venerdì 30 dicembre 2016

Escursione al Col Visentin attraverso il sentiero delle Creste

Il Col Visentin con il rifugio Visentin 5° Artiglieria Alpina sono stati la meta di questa escursione di dicembre, durante il giorno della Madonna Immacolata. Un periodo dell'anno in cui si dovrebbero utilizzare le ciaspole, ma che, invece, a causa di un inverno avaro di precipitazioni, se ne approfitta per compiere una normale escursione trekking estiva.
Punto di partenza della nostra escursione al Col Visentin è il ristorante La Casera, m. 1400, raggiungibile dal Nevegal attraverso una comoda strada.
Dal parcheggio si seguono le indicazioni per il rifugio Visentin (5° Artiglieria Alpina) lungo un sentiero che fin da subito promette panorami bellissimi sulle vicine Dolomiti e sulle Prealpi. In effetti, dopo pochi minuti, si ha una splendida vista a strapiombo sul lago di Santa Croce e sui monti dell'Alpago.

lago di santa croce
vista sul lago di Santa Croce e sui monti dell'Alpago



col visentin
un'escursione panoramica


col visentin
piantina sentieri
In venti minuti raggiungiamo il giardino botanico delle Alpi Orientali,famoso in tutta Europa per le sue collezioni di piante montane, ma che oggi troviamo chiuso visto il periodo dell'anno.
Siamo all'altezza di m. 1611 del Col Faverghera; da qui vi consiglio di continuare per il sentiero normale che conduce poco più avanti al rifugio ex Brigata Cadore; non fate come noi che abbiamo seguito le indicazioni “Sentiero Le Creste” (quello inizia più avanti) e ci siamo trovati in mezzo al nulla per poi ricongiungerci più tardi al rifugio Brigata, perdendo tempo per nulla.

col visentin
vista sul Cansiglio

sentiero le creste
l'ex rifugio Brigata Cadore

col visentin
la Val Belluna 

Da qui inizia il sentiero delle Creste: panoramico, a strapiombo sul Fadalto e sulla pianura, ma sempre in sicurezza e con una straordinaria vista sull'anfiteatro delle Dolomiti e del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.


col visentin le creste
il sentiero delle Creste e il rifugio Visentin in lontananza


col visentin
seguitemi su Instagram: pizzo_76
Dopo un'ora abbondante di cammino dal rifugio ex Brigata Cadore, con un susseguirsi di panorami maestosi, arriviamo al rifugio Visentin dove ci fermiamo per il pranzo. La scelta è caduta su pastin e polenta, piatto tipico del bellunese, e poi, per il dessert, una crostata di marmellata di dubbia provenienza :(( probabilmente dal supermercato :(

col visentin
arrivati al  rifugio! che ci siano radiazioni con queste antenne?

col visentin
pastin e polenta
Visto il pranzo un po' deludente, decidiamo di uscire a fare foto al panorama: siamo a 1763 metri d'altezza, a dominio sulla pianura e con una veduta a 360° sulle Dolomiti e sulla Val Belluna. Nelle giornate più limpide, guardando a sud, si riescono a scorgere le coste dell'Adriatico, i Colli Euganei e anche Venezia! 
Paesaggio che però è disturbato dalle numerose antenne e parabole di televisioni e radio presenti in cima.

val belluna
dal rifugio Visentin
Per il ritorno seguiamo sempre il sentiero delle Creste e poi in leggera discesa raggiungiamo il parcheggio dove abbiamo lasciato la macchina presso il ristorante La Casera, in circa due ore di cammino, con un' andatura lenta.

col visentin
ammirando le Dolomiti
Con la luce del tramonto le montagne si sono fatte più belle e limpide, basta davvero poco per riconoscere la Marmolada, il Pelmo, l'Antelao, giganti dolomitici che, in questo periodo avaro di neve, sembrano addormentati, conservando, comunque, il loro fascino indiscutibile.

col visentin
con lo zoom verso il Pelmp e Marmolada

SCHEDA TECNICA:
Partenza ristorante La Casera m. 1400
Arrivo: Rifugio Visentin 5° Artiglieria Alpina, m. 1763
Durata: 2 ore scarse per tratta
Dislivello: m. 363


ALTRE ESCURSIONI DA FARE SULLE PREALPI VENETE:

Vedi anche tutte le mie escursioni in montagna


22 commenti:

  1. Caro Andrea, i tuoi post sono sempre bellissimi! Sono passata a farti gli auguri per un buon anno nuovo! 🥂 Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! tanti auguri di buon anno anche a te!!

      Elimina
  2. Però speriamo che nevichi, eh!
    Tanti auguri di buon anno, che ti porti tante altre belle escursioni! :-)

    RispondiElimina
  3. Che posto incantevole che purtroppo non conosco!
    Tantissimi auguri di Buona Anno Nuovo :)
    A presto.

    RispondiElimina
  4. Un posto magnifico!
    Ti auguro un felicissimo nuovo anno!
    Un abbraccio
    Dili
    Nuovo post: http://www.milanotime.net/new-years-eve-sequin-dress/

    RispondiElimina
  5. sempre bellissimi i posti che visiti Andre
    Buon Anno, un bacione
    <<< tr3ndygirl fashion blog >>>

    RispondiElimina
  6. Tanti cari auguri di un nuovo anno ricco di sorrisi, serenità e tanta salute!
    a presto
    Alice

    RispondiElimina
  7. Ciao caro Andrea, sempre splendide foto qui! :) Tanti auguri di buon anno nuovo, ricco di viaggi entusiasmanti e sorrisi :) :**

    RispondiElimina
  8. Auguri di cuore caro Andrea, buon anno nuovo, che ti porti solo cose belle!

    RispondiElimina
  9. Anche se il pranzo è stato deludente, il panorama è favoloso.
    Un bacione
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  10. Best wishes for a wonderful New Year 2017!

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...