martedì 10 maggio 2016

Escursione in Valle Aurina: il giro delle cascate e i sentieri del Sole

Un'escursione trekking che mi è piaciuta particolarmente in Valle Aurina è stato il giro delle cascate con i sentieri del Sole. Non avendo a disposizione una giornata intera, ho deciso di fare un mix delle due accorciando i tempi in modo di essere di ritorno nel primo pomeriggio, pronto per prendere la macchina e, purtroppo, tornare a casa :(
Punto di partenza di questa escursione in Valle Aurina è Lutago. Da qui seguo le indicazioni per il giro delle cascate (alla fine è una sola) attraverso un sentiero che sale immerso nel bosco fino alla cascata Rio Nero, dove, attraverso una stretta fenditura nella roccia, le acque, dopo un salto di quindici metri, si riversano in un piccolo lago azzurro.

escursione in valle aurina ahrntal
segnaletica sempre perfetta in Alto Adige


escursione in valle aurina ahrntal
cascata Rio Nero
Oltre al punto di osservazione superiore c'è anche la possibilità di ammirare la cascata dal basso: il sentiero non è ben segnalato, quando arrivate nei pressi della cascata prima di salire controllate bene, c'è un piccolo sentiero che prosegue sulla destra e arriva ai piedi della cascata. Davvero suggestivo.

escursione in valle aurina ahrntal
acque cristalline
La ragione per la quale la Valle Aurina è ricca di cascate dipende dall'altezza delle montagne e dalla loro conformazione geologica. Nelle Alpi dello Zillertal, che raggiungono i 3.300 metri di altitudine, l'acqua si è depositata sulle cime delle montagne sotto forma di ghiacciai perenni.
Continuo la mia escursione in Valle Aurina seguendo le indicazioni per il giro delle cascate, tra bosco e torrenti. Ad un certo punto invece di tornare indietro (troppo presto per tornare a casa) continuo un po' per una strada sterrata e raggiungo il parcheggio del maso Innerbacher.
Con il sentiero n. 26 raggiungo in quindici minuti la malga Schwarzbachalm, fino al 1988 utilizzata esclusivamente per l'agricoltura e ora punto di ristoro dove si possono assaggiare i prodotti tipici della Valle Aurina, con alle spalle il maestoso monte Lupo. 

escursione in valle aurina ahrntal
malga Schwarzbach

escursione in valle aurina ahrntal

La mia escursione prosegue attraverso il sentiero 32A, in leggera pendenza e sempre nel bosco, fino a raggiungere la malga Rotbach a 1423 metri d'altezza.
E' difficile credere che questi masi, ora aperti solo d'estate, fossero abitati tutto l'anno, anche quando c'era così tanta neve da dove scavare dei tunnel per raggiungere la stalla, come è successo per esempio qui a malga Rotbach.


escursione in valle aurina ahrntal
sentiero 32A

escursione in valle aurina ahrntal
tipici masi di montagna
Da questo punto in poi seguo i sentieri del Sole, un percorso che attraversa quasi tutta la Valle Aurina nel suo versante soleggiato tra un'altitudine di 1000 e 1400 metri. Un percorso dove si possono scoprire antichi masi, malghe e con dei punti panoramici straordinari su tutta la Valle Aurina. Io farò semplicemente il breve tratto che scende a valle, a Luttago, per la maggior parte nel bosco fino ad aprirsi come un balcone naturale nei pressi del maso Grossstahlhof a 1.200 metri d'altezza.

escursione in valle aurina ahrntal
la Valle Aurina in tutta la sua bellezza

escursione in valle aurina ahrntal
il maso Grosstahlhof, perfetto per un po' di riposo

Qui decido di fermarmi per un pasto veloce. Sulla bellissima terrazza panoramica prendo uno strudel di mele con latte al sambuco!

