Energia pulita in alta quota: iniziative sostenibili in Trentino e in Veneto

Sostenibilità ed energie rinnovabili rappresentano una delle principali soluzioni per tutelare l'ambiente e arginare i cambiamenti climatici. Quali esempi di sostenibilità possiamo trovare In Trentino e in Veneto e le migliori iniziative per la tutela dell'ambiente


Rinnovabili ed iniziative sostenibili in Trentino

Per affrontare i crescenti cambiamenti climatici è necessario ripensare la nostro modo di vivere la quotidianità, appoggiandoci a sistemi innovativi ed efficienti che producano energia elettrica da diverse fonti di energia rinnovabile. Sistemi in grado di allontanarci dai combustibili fossili inquinanti, fornendo al contempo energia pulita e a basso costo in grado di soddisfare le esigenze attuali e future.

 

energia pulita

 

In quanto a strategie eco e ad impiego di energie rinnovabili, in Italia al primo posto della classifica delle regioni virtuose troviamo il Trentino Alto-Adige. Qui si trovano infatti ben 34 comuni green al 100%, grazie soprattutto all'impiego dell'idroelettrico, seguito dall'eolico e la bio-energia. La tutela del territorio e la sostenibilità sono concetti estremamente importanti per i trentini, che, soprattutto nelle zone montane ad alta quota hanno dato il via a una serie di progetti e iniziative sostenibili.

Un esempio ci viene fornito dalla Plose, la montagna di Bressanone da cui partono molti sentieri panoramici. I rifugi di questa area escursionistica, hanno rinunciato alle bottiglie d'acqua di plastica monouso.

È stata la prima zona della regione alpina a prendere una decisione così radicale: sulla montagna non si trovano bottigliette di plastica. Lo scopo è anche quello di promuovere le risorse della montagna e tutelare l'ambiente.


A ciò si aggiunge la campagna "Refill", che invita gli escursionisti a portare con sé una bottiglia in acciaio inox (acquistabile anche nelle baite) e a riempirla alle fontane su cui sono applicate delle targhette che segnalano l'acqua potabile.

Una scelta "pulita" e a chilometro zero, che fa parte di una serie di misure all'interno di un processo più ampio, con l'obiettivo di estenderle anche ad altre zone escursionistiche. Il progetto "Plastic-free Plose-Refill Your Bottle" funge infatti da percorso pilota per ulteriori misure a tema sostenibilità in Alto Adige e nella regione alpina.

 

energia pulita

 

Anche la Val di Funes è diventata un esempio di impegno per raggiungere la sostenibilità grazie al ricorso alle risorse naturali rinnovabili. Acqua e sole hanno reso la valle autosufficiente dal punto di vista energetico, grazie a tre centrali idroelettriche, due impianti di teleriscaldamento e uno fotovoltaico. La località è entrata infatti a far parte della rete “Perle Alpine”, un marchio di qualità che che comprende 21 località turistiche delle Alpi nelle quali trascorrere vacanze ecocompatibili, all'insegna della tutela dell'ambiente.

Un'iniziativa curiosa ed ecosostenibile è poi quella del Parco Naturale Adamello Brenta, che ha istituito il “Cinema al margine del bosco”, offrendo la possibilità di guardare film ma senza impattare o disturbare la natura circostante. Le proiezioni infatti sono alimentate da un impianto fotovoltaico ecosostenibile e a tutti gli spettatori vengono fornite delle cuffie per ascoltare i suoni, senza disturbare gli animali.


Iniziative sostenibili in Veneto

Anche la Regione Veneto punta a sostenibilità e iniziative green, soprattutto nei luoghi ad alta quota, dove la mobilità green in montagna è sempre più diffusa. Un esempio per tutti ci viene fornito da Cortina che per per tutta l'estate ha messo a disposizione autobus gratuiti per invogliare turisti e cittadini a non usare le auto. 

 

energia pulita

Un'iniziativa che punta ad espandersi alle zone limitrofe, per diminuire l'impatto del traffico e dell'inquinamento nelle zone montane. La regione punta molto anche sui suoi percorsi naturalistici e sul turismo sostenibile. Il Veneto ha infatti lanciato un'app dedicata, Veneto Outdoor, realizzata con tecnologia Open Data e già dotata un database di partenza di circa 400 fra percorsi, itinerari e sentieri, spesso sconosciuti. Un'app per scoprire gli itinerari green del Veneto, da percorrere rigorosamente rispettando l'ambiente.


Dalla sostenibilità ad alta quota a quella domestica: anche adottando abitudini sostenibili in casa possiamo infatti aiutare il pianeta e ridurre la nostra impronta di C02. Ad esempio possiamo scegliere per le nostre utenze un'offerta luce più conveniente, selezionando un fornitore che si appoggi alle energie rinnovabili. Se stiamo per traslocare in una casa dove il contatore è presente ma disattivo dovremo però come prima cosa fare richiesta per un subentro di luce e gas. Se invece stiamo valutando un'offerta internet domestica veloce, dovremo prima di tutto verificare la copertura fibra presso la nostra abitazione. Nel caso in cui si riscontrassero dei problemi di connessione puoi rivolgerti al servizio clienti degli operatori.


0 commenti:

Posta un commento