sabato 26 novembre 2016

Il castello di Zumelle, un'esperienza medievale alle porte di Belluno

Percorrendo la Valbelluna, poco distante dall'abitato di Mel, si può ammirare il castello di Zumelle che si erge solitario su un aguzzo alle pendici settentrionali del Col de Moi. Il castello è stato la meta di questa domenica nebbiosa d'autunno, il clima ideale per immergersi nell'atmosfera misteriosa del medioevo.
Il castello di Zumelle, recuperato dopo due lunghi interventi di restauro, appare solitario tra i boschi che lo circondano, cinto da una cortina d'alte mura merlate in conci di pietra locale squadrata e legata di malta.


castello di zumelle
l'arrivo al  castello di Zumelle

Lasciata la macchina nel grande parcheggio, saliamo la ripida scalinata che conduce al castello e troviamo subito la Taverna del Viandante.
Ammetto che non era nostra intenzione mangiare qui, anzi, si pensava di andare in un agriturismo poco distante, ma l'atmosfera medievale che si respira ci ha subito coinvolto.


castello di zumelle
la Taverna del Viandante

Qui tutto parla di medioevo: dai camerieri vestiti a tema, dal menù, alle posate sui tavoli, un assaggio di vita quotidiana del tempo che abbiamo voluto sperimentare con i nostri occhi e palato :)
Ci sono due tipi di menù: uno interamente medievale con antichi ricettari, dai piatti salati a quelli dolci e con bevande sempre del tempo, e uno contemporaneo per chi volesse rimanere sul tradizionale.
In una sala rustica, arredata con mobili in legno che ricorda i tempi di fanti e cavalieri, ci si siede su antiche panche ordinando all'oste la propria scelta.

castello di zumelle
menu medievale


castello di zumelle
sapori medievali

belluno
bevande medievali :)
Menu medievale che va dai piatti come Fagottino ai Funghi speziati con Insalata di Frutta Fresca, Ravioli di Capriolo di Mastro Martino in salsa papale, Stinco di Porco e Verdure Pastellate. Il tutto accompagnato da un grande boccale di vino rosso e dalla possibilità di degustare anche dei dolci medievali. Ottime anche le bevande come l'idromele e l'acquavite.
Un'esperienza culinaria davvero interessante che ti permette di gustare i sapori del Medioevo in un ambiente davvero suggestivo.

castello di zumelle
l'interno della Taverna
zumelle

Ma la nostra visita non fatta è solo per mangiare :) Lo scopo iniziale era quello di visitare il castello! Purtroppo allungandoci molto con il pranzo abbiamo perso l'ultima visita guidata al castello di Zumelle, e così non ci rimane che acquistare il biglietto di ingresso e di visitarlo da soli.
La leggenda fa risalire le origini del castello alla tarda romanità per opera del re vandalo Genserico in fuga da Bolsena, dopo un sogno profetico della sposa Eudosia: il nome Castrum Zumellarum, castello dei gemelli, indicherebbe la nascita degli eredi.
Nel XII secolo il castello di Zumelle fu un importante presidio di Belluno nella lotta per il dominio dell'area prealpina, ma fu distrutto dai Trevisani nel 1180.


castello di zumelle
avvicinandoci al castello

L'interno di per sé è assai povero, alcune stanze sono state adibite a museo con mobili e strumenti che ricordano l'epoca: si può vedere la sala delle torture e salire fino alla cima della torre da dove si ha un bellissimo panorama sulla Valbelluna.

castello di zumelle
la torre, ottimo punto panoramico

castello di zumelle
interno del piccolo museo

castello di zumelle
vista del cortile

Dall'alto ci si rende conto che il castello di Zumelle aveva poche aperture verso l'esterno, la struttura rispecchia da una parte i criteri dell'architettura militare che esigeva un'accurata chiusura verso l'esterno, dall'altra le necessità ambientali che imponevano di difendersi, in egual modo, dai freddi venti che scendevano dalle cime alpine e lungo la valle del Piave.

castello di zumelle
suggestioni autunnali

castello di zumelle
vista sulla ValBelluna

Si organizzano spesso laboratori ed eventi come un giorno da falconiere, per essere a contatto con gli uccelli predatori, e il Medieval Experience, un giorno a ripercorrere la vita e i costumi dell'epoca feudale. Alla fine, dalle poche ore che dovevamo rimanere, siamo rimasti tutta la giornata :) Il prezzo è un po' elevato a mio parere per vedere così poche stanze, ma nel complesso, se aggiungiamo il pranzo e l'atmosfera in generale, è stata una bella scelta per passare una domenica alternativa.

ALTRE COSE DA FARE IN PROVINCIA DI BELLUNO:

VEDI ANCHE:

Tutte le mie escursioni in montagna
La mia pagina dedicata al Veneto

29 commenti:

  1. Mi chiedo sempre dove vai a scovare certi luoghi bellissimi che a meno che uno non li cerchi apposta è difficile trovarli non gredo che siano di grosso turismo. Bellissimo un esperienza unica. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhe l'avevo visto tempo fa su una rivista :))

      Elimina
  2. Questo, caro Andrea, è uno dei luoghi (e menù) tra quelli che hai postato. Che preferisco. Affascinantissimo! Decisamente nelle mie corde. Grazie

    RispondiElimina
  3. Bellissimi posti e con dei cibi molto succulenti. Buono a sapere !

    RispondiElimina
  4. Io adoro i castelli sai?
    Come vorrei visitarlo questo di cui ci parli.
    Bacio

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  5. Dai, che meraviglia la taverna!
    Adoro i viaggi in chiave medioevale *-*

    RispondiElimina
  6. Nice post! Thanks for sharing.


    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  7. Wowwww Mi piace troppo questo castello. Ora lo mostro a mio marito così ci facciamo un weekend romantico.
    Un bacione
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  8. Adoro i castelli e questo non fa eccezione! :)
    Baci,
    Marina
    http://www.maridress.it

    RispondiElimina
  9. un posto incantato non so tra medioevo e Fantaghirò *_*
    spero di andarci un giorno, mi piace molto
    a presto e buona serata

    RispondiElimina
  10. sembra un posto stupendo! da visitare al più presto!

    RispondiElimina
  11. Un posto bellissimo, e le foto con quella nebbiolina creano un'atmosfera del tutto particolare. Complimenti Andrea, ci regali sempre pezzi meravigliosi d'Italia!!!

    RispondiElimina
  12. un luogo davvero affascinante e ricco di storia! mi piacerebbe tanto visitarlo
    buon martedì, un abbraccio
    <<< tr3ndygirl fashion & beauty blog >>>

    RispondiElimina
  13. Great castle, interesting visit!

    https://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  14. Un posto incantevole che ho avuto la fortuna di vedere. Sono anche salita in cima alla torre. Molto bello! :)

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
  15. Grazie Andrea delle tue preziose informazioni... annoto!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...