Dolomiti Ski Jazz, da Cavalese a Predazzo è sempre festa

Le piste da sci e le terrazze dei rifugi come insolito palcoscenico di musicisti jazz. Siamo per caso in Colorado, in Canadà o in certe stazioni francesi dov'è lecito aspettarsi qualsiasi sorpresa?
Niente affatto, tutto questo accade in Val di Fiemme, Trentino, Italia. All'ombra dei severi contrafforti rocciosi del Latemar (Dolomiti Patrimonio Unesco dell’Umanità) e dei morbidi profili del Lagorai, per alcuni giorni le musiche tradizionali e le cascate di decibel degli après ski lasceranno il palcoscenico a note di ben altro tipo.
La ventunesima edizione di Dolomiti Ski Jazz è in programma dal 10 al 17 marzo e vedrà “scendere in pista” musicisti di fama internazionale, come Gegè Telesforo, Javier Girotto, Francesco Bearzatti e Scott Hamilton.

dolomiti ski jazz


La loro sfida è quella di scaldare un pubblico appassionato, molto spesso proventiente anche dall'estero per partecipare all'evento, ma anche un pubblico che si strova lì per caso, facendo una sosta tra una sciata e un'altra, attento ai taglieri di speck e alle gigantesche porzioni di pasta o di polenta con funghi:))
Ma l'esperienza delle passate edizioni ormai garantisce artisti e organizzatori. Dopo il primo pezzo, al massimo il secondo, anche chi è del tutto a digiuno di jazz e dintorni viene conquistato e si lascia coinvolgere dall'atmosfera.

dolomiti ski jazz

Le performance a bordo pista iniziano tra le 13 e le 14 secondo un tabellone ancora da definire nei dettagli, lungo le piste da sci che transitano per il Ciamp de le Strie (Bellamonte), il Rifugio Zischgalm (Pampeago), l'Eurotel (Cermis), lo Chalet Valbona (Alpe Lusia), il Rifugio Passo Feudo (Ski Center Latemar), lo Chalet Caserina (Pampeago). E per gli amanti delle camminate invernali il Rifugio Fuciade (Passo San Pellegrino).
Ad esibirsi per primi saranno i musicisti della Tiger Dixie Band, che rinnovano i coinvolgenti fasti del jazz delle origini in stile New Orleans (sabato 10 marzo).

Il giorno successivo, 11 marzo, sonorità più moderne ma sempre cariche di feeling del quartetto dell'organista Alberto Marsico (rifugio Fuciade), mentre il 14 marzo, ci sarà un incontro con le sonorità groovy del jazz a base di organo con il trio “Porti di Mare” del sassofonista Marco Castelli.
Jazz dai delicati equilibri è quello della chitarrista e cantante Francesca Bertazzo Hart, in quartetto il 16 presso il rifugio Passo Feudo (Latemar): occasione in cui il festival incontrerà le prelibatezze gastronomiche di Happy Cheese con tutte le specialità della Val di Fiemme. L'ultimo concerto all'aperto, il 17, sarà presso lo Chalet Caserina con la band della vocalist Eva Minger: dalla Repubblica Ceca ma con una musica rigorosamente swingante secondo la tradizione statunitense.

dolomiti ski jazz

Nella swinging Fiemme la festa continua poi dopo cena nei pub e nei jazz club di Cavalese, Tesero e Predazzo affollati questa volta anche dai fans più veri, ed esigenti, del jazz e non solo dagli sciatori di passaggio. Le good vibrations scuoteranno la valle fino a notte inoltrata.
Inoltre, oltre ai live all'aperto in alta quota e ai concerti di prima serata, il festival ospiterà anche quest'anno le tradizionali jam session notturne, che catapultano musicisti e ascoltatori in quella dimensione informale di libera creatività che è il fondamento dalla musica jazz. Il primo appuntamento sarà mercoledì 14 marzo al Cheers bar di Cavalese, si tornerà poi ad improvvisare sugli standard il 16 al Wine Bar Bellavista, sempre a Cavalese, e un concerto con jam farà da colonna sonora per la chiusura del festival: sabato 17 dalle ore 23 al Polo Pub di Predazzo si esibirà Blues Bringers Quartet.
Saranno momenti più easy, di più facile impatto, forse. Ma soprattutto costituiranno una prova ulteriore della versatilità di questa valle, che non ama rinchiudersi in se stessa, sulle sue piste, preferendo rinnovarsi attraverso le esperienze artistiche più varie.

