domenica 30 agosto 2015

Tour dello Zugspitze: emozioni alpine sul tetto della Germania

Una delle escursioni da fare assolutamente quando si è in vacanza a Garmisch-Partenkirchen è la salita allo Zugspitze. Il panorama dal tetto della Germania è davvero mozzafiato, soprattutto durante le giornate limpide, quando abbraccia quattro differenti paesi. Prima di partire per la Baviera avevo consultato diversi siti su come funzionava questa escursione, ma nessuno spiegava in maniera chiara e dettagliata la procedura di questo sistema di treni, cremagliere e funivie che portano alla cima dello Zugspitze.
Spero qui sotto di spiegare per bene l'escursione allo Zugspitze, e che possa tornare utile a chi deve intraprendere un viaggio in Baviera prossimamente.
Pronti a partire per il tetto della Germania? Vediamo qui sotto come funziona:

- La biglietteria è situata nella piccola stazione ferroviaria, la Zugspitzebahn,  situata subito dietro a quella principale di Garmisch, e da dove partono i treni locali diretti allo Zugspitze, Alpspitze e al lago di Eibsee.
Costo del biglietto: € 52,00 :(( ebbene si, il prezzo è molto alto, ma alla fine della giornata merita tutto. Per spendere meno si può fare il biglietto di sola andata e poi scendere a piedi, ma essendo da solo non mi sono fidato di fare circa 2000 metri di dislivello :(
Ci sono due tipi di biglietti: Zugspitze, quello che prendo io, e il Garmisch Classic che porta sopra allo Alpspitze, altra vetta che circonda Garmisch, e che non ho modo di visitare (magari una prossima volta).
Con un trenino dal fascino un po' retro si parte ammirando tutta la vallata e i pascoli di Garmisch fino ad arrivare alla località di Grainau.

excursion zugspitze
si parte!!
excursion zugspitze
la mappa dell'escursione
- A Grainau si scende e si prende, nel binario vicino, il trenino a cremagliera che conduce ai 2600 metri del ghiacciaio, facendo prima una fermata nella piccola località di Eibsee, dove, per chi vuole, c'è la funivia che raggiunge sempre la cima dello Zugspitze.
Quando guardavo la piantina non riuscivo a capire come un trenino a cremagliera potesse raggiungere i 2600 metri di una montagna incredibilmente pendente. La risposta è un tunnel scavato nelle viscere della montagna, costruito dal 1928 al 1930, lungo ben 4500 metri e che copre un dislivello di ben 1100 metri. Un'opera di ingegneria di cui la Germania va fierissima.
Usciti dal trenino a cremagliera ci troviamo all'interno del rifugio ristorante SonnAlpin e subito fuori ci attende una vista straordinaria sul ghiacciaio più grande della Germania. 

excursion zugspitze
il ghiacciaio più grande della Germania

excursion zugspitze
il rifugio SonnAlpin punto di arrivo del trenino a cremagliera
E' incredibile come qui siano ben organizzati: oltre a cartelli informativi, terrazze panoramiche e binocoli, c'è addirittura la possibilità di noleggiare uno slittino e scendere sul ghiacciaio.

excursion zugspitze
terrazze panoramiche


- L'escursione allo Zugspitze non è finita qui. Bisogna raggiungere la vetta, e per fare ciò si prende la funivia che in soli quattro minuti raggiunge i 2962 metri finali, il punto più alto della Germania.
Una volta usciti dalla funivia ci sono varie terrazze panoramiche da dove è possibile godere la straordinaria vista a 360° su oltre 4000 vette di Austria, Germania, Svizzera e Italia e osservare anche la parte prealpina verso Monaco di Baviera.

excursion zugspitze
funivia per la vetta dello Zugspite

excursion zugspitze
panorama dai 2962 metri

vista sul ghiacciaio

Per i più avventurosi c'è anche la possibilità di raggiungere la cima vera e propria con una breve via ferrata che arriva alla croce d'oro simbolo della montagna. Ho visto una turista americana salire in infradito... pazzia pura!

excursion zugspitze
la vetta dello Zugspitze con un tratto della via ferrata

excursion zugspitze
confine tra Germania e Austria
zugspitze
l'arrivo della funivia
E' bellissimo camminare sulle terrazze panoramiche, ad un certo punto si passa anche il confine e ti trovi in Austria! Quando si dice una frontiera in alta quota!
Nei rifugi Gipfelalm e nel PanoramaLounge 2962 è infine possibile rilassarsi tranquillamente in una semplice atmosfera alpina tra wurstel e birra!

excursion zugspitze


- Con la funivia dell'Eibsee si torna giù senza mai perdere di vista il romantico lago naturale Eibsee, ai piedi dell'imponente Zugspitze. Una volta usciti dalla funivia consiglio di fare il giro del lago; in circa un'ora si riesce a girarlo tutto e vale senza dubbio la pena. Per mangiare bisogna fare sosta nei ristoranti e bar presenti subito all'inizio, altrimenti si rischia di dover fare tutto il giro del lago prima di sedersi a tavola..