masi in alto adige
strudel di mele e latte al sambuco
Davvero ottimo e la migliore maniera per concludere il mio soggiorno in Valle Aurina. Ho anche l'occasione di parlare un po' con la proprietaria e con una ragazza austriaca che fa volontariato nel maso, aiutando con i lavori sui campi e anche in cucina, un progetto che coinvolge quasi tutti i masi dell'Alto Adige. Magari ci faccio un pensierino anch'io :)

escursione in valle aurina ahrntal
la porta del Sole
Un ultimo sguardo a questo panorama da favola e via di nuovo in marcia scendendo di quota e raggiungendo il centro abitato di Luttago da dove sono partito questa mattina.
Un'escursione semplice, dai panorami e colori unici e dove si può entrare in contatto con il mondo contadino della Valle Aurina, un mondo fatto di antiche tradizioni ed usanze ancora vive.

SCHEDA TECNICA:
Partenza: Luttago m970
Luttago – cascata Rio Nero 25 minuti
Cascata Rio Nero – malga Schwarzbachalm 1396 m, 55 minuti
malga Schwarzbachalm – maso Rotbach 1423 m., 35 minuti
maso Schwarzbachalm – maso Grosstalhlof 1200 m., 25 minuti
maso Grosstahlhof – Luttago 30 minuti
DISLIVELLO: 453 metri

 DOVE DORMIRE
--------------------------------------
hotel alpenpalace








HOTEL
Hotel AlpenPalace 
Ospitalità al top in Valle Aurina
San Giovanni Ahrntal

ALTRE COSE DA FARE IN VALLE AURINA


37 commenti:

  1. The photo of the Valley is amazing!

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  2. Panorami mozzafiato, stupendi luoghi. Quanto mi piacerebbe farci un salto...le cascate poi sono spettacolari. Grazie Andrea, buona giornata a te, Stefania

    RispondiElimina
  3. Latte di sambuco...... questo mi manca. Devo provvedere !!!
    Adoro questa valle, ne sono innamorata fin da bambina, questo percorso non l'ho mai fatto e vista la dettagliata e splendida descrizione ci devo per forza andare. Grazie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me era la prima volta, davvero bellissima!!

      Elimina
  4. che meraviglia Andrea! E lo strudel finale *.*

    RispondiElimina
  5. Amazing pics! The waterfall is beautiful ❤️❤️❤️
    xxx
    www.travelera.es

    RispondiElimina
  6. ci vado ogni anno in vacanza in valle aurina. complimenti per le foto, un vero spettacolo

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia, Andrea! Sarebbe davvero una fortuna averti come guida!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehe magari :) purtroppo bisogna passare un esame prima :((

      Elimina
  8. Che meraviglia questo giro tra le cascate....
    Buona giornata!
    Bacio

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  9. Bellissima le cascate e l'acqua cristallina
    http://tarragonain.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  10. Non ricordo la valle Aurina, dici che mi manca caro Andrea nel mio fanatismo del Trentino Alto Adige?
    Altro posto da sogno e vedere la foto del latte di sambuco con la torta di mele è un assaggio troppo invitante...
    Bacio notturno e grazie!

    RispondiElimina
  11. L'escursione sarà stata anche più breve, però hai potuto godere di punti panoramici particolarmente suggestivi! Ottimo lo strudel alle mele, mai assaggiato il latte al sambuco! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Immagini sorprendenti! Acqua cascata perfetta.
    Una grande avventura per la natura!

    Baci

    RispondiElimina
  13. Oggi vorrei essere proprio lì. Un posto bellissimo e he foto mozzafiato.
    Un bacione
    Maggie D.
    Fashion Blog Maggie Dallospedale fashion diary

    RispondiElimina
  14. Per noi sono un pò lontano purtroppo questi posti, ma con un bel viaggio in macchina potremmo farcela e ci siamo promessi che prima o poi ci andremo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già qui bisogna fare minimo due notti :) in giornata è impossibile

      Elimina
  15. adoro le cascate, pur essendo in continuo movimento mi trasmettono calma e serenità! sono strana lo so ;-)
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...