PROGRAMMA COMPLETO:
sabato 10 marzo
ore 12:00, Baita Ciamp de le Strie, Bellamonte
       “Happy Cheese” con
       Tiger Dixie Band (Italia)
       Paolo Trettel (tromba), Stefano Menato (clarinetto),
       Fiorenzo Zeni (sax), Gigi Grata (trombone),
       Andrea Boschetti (banjo), Giorgio Beberi (sax basso), Claudio Ischia (batteria)
      
ore 21:00, Auditorium Palafiemme, Cavalese
Gegè Telesforo Quintet (Italia)
Gegè Telesforo (voce), Alfonso Deidda (sax, flauto, tastiere, voce),
Seby Burgio (pianoforte, tastiere), “Brother” Joseph Bassi (contrabbasso),
Dario Panza (batteria)

domenica 11 marzo
ore 14:00, Rifugio Fuciade, Passo San Pellegrino
       Alberto Marsico Quartet (Italia)
       Alberto Marsico (organo Hammond), Diego Borotti (sax),
       Lorenzo Frizzera (chitarra), Enrico Tommasini (batteria)
lunedì 12 marzo
ore 21:00, Palazzo della Magnifica Comunità, Cavalese
       Christian Sauvage “RespirArt (Francia)
       Christian Sauvage (pianoforte)
                
martedì 13 marzo
ore 12:00 Rifugio Zischgalm, Pampeago
       Kora Beat (Italia, Senegal)
       Cheikh Fall (voce, kora), Gianni Denitto (sax, effetti),
       Andrea Di Marco (basso elettrico), Badara Dieng (percussioni), Samba Fall (batteria)

ore 21:00, Sala Polifunzionale, Castello di Fiemme
       Barionda (Argentina, Austria, Italia)
       Javier Girotto (sax baritono), Florian Bramböck (sax baritono),
       Helga Plankensteiner (sax baritono), Giorgio Beberi (sax baritono),
       Mauro Beggio (batteria)

mercoledì 14 marzo
ore 12:00, Eurotel, Cermis
       Marco Castelli Organ Trio “Porti di mare” (Italia)
       Marco Castelli (sax tenore), Matteo Alfonso (organo Hammond),
       Marco Vattovani (batteria)

ore 21:00, Cheers Bar, Cavalese
Michele Polga Trio (Italia)
Michele Polga (sax), Lorenzo Conte (contrabbasso), Giancarlo Bianchetti (batteria)
segue Jam Session

giovedì 15 marzo
ore 12:00, Chalet Valbona, Alpe Lusia
       Shanna Waterstown Band (USA, Italia)
       Shanna Waterstown (voce), Carmelo Tartamella (chitarra),
           Roberto Gorgazzini (organo Hammond), Enzo Carpentieri (batteria)

ore 21:00, Teatro Comunale, Tesero
       “Penta Big Band” della Scuola di Musica “Il Pentagramma” di Tesero (Italia)
       Scott Hamilton Quartet (USA, Italia, Svizzera)
       Scott Hamilton (sax), Paolo Birro (pianoforte),
       Aldo Zunino (contrabbasso), Alfred Kramer (batteria)

venerdì 16 marzo
ore 12:00, Rifugio Passo Feudo, Ski Center Latemar
       “Happy Cheese” con
Francesca Bertazzo Hart Quartet (Italia)
Francesca Bertazzo Hart (voce, chitarra), Ettore Martin (sax tenore),
Beppe Pilotto (contrabbasso), Enrico Tommasini (batteria)

