Le montagne più affascinanti d’Italia

In questo periodo, di freddo e neve che sta arrivando, ci sono due tipi di persone: quelle che non vedono l’ora di andare in montagna a sciare e fare altre attività, e quelle che preferiscono trascorrere il weekend in casa, godendosi una bibita calda vicino al camino. 

 

Non siamo qui per giudicare nessuno dei due, ma abbiamo alcuni suggerimenti per sciatori e amanti delle stupende montagne italiane. È infatti conosciuta in tutto il mondo per i suoi monumenti naturali mozzafiato, ma anche per le sue eccellenze artistiche, culturali ed enogastronomiche. 

 

Visitare l’Italia è sempre una sfida, perchè non sai mai quale posto scegliere dato che ce ne sono così tanti che ti possono affascinare da tutti i punti di vista, e questo può succedere sia d’estate che d’inverno. Ora andiamo però a vedere dove puoi trovare le montagne più affascinanti d’Italia.

 

montagne più belle d'italia

Cortina d'Ampezzo – Veneto

Da sempre, Cortina d’Ampezzo è una delle più belle località turistiche d’Italia che si trova nel nord d’Italia, in Veneto. Questa viene circondata dalle grandiose vette dolomitiche, infatti il nome di “Regina delle Dolomiti” le si addice. È una meta ideale per chi volesse una vacanza d’incanto, ma anche per chi volesse una vacanza piena di avventure e nuove esperienze. Inoltre qua potrai trovare dei lunghi sentieri che circondano la zona perfetti per i tuoi trekking. 

siste una funivia al centro di Cortina che ti porterà al Monte Faloria, da qua puoi iniziare a scendere lungo un’itinerario. Oltre a questo un’attività che potresti fare è salire la parete attrezzata del Crepo Longo. 

Per i Giochi olimpici invernali che si sono svolti nel 1956, sono stati costruiti uno stadio del ghiaccio olimpico e due piste di ghiaccio artificiale a Cortina. Per quanto riguarda la cucina del posto, non bisogna neanche parlarne perchè si sa già che è una delle migliori. Alcuni dei piatti tipici sono: zuppa d'orzo, gulasch, torta di grano saraceno e spätzle.

 

Ponte di Legno – Lombardia

Uno dei più visitati posti d’Italia è Ponte di Legno, situato in Lombardia nella provincia di Brescia. Ponte di Legno, grazie alla sua raffinata eleganza, è riuscito a conservare il suo fascino come paese di montagna. Per chi volesse avere un contatto vero con la natura, il silenzio del paese è un’attrazione perfetta.

Nel 1912, Ponte di Legno, è stata definita come “la prima località italiana per gli sport invernali e il turismo ” dal Touring Club Italiano. In effetti, grazie allo sport, in modo particolare allo sci, questo paesino è diventato famoso. 

Oltre a sciare, si possono trovare dei siti architettonici bellissimi, come la Chiesa di Sant’Apollonio, il Castello di Castelpoggio ed infine la Chiesa della Santissima Trinità. Per quanto riguarda gli itinerari, ce ne sono ben 18 tra cui scegliere, in base alla difficoltà e lunghezza. Questi possono variare dalle passeggiate tranquille e a bassa quota a sentieri molto più impegnativi.

Per quanto riguarda le piste, queste sono 8 e sono servite da 5 impianti di risalita, ce ne sono di tutti i livelli. Una funivia che collega Ponte di Legno e Passo Tonale offre panorami mozzafiato sulle montagne dell'Alta Valle Camonica.

 

La Thuile – Valle d’Aosta

LaThuile si trova in Valle d’Aosta, questa viene riconosciuta per le sue stupende piste da sci al confine tra Italia e Francia. È la meta perfetta per gli amanti delle attività sportive, la natura di questo posto d’estate è una meraviglia. 

Da qui potresti partire per una rete di vari itinerari per vedere le vette più alte d’Europa. Per chi volesse avere un assaggio in più dei luoghi, la guida alpina è d’obbligo.

I posti da non perdere quando si visita La Thuille sono: il lago Varney, il criptico Cromlech, le valli Youlaz e Orgères ed infine le cascate Rutor. Una curiosità sulla regione Valle d’Aosta è che ospita il più grande casino d’Europa e tanti altri posti di svago dove uno si può divertire e passare delle belle serate.

 

Braies – Trentino Alto-Adige

Braies è veramente un posto d’incanto, basta una sola visita che ti lascerà mozzafiato per sempre, dato il paesaggio da cartolina che potrai vedere. 

La valle si estende fino alle Tre Cime di Lavaredo, dove ci sono diverse attività da fare, da escursioni tra i caratteristici paesini, equitazione a parapendio e arrampicate lungo le vie ferrate dolomitiche. Un’attività che non puoi perderti è fare un volo in mongolfiera questo ti offrirà una vista incantevole sul paesaggio circostante.

Il famoso Lago di Braies è d’obbligo, è il posto più visitato delle Dolomiti durante l’estate, e questo si può raggiungere sia con i mezzi pubblici sia a piedi.


0 commenti:

Posta un commento