Cosa vedere a Marostica in poche ore, la città degli scacchi

Marostica è un piccolo gioiello in provincia di Vicenza situato ai piedi dell'altopiano di Asiago. Non appena ci si avvicina con la macchina si ha una bellissima visuale della cittadina che emerge dalla pianura, con la sagoma delle sue mura che salgono sulle pendici del monte Pausolino. Per vedere Marostica bastano poche ore, il centro è piccolo e si può salire fino al castello superiore per ammirare un bellissimo panorama sulla pianura.
Simbolo della cittadina è la partita a scacchi che si disputa negli anni pari da personaggi in costume: la tradizione vuole che sia una rievocazione della sfida a tavoliere che si svolse qui, nel 1454, per la mano della bella Lionora, figlia del podestà veneziano.

cosa vedere a marostica
la piazza di Marostica con la famosa scacchiera

Inizio la mia visita di Marostica proprio dalla piazza porticata che apre alla città, al cui centro è disegnata la scacchiera per la tradizionale partita a scacchi. Certo, durante la partita l'atmosfera è sicuramente diversa, ma il colpo d'occhio con il castello superiore è davvero spettacolare.

cosa vedere a marostica
il castello inferiore e il Doglione, l'antico arsenale della Serenissima
Nel primo Duecento Marostica apparteneva agli Ezzellini, ma è con il volgere del secolo che gli Scaligeri conquistano la città e decidono di militarizzarla fortemente. Sulla stessa piazza troviamo il castello inferiore, edificato dagli Scaligeri nel Trecento, ma che venne rimaneggiato varie volte. All'interno si possono ammirare due pregevoli affreschi con raffigurazioni di santi , un portale con bifora e, nel loggiato, gli emblemi affrescati dei podestà veneti. Il castello ospita al piano nobile un piccolo museo con i costumi della tradizionale partita a scacchi, armi e oggetti di scena.

cosa vedere a marostica
vista verso il castello inferiore

Dalla piazza Castello mi dirigo verso la collina per salire al castello superiore. La salita al castello è una delle cose da fare assolutamente qui a Marostica e, anche se è un po' ripida, bisogna provarci lo stesso. In alternativa si può arrivare anche con la macchina :((
Con una semplice passeggiata si supera la scalinata che conduce alla chiesa dei Carmini e poi ,con un sentiero a zig zag, si prende sempre più quota, entrando in un boschetto di ulivi fino alla cima della collina.

cosa vedere a marostica
salendo la collina

cosa vedere a marostica
le antiche mura che salgono al castello superiore

Da subito si nota la possente cinta muraria voluta nel 1372 da Cansignorio della Scala, eretta in arenaria con cortine merlate lunghe circa 1750 metri e 24 torricelle. L'altezza dipendeva dal terreno e raggiungeva i 12 metri. La salita è breve ma a tratti un po' ripida; ci sono comunque delle panchine per chi volesse sedersi e riposare un po'.
Alla cima del monte Pausolino troviamo il castello superiore, fondato dagli Scaligeri, come testimonia lo stemma all'entrata. Dell'edificio originale è rimasto ben poco, entrando dalla porta mi ritrovo in un grande piazzale aperto, forse l'originale piazza d'armi, con degli edifici ristrutturati che ora sono diventati un ristorante.

cosa vedere a marostica
ingresso al castello superiore, ora ristorante :(

cosa vedere a marostica
dettagli lungo la salita al castello
Dal castello si può godere un bellissimo panorama su Marostica e sulla pianura; si può salire ancora più su attraverso delle scale e raggiungere il camminamento più alto.

cosa vedere a marostica
il panorama verso la pianura

cosa vedere a marostica


Tempo per delle foto panoramiche e ritorno in centro città. Ne approfitto per passeggiare lungo l'asse di via Mazzini, ricca di portici e negozi, che congiunge porta Breganzina con porta Bassanese, e faccio una sosta per un meritato gelato in piazza Castello, osservando la famosa scacchiera e il Doglione, l'antico arsenale della Serenissima.

Queste sono le cose principali da vedere a Marostica. La cittadina è davvero caratteristica e conserva ancora quell'atmosfera di borgo medievale tipica delle città murate venete, inoltre, è un ottimo punto di partenza per scoprire il vicino Altopiano di Asiago e la città di Bassano.

ALTRE COSE DA FARE IN PROVINCIA DI VICENZA:
Vedi anche la mia pagina dedicata al Veneto

Commenti

  1. A Marostica ho sempre pensato di farci un salto, ma non ho ancora trovato l'occasione giusta. Mi sembra una cittadina deliziosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si merita davvero una bella deviazione se si è in zona :)

      Elimina
  2. Ciao Andrea, tantissimi auguri di buon anno e un grande abbraccio, a presto :)

    RispondiElimina
  3. Davvero bella Marostica! In zona sono stata solo a Bassano del Grappa. Buon Anno e tanti viaggi nel 2017!

    RispondiElimina
  4. bella, spero di andarci prima o poi :)

    RispondiElimina
  5. Che bello, voglio vedere la partita a scacchi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si deve essere davvero interessante :))

      Elimina
  6. Che carina Marostica, ho sempre sognato di assistere ad una partita di scacchi ^-^ !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già deve essere davvero suggestivo :)

      Elimina

  7. Piccolo gioiello anche città affascinante. Bella architettura!

    Felice Anno Nuovo caro Andrea!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Da tener presente per una gita!
    Buon anno :)

    RispondiElimina
  9. splendida cittadina, l'ho visitata parecchie volte

    RispondiElimina
  10. Non conoscevo questa cittadina, ma mi sembra proprio un bel posto da visitare *.* Bellissime le foto :) utile la guida :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Disclaimer

I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved P.I. 04452280276