Itinerario con le ciaspole sull'Alpe di Siusi: da Saltria al rifugio Zallinger

Tra gli itinerari con le ciaspole da fare sull'Alpe di Siusi, quello al rifugio Zallinger è tra i più spettacolari e interessanti dal punto di vista paesaggistico.
Sappiamo tutti che un'uscita con le ciaspole non è da considerarsi come una normale escursione trekking: in ambiente innevato c'è sempre un rischio e i sentieri segnalati e battuti sono ancora pochi.
Così, durante la mia vacanza a Castelrotto presso Villa Kastelruth, mi sono affidato all'escursione con le ciaspole organizzata dalla scuola sci Seiseralm in collaborazione con l'ufficio turistico, prenotatile tranquillamente in hotel. Tutto così semplice e per una volta senza il pensiero di dover pensare all'organizzazione dell'escursione. Finalmente :)

ciaspole alpe di siusi

Il punto di ritrovo è l'arrivo a monte della telecabina che sale a Compatsch. Qui incontro la guida e gli altri partecipanti all'escursione, e assieme prendiamo il servizio autobus (a pagamento) che conduce in località Saltria, a 1690 metri d'altezza. Qui ha inizio il nostro itinerario verso il rifugio Zallinger. Un itinerario che normalmente è lungo il sentiero 9, ma che, invece, nel nostro caso, grazie alla presenza di una guida che conosce il territorio, attraversa il bosco, ponticelli su torrenti, antichi fienili, facendo  diverse soste per ammirare i giganti dolomitici del Sassolungo e Sassopiatto.

ciaspole alpe di siusi

ciaspole alpe di siusi

Una breve pausa accanto ad un gruppo di malghe che sembrano uscite da un libro di fiabe e via di nuovo nel bosco sbucando, alla fine, nel sentiero n. 9 di cui vi parlavo prima. Di qui un ultimo tratto in salita che costeggia la pista da slittino e superiamo il tratto più ripido. Il rifugio ormai è bene in vista: ci aspetta lì in alto con la sua caratteristica chiesetta bianca a fare da meta alla nostra escursione.

alpe di siusi


ciaspole alpe di siusi

ciaspole alpe di siusi

Al rifugio troviamo tantissima gente, complice soprattutto l'arrivo della vicina seggiovia, ma riusciamo lo stesso a trovare posto all'aperto per assaggiare le delizie locali come canederli o, nel mio caso, i Kaiserschmarrem , frittatina dolce con marmellata ai mirtilli e zucchero a velo :)) che bontà.

ciaspole alpe di siusi

Un po' di riposo per ammirare un panorama patrimonio dell'umanità e rimettiamo ai piedi le nostre ciaspole, iniziando così la nostra discesa. Il ritorno lo facciamo seguendo il sentiero numero 9, ai margini delle pista da sci e di quella da slittino.
Il primo tratto è con una notevole pendenza, poi, arrivati a malga Tirler, dove c'è molto spesso musica dal vivo, è quasi pianeggiante.

ciaspole alpe di siusi

Ormai è quasi fatta. Sulla nostra destra altre splendide vedute sul Sassolungo ed eccoci alla fermata dell'autobus di Saltria, dove eravamo partiti questa mattina.

ciaspole alpe di siusi

Finisce qui una bellissima escursione con le ciaspole sull'Alpe di Siusi. Ammetto che senza guida non sarei mai riuscito a fare da solo tutto il percorso dell'andata, ma, d'altronde, ci si affida a dei professionisti anche per questo motivo.


Info Utili:
Scuola Sci Alpe di Siusi Castelrotto
Tel. 0471.727909
Email: info@skischool-seiseralm.com 
Sito Web: http://www.skischule-seiseralm.com



ALTRE COSE DA FARE A CASTELROTTO E DINTORNI:

Commenti

Disclaimer

I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved Partita Iva 04452280276