Cosa fare in Val di Fiemme se non si sa sciare: ecco tutte le proposte

La domanda è sorta spontanea pochi giorni prima della partenza. Cosa si può fare in Val di Fiemme per chi, come me (ahimè), non sa sciare? Dopo una serie di consultazioni su riviste e internet mi sono reso conto che le possibilità sono molte, anzi moltissime. Ho avuto modo di verificarlo personalmente la settimana scorsa durante un weekend a Cavalese, tre giorni alla scoperta della Val di Fiemme in maniere slow, a contatto con il territorio, lontano dal caos delle piste da sci e nel pieno rispetto dell'ambiente.

val di fiemme
sci di fondo al Passo Lavazè

A Cavalese ho alloggiato presso l'hotel Orso Grigio, un ottimo quattro stelle, ristrutturato di recente e dalla storia antichissima: antica sede notarile nel 500, divenne poi Antico Albergo Reale, conosciuto all'epoca per i suoi bagni di fieno e la cura con l'uva, e anche per aver ospitato l'imperatore d'Austria Francesco Giuseppe d'Asburgo nel 1800.
Ancora oggi l'Orso Grigio di Cavalese accoglie i propri ospiti in centro paese, a due passi dal Palazzo della Magnifica Comunità, in un ambiente intimo e familiare a cominciare dal centro wellnes, passando per i sapori del ristorante e finendo con lo charme delle camere, tutte rinnovate e molto eleganti, con possibilità di scelta tra suites, camere deluxe e superior,

in centro a Cavalese

camere di charme



Ma si sa, in montagna non si viene solo per rimanere in camera. Fuori c'è un mondo che merita di essere scoperto, e così, non appena ho preso possesso della mia camera, sono partito alla volta del Passo Lavazè per dare inizio al mio soggiorno in Val di Fiemme. Ecco qui sotto tutte le attività che si possono fare per chi, cime me, non ha dimestichezza con gli sci da discesa e vuole scoprire una montagna più genuina:

CIASPOLE
Per fare una passeggiata con le ciaspole non c'è un posto migliore di un paesaggio nordico come quello del Passo Lavazè. Numerose le possibilità di escursioni: io ho fatto la ciaspolata fino a Malga Ora e Passo Oclini, circa 4 km su sentiero battuto e con la possibilità di fare una sosta pranzo in malga.

verso malga Ora con le ciaspole

camminando ammirando il Catinaccio
Bello anche il versante opposto della Val di Fiemme e più precisamente il Parco Naturale di Paneveggio, dove ci si può addentrare in percorsi interessanti e alla portata di principianti e bambini. E' facile qui trovarsi a tu per tu con caprioli, cervi, lepri bianche e galli cedroni. Si parte dal centro visitatori e si seguono i cartelli del sentiero Marciò; attraversato il primo ponte coperto sul torrente Travignolo, l'itinerario si snoda all'interno della foresta: l'ambiente diventa all'improvviso incantato.

la foresta di Paneveggio

SCI DI FONDO
Il più classico dei tracciati, quello che tutti gli appassionati del fondo devono conoscere, passa di qui, dalla Val di Fiemme e di Fassa: è quello della mitica Marcialonga. Terreno di gioco di campioni e atleti, ma accessibile a tutti. Competizione a parte, infatti, il percorso della Marcialonga si ricorda per la bellezza del paesaggio circostante e la sua suggestività: 70 km da Moena a Cavalese

paradiso per lo sci di fondo

piste iridate

In Val di Fiemme, comunque, la conta dei chilometri arriva fino a 150: da non perdere le piste del Passo Lavazè e quelle del Lago di Tesero, sede più volte dei campionati del mondo.

sci di fondo passo lavazè
Passo Lavazè

sci di fondo passo lavazè

SLITTINO
Mi è sembrato di ritornare bambino con la discesa in slittino. Ma non è solo un gioco, è un'attività presa molto sul serio, soprattutto nella pista Laner Obereggen, 2.5 km di lunghezza e 280 metri di dislivello. Sul percorso illuminato, dalle 19 alle 22, poi, la discesa ha un fascino particolare. Consigliatissimo!

slittino

PATTINAGGIO SU GHIACCIO
Dallo slittino all'equilibrio del pattinaggio su ghiaccio :) Ci sono due opportunità per per chi ama il pattinaggio su ghiaccio: il palaghiaccio di Cavalese, a forma di diamante, aperto sia in estate che in inverno e Lago di Tesero, una pista all'aperto solo per il periodo invernale.

pattinaggio a Lago di Tesero
MUSEI
Cavalese è il cuore pulsante della Val di Fiemme, qui impiantarono la loro residenza i principi vescovi di Trento. Dopo tutte queste attività sulla neve ho avuto modo di effettuare una visita al palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, un'istituzione alto medievale,grazie alla quale i valligiani per secoli hanno gestito autonomamente alcuni aspetti della vita comune, come i boschi e i pascoli, con all'interno una bella pinacoteca e le stanze dell'antico palazzo. Il palazzo della Magnifica Comunità ospita regolarmente mostre temporanee, come quella attuale dedicata al legno dal titolo: "Legno, anima di Fiemme"

la Magnifica Comunità di Fiemme
Imperdibile è poi il museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo che dal 1899 spiega la peculiarità geologica-naturalistica delle Dolomiti della zona, oltre ad essere una sede staccata del famoso Muse, il museo delle Scienze di Trento, e presentato da Alberto Angela durante la sua puntata di "Meraviglie" dedicata alle Dolomiti.

WELLNESS
Dopo tutto questo tempo a contatto con gelo e neve è stato bello rientrare a Cavalese e godere il calore del centro benessere dell'hotel Orso Grigio. Un centro benessere intimo e coccolo, in linea con la filosofia dell'accoglienza dell'hotel con una zona relax con idromassaggio con acqua a 36°, sauna finlandese, percorso Kneipp e bagno turco.


relax all'Orso Grigio


Bellissima anche la sala del camino dove ci si può rilassare accanto alla fiamma sempre accesa dopo un bagno rigenerante e stendersi nei comodi lettini, degustando uno dei tanti infusi presenti nell'angolo tisane. 

 

ambiente tipico alpino

i sapori del territorio

Dal benessere del corpo al benessere del palato, il passaggio è molto breve. Il ristorante dell'hotel Orso Grigio propone un'atmosfera calda e familiare dove poter assaggiare i sapori locali presentati con grande raffinatezza, una cucina che possiamo definire “dolomitica” per l'utilizzo di materie prime del territorio, che sanno di burro di malga, di affumicatura e di erbe del bosco da assaporare in una tipica sala con stube in maiolica, tra legno e oggetti della tradizione , per vivere un'immersione totale nella neve della Val di Fiemme.


CONSIGLI UTILI:
Hotel Orso Grigio Cavalese
Via Giovanelli 5
38033 Cavalese (Tn)
Tel. 0462 341481
Email: info@hotelorsogrigio.it
Sito Web: Hotel Orso Grigio 

 
ALTRE COSE DA FARE IN VAL DI FIEMME:


0 commenti:

Posta un commento