodo sentiero.

 
lago di barcis e sentiero del dint
inizio sentiero del Dint

lago di barcis e sentiero del dint

Già dall'inizio ammiriamo i bellissimi colori autunnali immersi in un bosco di faggeti, poi troviamo una passerella che raggiunge l'inghiottitoio chiamato “pozzo della pioggia”.

lago di barcis e sentiero del dint
pozzo della pioggia, cavità carsica

Saliamo ancora fino a raggiungere il primo belvedere: un bellissimo punto panoramico su tutto il lago di Barcis e sulle montagne circostanti.
Quando si dice che panorama! E che colori!

lago di barcis e sentiero del dint
primo belvedere

lago di barcis e sentiero del dint
il lago di Barcis dal primo belvedere
Continuiamo immersi nel bosco seguendo le indicazioni sentiero del Dint, fino a raggiungere il secondo punto belvedere: da qui si ha una vista stupenda sulla forra del torrente Cellina e sull'antica strada della Valcellina aperta solo in estate.

lago di barcis e sentiero del dint
la forra del Cellina vista dal secondo belvedere
Continuiamo sempre dritto in leggera salita, tralasciando i sentieri che scendono sulla sinistra che portano al centro visitatori. Ogni tanto si notano  dei campi di doline, tipico dell'ambiente carsico, dove facciamo sosta per il pranzo a sacco.
Poco dopo arriviamo ad un bivio dove c'è indicato sulla sinistra forcella Del Dint. Andiamo sempre dritto e, in un bosco carsico con qualche abete rosso arriviamo al terzo belvedere: una torretta artificiale che permette di ammirare la forra del Cellina, il monte Fara e l'abitato di Andreis da un'altezza elevata. 

lago di barcis e sentiero del dint
la torretta del terzo belvedere

lago di barcis e sentiero del dint

Dopo le foto di rito ritorniamo sui nostri passi. Dove c'era il cartello forcella Del Dint scendiamo ripidamente on un comodo sentiero fino ad arrivare alla strada asfaltata. Da qui seguiamo sempre dritto fino al centro visitatori dove abbiamo lasciato la macchina questa mattina.

lago di barcis e sentiero del dint
rientrando al centro visitatori

lago di barcis e sentiero del dint


lago di barcis e sentiero del dint
i colori dell'autunno
Rimane ancora del tempo per ammirare i colori dell'autunno visitando il vicino paese di Barcis che si affaccia sul lago con bellissime vedute, sia sul lago sia sui monti. Bello passeggiare sul lungolago ed osservare, al calare del sole, le montagne e i boschi diventare rosso intenso.

lago di barcis e sentiero del dint
tramonto sul lago di Barcis
Prima di tornare a casa facciamo una sosta nella tipica enoteca Aquila Nera, dagli interni davvero caratteristici, e dove assaporiamo la tipica torta alle mele. Alla fine era un normale strudel e neanche troppo buono. Vabbeh, l'importante è avere passato una bella domenica all'aria aperta in una terra, quella del Friuli, da me ancora poco conosciuta e che spero di approfondire prossimamente :))

SCHEDA TECNICA:
Dislivello in salita: 120 m.
Tempo percorso: 2 ore
Percorso ad anello

Vedi anche tutte le mie escursioni in montagna

38 commenti:

  1. Quando vengo da te sogno sempre.... che meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  2. The scenery in the first photo is amazing!

    Have a lovely evening :)

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  3. Che bello... non appena ho l'opportunità di andare a trovare i miei parenti da quelle parti magari cercherò di visitare questo lago. Buon pomeriggio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh si se abitano vicino devi proprio :)) merita davvero!

      Elimina
  4. Le tue foto dei monti sono sempre meravigliose :)
    ciao Andrea!

    RispondiElimina
  5. Si scoprono sempre dei nuovi itinerari passando sul tuo blog! Bravissimo Andrea!

    RispondiElimina
  6. che meraviglia questo lago
    buon martedì Andre
    un bacione
    <<< tr3ndygirl >>>

    RispondiElimina
  7. Che incanto! Un posto veramente meraviglioso!
    Buona serata Andrea.

    RispondiElimina
  8. Bellissimo!!! Sai quanto sei fortunato di vivere vicino a questi posti meravigliosi. Non dimenticarlo mai.
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  9. tutta la montagna del friuli è bella.

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che lago meraviglioso!
    Un bacio

    NEW OUTFIT

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si davvero affascinante con bellissimi colori!

      Elimina
  11. Ciao Andrea!
    Lago meraviglioso, la natura è emozionante!
    Belle immagini da vedere!

    Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Che favola!!.. Immagini spettacolari, luoghi fantastici tutti meriterebbero una visita. Grazie Andrea con i tuoi post c'è un po' l'illusione di esserci stati...Buona giornata, Stefania

    RispondiElimina
  13. mi piace molto passare da te, le tue foto bellissime e i tuoi racconti sempre interessanti mi fanno conoscere posti meravigliosi, prendo nota magari per fare un giro la prossima estate!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...