Il sentiero Freud e le piramidi di terra di Soprabolzano, rientrando con il trenino storico del Renon

Tra le escursioni trekking che più mi sento di consigliare sull'altopiano del Renon, il sentiero Freud e le piramidi di terra sono quelle più interessanti e senza dubbio le più conosciute da fare. In questo post vi racconterò tre escursioni da effettuare in giornata, oppure in due giorni diversi, che permettono di avere un'idea abbastanza completa dell'altopiano del Renon, ammirando i punti più importanti e utilizzando anche il famoso trenino storico.

sentiero freud piramidi di terra renon
le piramidi di terra di Collalbo

Pronti a camminare sui sentieri dell'altopiano del Renon? Partiamo!
La mia giornata inizia sulle rive del laghetto di Costalovara e più precisamente dall'hotel Weihrerhof, una casa dalla posizione unica ed esclusiva sul lago, con vista sulle Dolomiti dello Sciliar.
In un ambiente così esclusivo anche la prima colazione non poteva che essere esclusiva. Non in ristorante, ma bensì sull'isolotto del lago, un buongiorno diverso dal solito, all'aria aperta,  respirando il profumo del bosco. Quando il buongiorno si vede dal mattino :)

sentiero freud piramidi di terra renon
Linzer Torte e latte con sciroppo di sambuco


sentiero freud piramidi di terra renon
il laghetto di Costalovara e l'hotel Weihrerhof
Fatto il pieno di energie, inizio la mia escursione per le piramidi di terra e sentiero Freud. Parto direttamente dall'hotel Weihrerhof: con una comoda passeggiata di 30 minuti, con il sentiero n. 15, raggiungo il paese di Soprabolzano.

PIRAMIDI DI TERRA DI SOPRABOLZANO
Da qui inizia il sentiero tematico per le piramidi che però vi consiglio di effettuare secondo la mia escursione; prima, però, fate una sosta al piccolo ufficio informazioni e chiedete le chiavi della chiesetta di San Giacomo (dopo vi spiegherò il perchè).
Dal centro di Soprabolzano seguo i cartelli per il “cammino villeggiatura”, nome che prende origine dalle antichissime tradizioni del turismo qui sul Renon. In circa mezz'ora raggiungo la chiesetta di Maria Assunta e continuo poi seguendo i cartelli per la chiesetta di San Giacomo. 

sentiero freud piramidi di terra renon
partenza da Soprabolzano
Il sentiero entra nel bosco e inizia a scendere ripidamente fino a raggiungere il colle dove è situata la chiesetta. Un po' di salita ed eccomi all'ingresso. Qui utilizzo la chiave che mi è stata data all'ufficio informazioni e con un po' di fatica (la serratura non funziona bene) riesco ad entrare per ammirare gli affreschi. Ho notato comunque che anche senza chiavi si può osservare l'interno: dalla finestra accanto al portone si riesce a vedere quasi tutto :((

san giacomo renon
un po' San Pietro :))  seguitemi su Instagram @pizzo_76
Scendo di nuovo per il sentiero che conduce alla chiesa e inizio a seguire i cartelli per le piramidi di terra. Il sentiero scende a tornanti nel bosco, poi continua sempre dritto tra castagni fino a raggiungere questa meraviglia della natura. 

sentiero freud piramidi di terra renon
incontri lungo il percorso
Queste sono le piramidi di terra di Soprabolzano, si possono ammirare davvero da vicino e sono bellissime:

piramidi soprabolzano
le piramidi di terra di Soprabolzano

renon

Ovviamente foto a manetta e via di nuovo in marcia per tornare a Soprabolzano, passando per antichi masi e finendo il giro alla stazione del trenino dove è situato l'ufficio informazioni. Ne approfitto per consegnare la chiave della chiesa (la signora si era tanto raccomandata di riconsegnarla) e anche per fare una piccola sosta.
Il giro è durato circa due ore con un dislivello di 240 metri.

SENTIERO FREUD
Dal centro di Soprabolzano inizia la passeggiata più conosciuta e facile del Renon: il sentiero Freud. Si tratta di un sentiero dedicato al famoso psicologo il quale trascorse una vacanza a Collalbo e poi festeggiò anche l'anniversario di nozze d'argento sempre qui sul Renon.
Un sentiero costeggiato da aforismi lungo 5,5 km e con 132 metri di dislivello, da fare in tutta calma, in circa un'ora di cammino, che collega i paesi di Soprabolzano a Collalbo. Lungo il percorso i panorami sulle Dolomiti sono unici. Una camminata davvero perfetta!

