Escursione al Monte Barro con facile salita da Galbiate

Tra le escursioni più panoramiche da fare sul lago di Como troviamo la cima del Monte Barro nei dintorni di Lecco.

Oltre che ad essere panoramica questa escursione è abbastanza semplice e adatta quasi a tutti. Il panorama che si gode dalla croce di vetta è una delle cose da vedere a Lecco assolutamente e mi sento davvero di consigliarvelo.

Ci sono diversi modi per raggiungere la cima del Monte Barro: tutta la zona è un “mare di sentieri” e i punti di partenza sono praticamente ovunque attorno alla montagna.

Io vi racconto quello tra i più semplici, anche se non banale (1 ora di cammino andata e 320 metri di dislivello), quello che ho fatto io in una giornata dal tempo nebbioso di ottobre e con pochissimo tempo a disposizione perchè nel pomeriggio dovevo ritornare a Mestre.

Punto di partenza è la cittadina di Galbiate. Da qui in macchina si seguono le indicazioni per Monte Barro e si parcheggia nei pressi della località “fornace” dopo un bel pezzo di stradina stretta a tornanti (non oso immaginare come sia durante i festivi). Il parcheggio sarà sulla vostra sinistra.

 

escursione monte barro lecco

escursione monte barro

SENTIERO 302 MONTE BARRO

Una volta parcheggiata la macchina inizio la mia escursione puntando alla prima meta: l'eremo di Monte Barro su sentiero 302. Volendo si poteva arrivare all'eremo direttamente in macchina, ma mi sembrava troppo esagerato :((

Il sentiero sale ripido nel bosco per poi regalare le prime visuali sul lago di Annone e la Brianza. Una panchina invita a fermarsi ad ammirare il panorama ma, visto che sono in marcia da soli 10 minuti, non mi fermo a lungo. Di nuovo nel bosco e raggiungo l'eremo di Monte Barro.

 

escursione monte barro lecco

escursione monte barro lecco

escursione monte barro lecco

EREMO MONTE BARRO

Purtroppo, causa Covid, trovo la chiesetta chiusa. Si può salire sulla terrazza panoramica e ammirare la vista. Davvero bella!

 

escursione monte barro lecco

Ora bisogna raggiungere la cima del Monte Barro. Siamo circa a metà dell'opera. Dall'eremo seguo sempre le indicazioni per la vetta e dopo circa un centinaio di metri, arrivo ad uno spiazzo con altre panchine dove si può godere della prima visuale su Lecco e sul  lago di Como!

 

escursione monte barro lecco


escursione monte barro lecco

GIARDINO BOTANICO

Proseguo sempre su sentiero e arrivo ad un bivio: a sinistra si sale per il giardino botanico, a destra, invece, si prosegue su comodo sentiero. I due si ricongiungeranno più avanti, quindi vanno bene entrambi. 

 

escursione monte barro lecco

 

Io seguo quello che passa attraverso il giardino botanico che sale ripido fino alla punta del colle e poi scende di nuovo fino a ricongiungersi con il sentiero di prima. Questo sentiero è ripido e un po' impervio nella fase di discesa. Decidete voi quale fare, soprattutto se non siete grandi camminatori.

Si passa poi un'altra panchina che permette di ammirare il paesaggio verso i laghi e rimane la parte più ripida e impegnativa, quella che si fa spazio tra le rocce. Chi non è particolarmente allenato potrebbe avere qualche problema di fiato, ma con calma  si supera senza problemi

 

escursione monte barro lecco

MONTE BARRO

Ormai la vetta è in vista e in circa un'ora dal parcheggio arrivo sul Monte Barro a 900 metri sul livello del mare! Il panorama è davvero da effetto wow!

 

escursione monte barro lecco

escursione monte barro lecco

Peccato per la giornata nuvolosa ma resta ugualmente uno spettacolo mozzafiato.

 

escursione monte barro lecco

escursione monte barro lecco

Il ritorno lo effettuo lungo lo stesso sentiero dell'andata (evitando il tratto del giardino botanico) e arrivo al parcheggio molto più velocemente.


INFO UTILI

DOVE DORMIRE

Durante il mio soggiorno in Lombardia ho soggiornato presso la CANTINA AL SILTER, un modo unico e particolare per vivere un weekend nei dintorni di Bergamo, Lecco e Milano. Perchè? Perchè si dorme all'interno di una e vera propria botte di vino di legno!

La cantina è l’accurato recupero di un autentico Silter della bassa Bergamasca. È una struttura unica ed esclusiva risalente al 1800 che può ospitare 2 persone. Realizzata in mattoni pieni con tipica costruzione a volte, è stata sapientemente restaurata con materiali di recupero, riciclati e riutilizzati.

 

dormire a lecco

Troverete una location stravagante, insolita, essenziale, in cui dormirete all'interno di un'autentica botte di vino da 30 quintali, recuperata e rimontata in loco dove vi è stato ricavato il letto. L’antica vasca in ghisa ed il caminetto a bioetanolo allieteranno poi la vostra permanenza.

 

Per maggiori dettagli visita il mio post dedicato a Dormire in una botte di vino in Lombardia, oppure questi sono i contatti ufficiali:

Sito web: Cantina Al Silter

Email: info@alsilter.com

 

Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING

0 commenti:

Posta un commento