Escursione al rifugio Stella d'Italia e al forte Sommo Alto

Un'escursione che unisce panorami, storia e buona cucina :) Questo è stato il tema della mia escursione al rifugio Stella d'Italia e al forte Sommo Alto sull'Alpe Cimbra nei dintorni di Folgaria.
Punto di partenza è il Passo del Sommo a metri 1343. Qui trovo un piccolo parcheggio dove lasciare la macchina. Sistemato zaino e scarponi e parto per questa piccola escursione di mezza giornata prendendo il sentiero che passa vicino al parcheggio. Da subito vedo la segnaletica con il nome del rifugio, questo significa che sono nella direzione giusta!
Il sentiero è sempre largo e in leggera pendenza, una pendenza davvero semplice e adatta a tutti che permette di superare i 200 metri di dislivello, in circa 1H15, per arrivare al rifugio.
Supero la zona dove si trova il Golf Club Folgaria e mi fermo per ammirare un panorama bellissimo che si apre sull'altopiano. Che meraviglia. Ovviamente foto a manetta e mi metto di nuovo in marcia lungo in sentiero che si snoda praticamente sempre nel bosco. Supero una casermetta della Grande Guerra e passo poi sotto alla seggiovia che arriva da Folgaria. 

rifugio stella d'italia


rifugio stella d'italia forte sommo alto

rifugio stella d'italia forte sommo alto

 
Ormai manca davvero poco. Il sentiero ora si fa un po' più ripido e raggiunge, dopo un'ora di cammino, il rifugio Stella d'Italia a mt. 1536. La posizione è davvero bella, dalla terrazza si ha una notevole visuale su Folgaria e sulle montagne circostanti.

rifugio stella d'italia forte sommo alto

rifugio stella d'italia forte sommo alto


Il rifugio invita a fermarsi un po' e di godere della pace del luogo magari degustando un piatto di canederli o una fetta di torta. Decido, però, di tornare più tardi e di continuare la mia escursione proseguendo fino al vicino Forte Sommo Alto. Calcolate circa 15 minuti per arrivare! 

rifugio stella d'italia forte sommo alto

rifugio stella d'italia forte sommo alto

 
Vi avevo già raccontato la storia dei forti sull'Alpe Cimbra. Forte Sommo Alto fu costruito tra il 1911 e il 1914 dall'esercito austroungarico e controllava il sottostante solco della Val Orsara. Era munito di 4 postazioni blindate avanzate, collegate al corpo centrale tramite due lunghi tunnel sotterranei, tuttora percorribili.


rifugio stella d'italia forte sommo alto

rifugio stella d'italia forte sommo alto


Ritorno al rifugio Stella d'Italia e faccio una sosta per una buona torta fatta in casa! Ci voleva proprio!!

rifugio stella d'italia forte sommo alto


Per il rientro seguo lo stesso sentiero dell'andata e ritorno a Passo del Sommo nel primo pomeriggio.
E come poteva finire una giornata sull'Alpe Cimbra? Beh questa volta con una cena romantica in barca a remi, al lume di candela, sotto le stelle sul lago di Lavarone!
Vi consiglio veramente di partecipare a questo evento, un evento organizzato due volte all'anno (segnatevi bene le date), dove si inizia con un ottimo aperitivo accompagnato da un buffet con prodotti del territorio e si continua in barca remando dolcemente sulle acque del lago.

rifugio stella d'italia forte sommo alto

rifugio stella d'italia forte sommo alto

rifugio stella d'italia forte sommo alto



Abbiamo avuto il piacere di degustare una cena dai sapori tipici trentini a base di spaetzle con finferli, tonco de pontesel e polenta accompagnata da vino tipico, mentre il dessert è stato consegnato direttamente a bordo delle barca! Il tutto accompagnato dal suono di una chitarra e contrabbasso proveniente da una barca sul lago.
Un modo veramente romantico e unico per passare una serata sull'Alpe Cimbra in una cornice naturale mozzafiato. 

INFO UTILI:
Per scoprire altre escursioni sull'Alpe Cimbra, leggi il mio post sulle escursioni a Folgaria Lavarone e Luserna, oppure visita il sito ufficiale dell'APT Alpe Cimbra.

 

2 commenti:

  1. Che spettacolo questa foto, caro Andrea, una carrellata che non ti stanche mai di guardare.
    Ciao e buona domenica,con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Un bellissimo posto.
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina