Alcune delle montagne più belle

La Grande Barriera Corallina, i canguri e l’Outback sono alcuni aspetti dell’Australia che quasi tutti conoscono. La Terra dei Canguri ha però molto di più da offrire, non da ultimo paesaggi naturali meravigliosi, comprese le splendide montagne. In questo articolo parliamo di alcune montagne in Australia e della documentazione necessaria per un viaggio in Australia.


Le vette più alte del Paese

La Terra dei Canguri è tra i dieci Paesi più grandi del pianeta per superficie e non sorprenderà, quindi, che è dotata di un gran numero di bellezze naturali, tra cui meravigliose montagne. 

 


 

La montagna più alta dell’Australia è il Monte Kosciusko (2 228 m), situato nel parco nazionale Kosciuszko. La montagna fa parte, così come tutte le altre aree alpine del continente australiano, della più grande catena montuosa australiana: la Grande Catena Divisoria. Più specificamente, il Monte Kosciusko appartiene alle Monti Nevosi, le montagne più alte del continente australiano, che a loro volta appartengono alla catena montuosa delle Alpi Australiane (parte della Grande Catena Divisoria). Anche il Monte Townsend (2209 m) e il Monte Twynam (2195 m), rispettivamente la seconda e terza montagna più alta del Paese, appartengono alle Monti Nevosi.


Le Blue Mountains

Le Blue Mountains situate nel Nuovo Galles del Sud sono una delle catene montuose più piccole della Grande Catena Divisoria e devono il loro nome alle dense foreste di eucalipti che danno al cielo un bagliore blu. Nella regione delle Blue Mountains si trova l’omonimo parco nazionale Blue Mountains, un parco nazionale protetto che vanta una grande varietà di specie di piante. 

 

Tra i punti salienti delle Blue Mountains, patrimonio mondiale UNESCO, si citano le Tre sorelle (Three Sisters) e le varie cascate, tra cui le Bridal Veil Falls e le Sylvia Falls. Si consiglia inoltre di visitare la città di Wentworth Falls, una delle cittadine più belle delle Blue Mountains. Questa zona, dotata di moltissime belvederi naturali, offre passeggiate e panorami spettacolari. Per una meravigliosa veduta delle Tre sorelle e la valle di Jamison si consiglia di visitare il famoso belvedere di Echo Point.


Le Blue Mountains si trovano a solo 1,5 ore in macchina da Sydney e una visita al parco nazionale mozzafiato può quindi facilmente essere combinata con un soggiorno alla capitale del Nuovo Galles del Sud, la città più grande e vecchia dell’Australia. Il visto turistico per Australia  eVisitor ha una validità totale di 12 mesi e permette di fare numerosi viaggi in Australia durante questo periodo. Ogni soggiorno nel Paese può durare fino a 3 mesi, il che significa che i viaggiatori titolari di questo visto hanno più che abbastanza tempo per visitare sia città che scoprire le tante bellezze naturali dell’Australia.


Richiedere un visto per l’Australia

Oltre a un passaporto in corso di validità, tutti coloro che si recano in Australia per una vacanza (o anche ad esempio per un viaggio d’affari) hanno bisogno di un visto. I cittadini italiani possono richiedere il visto per Australia online. La procedura di richiesta si svolge interamente online e permette di inoltrare la richiesta comodamente da casa. Prima di iniziare la richiesta è importante controllare che si soddisfano tutti i requisiti relativi al visto (non si deve, ad esempio, rappresentare un rischio per la sicurezza o la salute dei cittadini australiani). 

 

Una volta ottenuto il visto, ci si può recare in Australia tutte le volte desiderate durante il periodo di validità di 12 mesi. Dal momento che ogni soggiorno può durare fino a 3 mesi consecutivi, il visto permette di scoprire varie bellezze dell’Australia durante una visita.


Dato che l’Australia è un Paese enorme, è immaginabile che uno possa voler viaggiare nel Paese più volte. Infatti, il Paese ha tante attrazioni da visitare. Chi desidera fare molteplici viaggi in Australia, lo può fare con un solo visto Australia eVisitor.

0 commenti:

Posta un commento