5 escursioni trekking che non ti puoi perdere in Svizzera

La Svizzera è un vero paradiso per le escursioni trekking. Sarebbe impossibile stare qui ad elencarle tutte, parliamo di circa 65.000 km di sentieri che si snodano dalle quote più basse alle cime coperte dalle nevi perenni. Sentieri che si possono percorrere in giornata, oppure, con trekking di più giorni pernottando in rifugio o in bivacco.
Con il post di oggi volevo raccontarvi di
5 escursioni trekking da non perdere se siete in vacanza in Svizzera, cominciando da:

escursioni trekking svizzera

Uno dei classici di Lugano. Il Monte Salvatore è il simbolo della città, oltre che ad essere un balcone panoramico di eccezionale bellezza su tutto il lago e sulla pianura padana. Si parte con la funicolare da Lugano Paradiso e si raggiunge la cima in pochi minuti. Dopo avere fatto le foto al panorama, si inizia l'escursione scendendo verso il borgo di Morcorte, all'inizio in modo molto ripido, ma poi sempre più dolce, camminando lungo comodi sentieri passando per Carona il borgo degli artisti, e l'Alpe Vicania. 

escursioni trekking svizzera

escursioni trekking svizzera

Ancora in discesa e affrontiamo l'ultimo pezzo dell'escursione con ben 100 gradini che conducono al lago nei pressi della località di Moncorte. Da qui, con il servizio di navigazione, si torna a Lugano.
Dislivello: salita 240 metri, discesa 846 metri
Tempo: 3 ore

Anche in questa escursione saliamo in funivia fino a quasi 3000 metri dove si trova la futuristica stazione di arrivo. Si inizia attraversando il nevaio e si continua lungo il sentiero panoramico fino alla Cabane Prarochet, dove volendo si può fare una sosta per riposarsi, magari degustando un'ottima torta. 


escursioni trekking svizzera

escursioni trekking svizzera

Ci rimettiamo in marcia e arriviamo alle sorgenti della Sarine e, poco più avanti, camminiamo poi lungo la piana del passo con il suggestivo lago artificiale Sanetsch. Da qui in pochi minuti si arriva alla cabinovia che riporta a Gsteig.
Dislivello: salita 90 metri, discesa 950
tempo 3 ore 20
 
La maggior parte dei sentieri attorno a Zermatt si snodano in altura. Grazie alla presenza di ottimi impianti di risalita, si raggiunge la stazione a monte di Blauherd, a metri 2500, e da qui si inizia il percorso che collega 5 laghi alpini di suggestiva bellezza: Stellisee, Grindjisee, Gruensee, Moosjiesee e Leisee. In tre di questi laghi si ha l'occasione di ammirare il Matterhorn rispecchiarsi sulle acque.

escursioni trekking svizzera

escursioni trekking svizzera

L'escursione non prevederdifficoltà, né dislivelli, è famosa per i suoi panorami tra i più celebrati delle Alpi.
Dislivello: salita 240 metri
Tempo: 2 ore 30

Una delle escursioni più conosciute della Svizzera. Siamo nel mondo delle nevi perenni del ghiacciaio Aletsch, il fiume di ghiaccio più grande d'Europa. Si parte dalla stazione a monte di Riederalp e si raggiunge il Grande Gufer e la Rote Chumma. Poi in ripida salita tra le rocce si arriva al bellissimo lago di Marjelen dove si può fare una sosta per riprendere fiato e fare bellissime foto. 


escursioni trekking svizzera

escursioni trekking svizzera


Consiglio anche una pausa nel vicino ristorate Gletscherstube per una buona torta di mele fatta in casa e rimettersi poi in marcia seguendo il sentiero del Taelligrat con i suoi grandiosi scorci sul ghiacciaio di Fiesch. Da qui continuiamo fino alla stazione di Fiescheralp. Questa escursione è abbastanza impegnativa, lunga 14 km e adatta a persone abbastanza allenate.
Dislivello; salita 560 metri
Tempo: 4 ore 20

Un'escursione davvero suggestiva che ci porta sulle rive di un placido lago alpino da dove nasce uno dei fiumi più lunghi d'Europa, il Reno. E' solo qui che si può attraversare, con un solo passo, il fiume che attraversa ben 4 Paesi! Per arrivarci bisogna partire dal Passo dell'Oberalp e seguire un sentiero ben segnalato che conduce, in circa 1H30, ai piedi del Piz Badus, dove si trova il lago di Toma a 2.344 metri d'altezza. Il paesaggio invita a fermarsi e di godere in silenzio di questo magnifico ambiente.


escursioni trekking svizzera

escursioni trekking svizzera

Il ritorno lo si effettua seguendo il sentiero 49 che dall'efflusso del lago supera una piccola gola e arriva al rifugio Maighelshuette, famoso per la sue ricette tradizionali. Fatto il pieno di energia si può continuare l'escursione e raggiungere il punto di partenza, il passo dell'Oberalp.
Dislivello: 648 metri
Tempo: 3 ore 45

escursioni svizzera

Queste sono solo 5 delle migliaia e migliaia di escursioni trekking che offrono le montagne della Svizzera. All'interno del sito Svizzera.it  potrete trovare una ricchissima proposta di itinerari, passeggiate, trekking di più giorni e consigli, da fare sul territorio elvetico. Sul sito troverete percorsi adatti a qualsiasi tipo di escursionista. Svizzera Turismo, infatti, ha selezionato proposte che spaziano dai trekking più impegnativi alle rilassanti passeggiate adatte alle famiglie. Grazie alla rete capillare di trasporti e alla vasta di gamma di impianti di risalita, è facile raggiungere le vette panoramiche senza sforzo o percorrere alcuni tracciati in parte a piedi e in parte a bordo di treni, autobus e battelli.
Oltre alla sezione trekking estate presente sul Svizzera.it, c’è la SwissHike App per Iphone gratuita che dà la possibilità di conoscere in tempo reale le curiosità, i trasporti, gli hotel e i punti di ristoro che si possono trovare durante l'escursione.
E voi, siete mai stati in Svizzera in estate? Avete qualche consiglio?

0 commenti:

Posta un commento