lago eibsee zugspitze
in discesa verso il lago Eibsee


lago eibsee zugspitze

lago eibsee zugspitze
quasi pronte per essere mangiate

lago eibsee zugspitze
acque limpidissime

Eibsee è molto frequentato dai locali durante le belle giornate estive, si può prendere il sole nelle tante baie oppure, per i più coraggiosi, fare il bagno nelle acque gelide …


lago eibsee zugspitze
lago Eibsee

lago eibsee zugspitze

- Nel tardo pomeriggio riprendo il trenino a cremagliera dalla stazione di Eibsee che mi porta di nuovo a Grainau e da qui il treno che conclude la sua corsa a Garmisch.
Una bellissima escursione questa dello Zugspitze adatta a qualsiasi persona. In effetti raggiungere la cima di 2962 metri non è mai stato così semplice, vero?


50 commenti:

  1. Wow the view from above is really breathtaking!!!!

    Have a wonderful Sunday :)

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  2. Spettacolare sì! mi sono venute le vertigini solo a guardare le foto... beh i binocoli lì possono anche lasciarli, generalmente i ladri di polli non ci sono.. li lasciassero qui, free, su un piazzale, ci scommetto che tempo un minuto sparirebbero... Vicino casa di mio figli (in Germania appunto) ci sono signori che hanno le galline. Bene: sotto il loro appartamento c'è una camera (simil tavernetta) che ovviamente da sulla strada, porta aperta fino alle 23, tu entri, prendi le uova che vuoi, le metti nei contenitori (che poi porterai indietro) metti i soldi nel cestino (dove ci sono i soldi di chi è già passato ed ha comprato anche lui le uova), chiudi la porta e te ne vai. Ma ti immagini una cosa così qui in Italia? mi viene da ridere (risata isterica per non piangere) tornando al tuo post... sì i prezzi dei mezzi pubblici sono davvero folli, ma per quella cremagliera ne vale davvero la pena (anche solo per arrivare a gustare quelle prelibatezze, in primis la mia birra preferita eheheh) ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è anche la possibilità di acquistare il giornale al semaforo e lasciare le monete in una cassetta.. ti immagini qui da noi?

      Elimina
  3. Grazie è bello viaggiare con te. :-)) Buona serata

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che effetto vedere ueste cime innevate..un tuffo al cuore.
    Ti augurofelice settimana

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  5. un posto davvero incantevole... la prossima volta che passo dalla Germania cercherò di andarci ;)
    buon inizio settimana a presto

    RispondiElimina
  6. Bellissimi scatti, il lago è fantastico!
    Un abbraccio
    Eva e Valentina the anarCHIC

    RispondiElimina
  7. grazie per avermi fatto scoprire questo posto. non lo conoscevo, davvero magnifico. paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in italia non è molto pubblicizzato, mentre in Germania è una vera attrazione

      Elimina
  8. Cavolo, qui mi ci vorrebbe una settimana libera! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha si, una sola domenica non basta :))

      Elimina
  9. Ciao Andrea !
    Immagini spettacolari , bella corsa , grande punta per godersi le vacanze !

    Excelnte settimana !
    abbracci

    RispondiElimina
  10. lo conosco, consiglio a tutti di farlo

    RispondiElimina
  11. Wow che meraviglia, lo voglio fare pure io!!!!!!

    RispondiElimina
  12. anche io vorrei tanto farlo un viaggio così :)
    bellissime foto Andre
    buon martedì
    baci
    tr3ndygirl fashion blog

    RispondiElimina
  13. non sono da montagna di solito ma per questi paesaggi farei un'eccezione subito! come sempre bellissime foto tra l'altro!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  14. Sempre foto da sogno!

    WWW.ANGELICHIC.COM

    RispondiElimina
  15. Sempre foto da sogno!

    WWW.ANGELICHIC.COM

    RispondiElimina
  16. Che luogo incantevole! Bellissimo tour

    RispondiElimina
  17. Che luogo incantevole! Bellissimo tour

    RispondiElimina
  18. non conoscevo i monti della germania. grazie per le foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sono come le nostre dolomiti ma in quanto a pulizia, sistemi di trasporto e tradizioni sono il top

      Elimina
  19. Intrepido il nostro Andrea.ma anche qui sono andata nella mia permanenza in Germania e devo dire c'è da restare senza fiato, anche per l'orine , l'organizzazione e le varie possibilità che ti regala questa indimenticabile gita!
    Buona notte, caro Andrea!

    RispondiElimina
  20. Amazing photos!! One more great place to visit! :)
    xxx
    www.travelera.es

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia Andrea, e che bellissima giornata hai avuto! Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  22. Scatti incantevoli, adoro questo tipo di passeggiata, percorsi che lasciano segni e ricordi nel tempo!
    Un abbraccio e un vero grazie per la visita al mio blog
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  23. Salve, la consiglia anche d'inverno la visita??? vado a dicembre...grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si anche in inverno si può fare :) ecco, senza sci e ciaspole si potrà stare solo sulle terrazze panoramiche, poi a breve ci sarà l'apertura di una nuova funivia da record che collega il lago di Eibsee

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...