ore 17:30, Biblioteca Comunale Predazzo
       "La filosofia di Han Bennink. L’improvvisazione secondo un batterista"
       Presentazione del libro di Raul Catalano (Mimesis Edizioni)

ore 21:00, Wine Bar Bellavista, Cavalese
      Hardrada Quartet (Danimarca, Francia, Germania, Italia)
       Daniel Buch (sax baritono), Antoine Spranger (pianoforte),
       Adrian Christensen (contrabbasso), Daniele Patton (batteria)
       segue Jam Session

sabato 17 marzo
ore 12:00 Chalet Caserina, Pampeago
       Eva Eminger and Band (Repubblica Ceca)
       Eva Eminger (voce), Jan Štolba (sax),
       Vladimír Strnad (pianoforte), Jan Greifoner (contrabbasso)

ore 21:00, Cinema Teatro Comunale, Predazzo
       Francesco Bearzatti Tinissima Quartet
       “This Machine Kills Fascists” Suite for Woody Guthrie (Italia)
       Francesco Bearzatti (sax, clarinetto), Giovanni Falzone (tromba), 
       Danilo Gallo (basso), Zeno de Rossi (batteria)

ore 23:00 Poldo Pub, Predazzo
       Blues Bringers Quartet (Italia)
       Francisco Mosna (chitarra, voce), Paolo Tiago Murari (chitarra elettrica),
       Andrea Ruocco (contrabbasso), Alessandro Ruocco (batteria)
       segue Jam Session

***

Informazioni:
APT Val di Fiemme:
tel. 0462 241111
Sito web: Visit Fiemme


Dolomiti Ski Jazz:
e-mail: info@dolomitiskijazz.com

***
Durante il Dolomiti Ski Jazz ci sarà anche una rassegna gastronomica dedicata, è il Dolomiti Food Jazz, ecco qui i ristoranti che aderiscono:

RISTORANTE ORSO GRIGIO, CavaleseTel 0462 341481
Duke Ellington: tortello di formaggio di capra su vellutata di prorri con noci pestate e calice di Lagrein.

RISTORANTE COSTA SALICI, Cavalese
Tel 0462 340140
Billie Holiday: caronzei di ricotta affumicata e rapa rossa con burro al papavero abbinato a un calice di Riesling

RISTORANTE OSTERIA LA CANTINETTA, Varena
Tel 0462 342695Jam Session: gnocchi di rapa rossa e cuore di caprino di Cavalese su jam session di verdure con un calice di “708 Km Bianco” del Consorzio Cembrani DOC
Domenica 10 marzo cena con il casaro Alberto e i formaggi di Fiemme

RISTORANTE MASO DELLO SPECK, Daiano
Tel 0462 342244
Dixieland: canederli casalinghi con Fontal di Cavalese, Puzzone di Moena, burro fuso e Trentingrana accompagnatati dalla Birra Rossa Larixbier del Birrificio di Fiemme


RISTORANTE HOTEL ZALUNA, Bellamonte
Tel 0462 576126
Charles Mingus: sigaro della Val di Fiemme, controfiletto di manzo arrotolato su un bastone di legno di pino con polenta morbida, funghi misti e ricottini al Puzzone di Moena insieme a un calice di Schiava della cantina Alfrio Nicolodi di Cembra


RISTORANTE LA PRIMOTECA, Predazzo
Tel 0462 502223
Miles Davis: sfere di pane verdi con cuore di formaggio Puzzone di Moena al burro fuso nostrano e Trentingrana, su letto di cappucci viola abbinato a un calide di della Cantina di Cambra

RISTORANTE MIOLA, Predazzo
Tel 0462 501924
Louis Armstrong: vellutata di pane nero con uova in camicia, spinaci e cubetti di Puzzone di Moena di malga e cun calice di M
ü
ller Thurgau di Villa Corniole


ALTRE COSE DA FARE IN VAL DI FIEMME:







Commenti

Disclaimer

I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved Partita Iva 04452280276