sentiero freud piramidi di terra renon
camminando lungo il sentiero Freud

PIRAMIDI DI TERRA DI COLLALBO
Il sentiero Freud finisce nei pressi della stazione di Collalbo. Da qui raggiungo il centro paese in circa dieci minuti. Conoscevo già Collalbo e le sue piramidi di terra, ne avevo già parlato in questo post

sentiero freud piramidi di terra renon
cartoline da Collalbo
Posti  così belli che non basta vederli una volta sola. Oggi ho voluto ripetere la stessa escursione seguendo il sentiero 24 che, in circa quaranta minuti, arriva alle piramidi di terra. Qui il panorama è straordinario: le piramidi di terra con sullo sfondo le Dolomiti di Odle e Sciliar e la classica chiesetta con il campanile a cipolla per concludere un quadro da cartolina.

alto adige
panorami unici

alto adige
le piramidi di terra di Collalbo

TRENINO STORICO DEL RENON
Aggiungendo un'altra passeggiata, potevo visitare anche le piramidi di terra di Auna di Sotto, ma la stanchezza si fa sentire e quindi preferisco rientrare in hotel con il comodo trenino storico. La ferrovia del Renon risale ai tempi della Belle Epoque ed è unica nel suo genere. E' stata inaugurata il 13 agosto 1907 e ha contribuito di sicuro a rendere celebre il Renon. Oggi ai vagoni storici sono stati aggiunti quelli più moderni, resta comunque un'esperienza da fare se si è in visita sull'altopiano.

trenino storico renon
il trenino del Renon

trenino renon
si parte!
RELAX 
Di ritorno all'hotel Weihrerhof mi concedo un po' di riposo sulle sponde del lago e poi ne approfitto della presenza della spa, anzi della SeaSpa. In dialetto altoatesino Sea significa lago, è chiaro quindi che questa piccola isola del benessere è pervasa dai profumi del lago, ma anche da quelli del ginepro, del pino cembro e del fieno. Fieno che ho scelto come essenza per un massaggio rilassante, perfetto dopo una lunga camminata e soprattutto per ritrovare una nuova vitalità e equilibrio interiore.

sentiero freud piramidi di terra renon
ritorno al Weihrerhof

weihrerhof renon
centro wellness SeaSpa

weihrerhof

Ma ancora saune, zona relax e piscina completano l'offerta benessere, il tutto con vista sul lago di Costalovara e sulle Dolomiti.

wellness alto adige
riposo
Benessere che continua anche durante i pasti seguendo le ricette della tradizione in un ambiente elegante ma allo stesso tempo alla mano e famigliare.

hotel weihrerhof renon
piatti raffinati
Ma se c'è un posto presso l'hotel Weihrerhof dove ci si può sentire davvero a casa, questo è di sicuro l'interno delle sue camere. Ambienti a stretto contatto con la natura , legno e loden, il tessuto di cui è fatto il mobilio, viste panoramiche sul lago e sul bosco, atmosfere calde e accoglienti che rendono questa casa l'indirizzo ideale per vivere l'altopiano del Renon.

wellness alto adige
abitare a contatto con la natura

hotel weihrerhof renon
una camera con vista



ALTRE COSE DA FARE IN ALTO ADIGE:

Altopiano del Renon
Valle Isarco - Glitschberg
    Val Pusteria 
    San Vigilio di Marebbe
      Valle Aurina 
      Alpe di Siusi
      Vedi anche tutte le mie escursioni in montagna

      Commenti

      1. This is so nice!!!

        BEAUTYEDITER.COM

        RispondiElimina
      2. mi hai illustrato delle escursioni davvero interessanti da fare!

        RispondiElimina
      3. tutto fantastico! che posti!

        RispondiElimina
      4. Che posto da favola davvero!

        http://julesonthemoon.blogspot.it/

        RispondiElimina
      5. non avevo mai sentito nominare le piramidi di terra, che posto suggestivo! me lo segno assolutamente
        http://www.audreyinwonderland.it/

        RispondiElimina
      6. Ma tu ci hai pensato, vero, a scrivere una guida delle Dolomiti?

        RispondiElimina
        Risposte
        1. no :((( mancato ancora tanti posti da vedere :((

          Elimina
      7. Gira e rigira, alla fine i miei posti preferiti sono sempre quelli: il Sud Tirolo, le Dolomiti... Che posti incantevoli! Già solo vedere quelle staccionate in legno, nelle tue foto, mi fa fare un tuffo al cuore. E quelle camere d'hotel, con il legno, i piumoni morbidi, i cuscini disposti ad arte, tanta pulizia, cortesia, gusto per il dettaglio. Per non parlare, ovviamente, dei paesaggi incomparabili. Ah, che voglia di prendere e partire!
        Ciao.

        RispondiElimina
        Risposte
        1. eh già :) pure io vedendo le foto mi verrebbe di partire ancora :((

          Elimina
      8. stupendo Andrea. un sogno. grazie per queste tue foto

        RispondiElimina
      9. Eine traumhaft schöne Wanderung,vielen Dank Andrea.

        RispondiElimina
      10. This is such a really great post!


        Bloglovin
        STYLEFORMANKIND.COM

        RispondiElimina

      Posta un commento

      Disclaimer

      I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved