Come scegliere la borraccia giusta

La borraccia è un elemento indispensabile per chiunque voglia praticare una camminata trekking in montagna oppure una giornata all'aperto. Scegliere quella giusta è un compito abbastanza semplice.

Con il post di oggi, infatti, proverò a fornirvi una piccola guida alla scelta della borraccia.


Iniziamo subito con:


MATERIALE

La maggior parte delle borracce sono realizzate in plastica o alluminio. Le borracce in alluminio di solito hanno doppie pareti isolanti che consentono di conservare più a lungo l'acqua fredda o calda. 

 

borracce giuste come scegliere


Le borracce di plastica, invece, sono principalmente utilizzate per trasportare acqua a temperatura normale per l'idratazione. Utilizzarle più volte (anche per bevande che non siano solo acqua, o addirittura calde) non è consigliabile, soprattutto dal punto di vista igienico, perché potrebbe verificarsi una contaminazione microbiologica.

 

scelta della borraccia giusta

 

Il materiale trasparente poi non protegge l’acqua dalla luce e favorisce la presenza di batteri.


Le borracce in vetro hanno un utilizzo limitato perché, pur rappresentando il materiale maggiormente inerte dal punto di vista chimico, è più pesante della plastica e dell'alluminio ed è ovviamente più fragile.

Il vetro però ha dalla sua parte molti punti a favore. Oltre a non conservare tracce odorose dei liquidi con cui viene riempita, il contenitore in vetro azzera i rischi di contaminazione da parte di sostanze organiche.


Tra i fattori positivi delle borracce in vetro, abbiamo:

Purezza e trasparenza

Resistenza al calore e agli agenti chimici; 

Facilità di pulizia;

BPA e Ftalati free;

Miglior materiale per alimenti


In queste borracce in vetro potete scoprire tutte le loro caratteristiche e recensioni.

 

scelta della borraccia giusta

 

DIMENSIONI

Prima della vostra escursione, dovreste decidere quale quantità di acqua trasportare.

Ovviamente dipende dal tipo di attività per la quale vi state preparando. Ad esempio, si consiglia di acquistare una bottiglia più piccola per la corsa e il ciclismo, ma avrete bisogno di più acqua e quindi una borraccia grande per lo zaino in spalla, il trekking e le escursioni in zone ventose.


DURATA

Trovarsi con una borraccia completamente vuota è l'ultima cosa che si vuole quando si fa un'escursione con un clima caldo e soleggiato. Assicuratevi che la vostra borraccia sia super resistente per evitare inconvenienti all'aperto.


Le borracce in alluminio sono generalmente più resistenti. Possono facilmente ammaccarsi se si fanno cadere accidentalmente sulle rocce, ma rompersi è meno probabile.


Le borracce di plastica sono popolari a causa del loro peso ridotto. Sono meno resistenti delle controparti in alluminio, ma ci sono alcune eccezioni come le bottiglie Nalgene. Questa bottiglia è famosa per essere leggera ed estremamente resistente al stesso tempo. Secondo un test, devi lanciare la bottiglia di Nalgene dal terzo piano per romperla.

 

scelta della borraccia giusta
TEMPERATURA

Puoi mettere l'acqua fredda in qualsiasi tipo di bottiglia, ma non puoi fare lo stesso per l'acqua calda. Se vi piace bere caffè o tè caldo la sera dopo una lunga escursione, probabilmente avrete bisogno di una borraccia che mantenga il calore. La maggior parte delle bottiglie di alluminio sono adatte. Quelle con doppia parete coibentato trattengono la temperatura più a lungo.

 

scelta della borraccia giusta

 

FUNZIONI DI APERTURA

Un altro fattore da considerare, per scegliere la borraccia giusta, è l'apertura. Bisogna infatti assicurarsi che sia adatta per facilitare il riempimento quando necessario.


BECCUCCIO

Controllate se avete bisogno del beccuccio: alcune bottiglie d'acqua sono dotate di beccucci di forma cilindrica e sono dotati di una piccola cresta che aiuta a tirarlo su.

Sono ottimi per limitare gli schizzi, ma possono ostruire la quantità di acqua che si ottiene quando si ha bisogno di dissetarsi velocemente.

Questi sono i miei consigli per scegliere la borraccia giusta per una giornata all'aria aperta. E voi, avete altre dritte da dare? Scrivetele nei commenti!

 

VEDI ANCHE:

La sezione TREKKING del blog e quella dedicata ai MATERIALI

 

0 commenti:

Posta un commento