Escursione al rifugio Semenza da malga Pian Grant in Alpago

L'escursione al rifugio Semenza è probabilmente l'escursione più conosciuta e frequentata di tutto l'Alpago.
In una giornata caldissima di agosto, abbiamo deciso di abbandonare la calda pianura per trovare un po' di refrigerio sulle montagne vicino a casa.

rifugio semenza
vista sui monti dell'Alpago


Il punto di partenza per l'escursione al rifugio Semenza è malga Pian Grant. Qui lasciamo la macchina (parcheggi a pagamento), e proseguiamo a piedi lungo la strada asfaltata che conduce a malga Pian delle Lastre.
Poco distante troviamo i primi cartelli per la nostra escursione: Rifugio Semenza, sentiero 923, due ore e trenta.

rifugio semenza
si segue il sentiero 926
Seguiamo il sentiero e raggiungiamo una piccola casera: qui consiglio di fare attenzione! A causa della scarsa segnaletica abbiamo sbagliato strada e ci siamo persi nel bosco (un classico in queste zone). Solo grazie alle applicazioni dei cellulari abbiamo notato che il sentiero correva più in alto e lo abbiamo raggiunto salendo ripidamente (tipo "survivors")  in mezzo alla vegetazione!

rifugio semenza
in questo punto si rischia di sbagliare

rifugio semenza
cercate sui sassi vicino la casera la segnaletica giusta
In pratica, per prendere il sentiero giusto, nei pressi della casera, bisogna guardare la segnaletica sui sassi e da lì prendere un sentiero seminascosto che sale poco più in alto. Mannaggia!!
Comunque non sono affatto sorpreso di questo. La provincia di Belluno, e in particolare la zona delle Prealpi, è quasi tutta così.
Il sentiero sale costantemente nel bosco per poi uscire e proseguire tra massi e pareti rocciose. Ad un certo punto svolta a sinistra cambiando il versante della montagna e si avvicina al rifugio Semenza. Prima del rifugio si passa una parte un po' esposta, ma niente di così pericoloso, anzi, il sentiero è sempre ben marcato e, tranne all'inizio, ben segnalato (tranne all'inizio).

rifugio semenza
il tratto un po' esposto
rifugio semenza
rifugio in vista

rifugio semenza
panorama verso il Cansiglio

rifugio semenza
perle di saggezza

Arriviamo in rifugio con un po' di ritardo nella tabella di marcia (a causa della strada sbagliata) e proseguiamo ancora per un po' fino a raggiungere la forcella Lastè a mt. 2020, dove è situato un suggestivo bivacco dalla vista fenomenale sulle vette tra Alpago e Friuli.

rifugio semenza
il bivacco vicino al rifugio
Qui decidiamo di fare il pranzo, ammirando un panorama davvero selvaggio e incontaminato. Le folle dei turisti di agosto sono, per fortuna, su altre montagne :)

rifugio semenza
into the wild

rifugio semenza

Il ritorno lo effettuiamo lungo il sentiero dell'andata, questa volta senza sbagliare strada, e arriviamo al parcheggio dove abbiamo lasciato la macchina questa mattina senza intoppi.
Nel complesso è stata un'escursione davvero interessante, molto panoramica (soprattutto alla fine) in una montagna autentica e selvaggia, lontano dalle località più conosciute e alla moda.

Scheda Tecnica:
Partenza: malga Pian Grant m. 1211
Arrivo: Rifugio Semenza, m. 2000
Dislivello: m. 800
Due ore a tratta

ALTRE COSE DA FARE SULLE PREALPI:

Commenti

Posta un commento

Disclaimer

I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved Partita Iva 04452280276