lunedì 28 aprile 2014

Una passeggiata per Trieste: ecco la strada Napoleonica

La strada Napoleonica, conosciuta anche come vicentina, è senza dubbio uno dei modi  più semplici per andare alla scoperta del territorio del Carso, rimanendo  poco lontano da Trieste.
Il punto di partenza della passeggiata Napoleonica è la piazza con l'Obelisco di Opicina, facilmente raggiungibile con l'autobus da piazza Oberdan, oppure, se funzionante, con l'antico tram che collega Trieste e Opicina. In autobus è facile capire quando scendere: c'è un piccolo schermo che indica i nomi delle fermate e, quando si vede "obelisco", si capisce che è il momento di suonare e di scendere.


strada napoleonica trieste opicina
obelisco di Opicina


strada napoleonica trieste opicina
una parte del sentiero

Dal piazzale dell'obelisco ha inizio la strada Napoleonica: c'è un grande cancello di ingresso con tanto di cartelli dove viene spiegato il percorso e la storia. Il nome napoleonica rimanda alle antiche credenze che sostenevano che le truppe napoleoniche avessero inaugurato la passeggiata,  mentre l'altro nome, passeggiata vicentina, è più reale, dato che "risale" al cognome dell'ingegnere Vicentini che progettò il tracciato.
Il percorso si svolge in posizione panoramica con una media di 350 m d'altezza sul livello del mare, ed è molto semplice: circa un'ora la sola andata, con un lieve dislivello in discesa fino al piccolo abitato di Prosecco.
Iniziamo a camminare con splendide vedute sul golfo di Trieste, si riescono a vedere le coste della Slovenia e, se la giornata fosse stata più limpida, anche le Alpi sullo sfondo.


strada napoleonica trieste opicina

strada napoleonica trieste opicina
faro della Vittoria

strada napoleonica trieste opicina

Dopo circa venti minuti di cammino la vista  spazia su tutta la città di Trieste con il vicinissimo faro della Vittoria,  e un po' più avanti, il bellissimo castello di Miramare. 
Ovviamente qui foto a manetta  e proseguiamo circondati da vedute panoramiche, immersi da una vegetazione rigogliosa di pini marittimi, sommacco e tanti fiori, tra cui molte orchidee.

strada napoleonica trieste opicina

strada napoleonica trieste opicina
castello di Miramare

strada napoleonica trieste opicina

Verso la fine della strada Napoleonica il sentiero abbandona la vegetazione e si fa strada nella roccia, dove alcune pareti verticali sono diventate punto di riferimento per i free-climbers come palestra per principianti e non solo. E' bello fermarsi un po' a guardare come si cimentano ad arrampicarsi!

strada napoleonica trieste opicina
pareti per free-climbers


Raggiungiamo un piccolo parcheggio che segna la fine della strada Napoleonica, e facciamo pausa per il pranzo a sacco. Ebbene si, durante il tragitto non ci sono posti per il ristoro, quindi vi consiglio di provvedere al cibo e alle bevande prima di iniziare la camminata.
Un po' di tempo per riposarsi ammirando il golfo di Trieste e via di nuovo in cammino per la strada del ritorno! Questa volta però prendiamo un sentiero più interno, immerso nel bosco, segnalato dai classici colori bianco e rosso del CAI con il numero 12. 
A circa metà percorso facciamo sosta alla vedetta d'Italia, un antico forte ormai in disuso, con una visuale a 360 gradi su tutta la zona.


strada napoleonica trieste opicina
vista dalla vedetta d'Italia

strada napoleonica trieste opicina
sentiero CAI n. 12

Sempre seguendo il sentiero numero 12, arriviamo al Tempio Mariano di Monte Grisa. Ammetto che questa costruzione l'avevo sempre vista dal centro di Trieste e mi chiedevo sempre cosa fosse... Alla fine è una chiesa, anzi un tempio vero e proprio. Queste costruzioni così grandi e moderne non mi sono mai piaciute, e il solo fatto che  non ho fatto nessuna foto la dice lunga... Fermarsi qui è comunque un ottimo pretesto per riposarsi un po' e per ammirare il panorama :))
Ormai siamo agli sgoccioli di questa passeggiata Napoleonica. Usciamo dal Tempio e seguiamo la stradina asfaltata che percorre la Via Crucis, al termine della quale riprendiamo il nostro sentiero 12, qui chiamato anche con il nome Cobolli. Arriviamo così, in pochi minuti, al piazzale dell'Obelisco dove siamo partiti questa mattina.
Con l'autobus rientriamo a Trieste e rimane del tempo per passeggiare in centro città e di osservare dal basso la strada Napoleonica con il Tempio Mariano dove siamo stati poche ore fa: un itinerario semplice ed adatto proprio a tutti!

strada napoleonica trieste opicina
in lontanza soopra la collina  il Tempio Mariano

strada napoleonica trieste opicina
un po' di riposo a Trieste


42 commenti:

  1. Non conoscevo niente di Trieste, non potevo cosa c'era in quella città. Ma adesso con le tue fotografie ho moltissima voglia di conoscerla :)
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già :)) lontana dai classici itinerari turistici

      Elimina
  2. Ciao Andrea!! quindi da te si viaggia... anche se solo virtualmente!! Che bello spettacolo di foto.. non son mai stata a Trieste.. non ho mai passeggiato per quella strada così suggestiva.. :-D Buona giornata e grazie della visita...

    RispondiElimina
  3. A breve mi godrò tutto questo :)

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Che bella Trieste! Ha sempre un gran fascino e il castello è assolutamente stupendo!
    Ci sono stata diverse volte e ci tornerò probabilmente il mese prossimo.
    Bellissime foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si anche a me piace tornarci spesso :))

      Elimina
  5. Quando passo da te, oltre ad apprendere notizie importanti ed utili mi godo sempre la passeggiata e il viaggio, quasi come se avessi avuto anch'io la possibilità di vivere e vedere il paesaggio e la sua bellezza ;)
    buona serata Andrea a presto

    RispondiElimina
  6. Ciao! non conosco Trieste non ci sono mai andata e non la immaginavo con così tanto verde sai! è bella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è tutta la zona del carso, vegetazione bassa e con tante grotte e cavità

      Elimina
  7. come sempre foto meravigliose... e per cola tua anche tanta voglia di andare a Trieste!!! :)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  8. Trieste mi ha sempre ispirato un sacco ma non sono ancora riuscita a visitarla. Le tue foto comunque confermano che è proprio bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie :)) ci sarebbe anche di più, però quella domenica mi sono concentrato sulla passeggiata

      Elimina
  9. ottima da farsi durante la barcolana

    RispondiElimina
  10. Non conosco Trieste e i suoi dintorni, ma le tue foto mi confermano che sono posti bellissimi. Bisogna proprio che mi decida a farci un viaggetto! Ciao, a presto

    RispondiElimina
  11. Quante volte sarò passata per Trieste e mai ho saputo che esistesse questo splendido itinerario..
    La mia ignoranza non ha confini...
    Grazie per le tue disquisizioni caro amico mio..
    Una gita bellissima!
    Bacio++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. neppure io :(( l'ho scoperto grazie a una collega :)

      Elimina
  12. I think really this is a trip worth - wonderful pictures!

    And thank you for your pleasant comment on my blog! I checked your blog and I would like to follow you on gfc and/or bloglovin. It would be great if you come again to my blog to follow me – then I will follow you immediately back.

    Regards from Bavaria/Germany, Rena

    www.dressedwithsoul.blogspot.de

    RispondiElimina
  13. neanche qui sono mai stata Andre,che bei posti,il faro mi ispira tantissimo
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è bellissimo, è una delle attrazioni di trieste :)

      Elimina
  14. Bellissima la mia città vista dai tuoi occhi :) foto splendide!

    RispondiElimina
  15. This looks absolutely Beautiful!
    I'd love to travel and see those beautiful places! That castle looks like it's from a fairytale. Perfect view.

    www.alinaalamode.blogspot.com

    RispondiElimina
  16. un posto davvero incantevole!

    Nuovo post sul mio Blog ti aspetto ;)
    www.mrsnoone.it
    kiss

    RispondiElimina
  17. Non ci sono mai stata ma ci deve essere bello!

    RispondiElimina
  18. Complimenti! Mi è piaciuto così tanto questo post e queste foto che sto pensando di farne la mia prossima meta :D

    RispondiElimina
  19. Sempre belli i tuoi tour turistici, ho avuto modo di vedere e apprezzare la citta di Trieste qualche anno fa..è stata purtroppo una tocca e fuga perchè ero di passaggio per la Croazia e mi ero ripromessa di ritornare.. Per quello che ho visto e quello che mi hai appena mostrato merita davvero un'altra visita.
    Ti auguro una buona giornata, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si una bella città che merita essere visitata anche se solo di passaggio :)

      Elimina
  20. Andrea tra il casino che ho avuto, la telecom che ha avutoun guasto ecc.mi son persa Trieste grrr ma scusa eri a Trieste e non mi hai avvisata....non te lo perdono grrrr doppio. Manca la Grotta Gigante ... dal mio terrazzo avresti visto il Monte spaccado e il Boschetto e l'altopiano ed il suo crinale.
    Se invece è un viaggio che hai fatto prima di conoscerci ti perdono....Sai che io la Napoleonica non l'ho mai fatta...maritozzo l'ha fatta con i suoi fino alla nausea da piccolo ed ora non ci vuole ritornare. Non ho mai fatto la passeggiata Rilke anche se ora il principe Torquato & Tasso l'ha fatta chiudere per storie....Mi raccomando la prossima volta avvisami magari per un nostro caffè da 10 minuti uno dei tanti...gocciato, capuccino (piccolo non il vostro), con o senza schiuma ecc.
    Ciaooo buona serata.

    RispondiElimina
  21. Prima o poi devo tornare a Trieste... e questa passeggiata è un'ottima dritta da aggiungere all'itinerario!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...