Montagna Veneto: le località da visitare in estate

Parlare della montagna del Veneto significa raccontare un territorio molto vario che spazia da alcune delle località e vette più famose delle Alpi, a zone ancora selvagge e meno conosciute.

Penso di conoscere ormai bene la montagna della mia regione. Con il post di oggi voglio darvi qualche dritta se siete alla ricerca di una località per un soggiorno in estate o una giornata tra le montagne del Veneto, con qualche consiglio su dove dormire.


La montagna in Veneto si trova in queste province: Belluno, Treviso, Vicenza e Verona.

Le Dolomiti sono tutte in provincia di Belluno, mentre, nelle altre province, troviamo prevalentemente le Prealpi

 

montagna veneto estate località

 

Pronti a scoprire la montagna del Veneto? Partiamo!


PROVINCIA DI BELLUNO

Cortina d'Ampezzo

E' la località di montagna più famosa d'Italia ed è il punto di partenza del nostro itinerario alla scoperta della montagna veneta.

Cortina è immersa in un paradiso di cime dolomitiche tra cui Cristallo, Tofane, Promaganon, Sorapis, ed è vicinissima a due perle di eccezionale bellezza come il lago di Misurina e le Tre Cime di Lavaredo.

 

Vedi anche: le migliori escursioni da fare a Cortina d'Ampezzo

 

montagna veneto

 

Dolomiti Bellunesi

Da Cortina d'Ampezzo ci spostiamo nelle altre località delle Dolomiti Bellunesi divise tra Cadore,  Comelico e Agordino.  

Tra le varie località, le mie preferite sono: San Vito di Cadore, Alleghe, Arabba e Val di Zoldo.

 

DOVE DORMIRE:

Hotel Evaldo 4*, Arabba

Hotel Laguscei 3*S, Passo Campolongo 

Hotel Fiori 3*S, San Vito di Cadore


montagna veneto

montagna veneto


Alpago

Scendendo più a sud ci avviciniamo alle Prealpi e raggiungiamo l'Alpago, non prima di aver fatto una sosta a Longarone per visiatre (con rispetto) alla Diga del Vajont

 

In Alpago le località più importanti sono Tambre, il lago di Santa Croce ( vedi anche i laghi più belli del Veneto) e la Foresta del Cansiglio. Questo territorio è  esattamente l'opposto delle località prima menzionate, ossia una montagna che purtroppo soffre uno stato di  abbandono, ma non per questo meno bella. 

 

Sul Cansiglio vi consiglio di fare l'Anello del Cansiglio.

 

montagna veneto


Valbelluna

Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Vicino all'Alpago, troviamo la Valbelluna con a nord il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, zona molto ampia compresa tra Feltre e Belluno, con il lago del Mis, i Cadini del Brenton e il torrente Fossile del Buson del Buson.

In questa zona fate attenzione alle zecche.

 

montagna veneto

 

A sud troviamo la zona del Nevegal con la cima del Col Visentin e il canyon Brent de l'Art, primi punti panoramici verso la pianura e la laguna diVenezia.



PROVINCIA DI TREVISO

Col Visentin e Monte Cesen confinano anche con la provincia di Treviso, una provincia che come montagna possiede anche una parte del Cansiglio, del Monte Grappa per finire con le frizzanti Colline del Prosecco.

 

Anche se a bassissima quota queste colline custodiscono piccoli gioielli da scoprire, come il Molinetto della Croda.

 

 montagna veneto

 

Vedi tutte le escursioni da fare sulle Colline del Prosecco e le gite fuori Porta in Veneto

NB. La segnaletica in questa provincia è pessima, vi consiglio di studiare prima gli itinerari o usare applicazioni trekking. 

 

DOVE DORMIRE: 

Agriturismo Lemire, Conegliano 


montagna veneto


PROVINCIA DI VICENZA

Monte Grappa

Ci spostiamo un po' più a ovest e raggiungiamo la provincia di Vicenza. Qui, a dominio su Bassano del Grappa, abbiamo il Monte Grappa, montagna Sacra alla Patria, teatro di  terribili battaglie durante la Grande Guerra

 

Raggiungete la cima e visitate il grandioso sacrario del Monte Grappa dove si trova la tomba del soldato Peter Pan. Ancora oggi, dopo cento anni, ignoti portano conchiglie, fiori e sassolini (è vietato dalla legge) davanti al suo nome, gli stessi oggetti che  gli furono trovati in tasca quando morì.

 

montagna veneto

montagna veneto

Altopiano di Asiago

Grande Guerra che ritroviamo anche sull'altopiano dei Sette Comuni, vastissimo e ricco di escursioni trekking. Asiago è il centro più famoso, gli altri centri sono più piccoli e situati sparsi su tutto l'altopiano, come Gallio, Enego, Rotzo, Luserna. 

Vedi anche tutte le escursioni da fare ad Asiago. 

 

DOVE DORMIRE:

Hotel Da Barba 3*, Asiago 

Hotel Gaarten Benessere 4*S, Gallio 


montagna veneto


Recoaro Terme

Era la località termale più famosa d'Europa, ora, purtroppo, Recoaro Terme è in stato di semi abbandono. E' davvero un peccato  vedere i palazzi liberty  che ospitarono re e regine con le croci di legno alle finestre oppure le terme chiuse a data da destinarsi. 

 

Spero la situazioni cambi e che riesca trovare un nuovo modello di sviluppo, magari come ha fatto Arco di Trento sul Garda Trentino, dove da località termale, ai tempi di Sissi e Francesco Giuseppe, si è trasformata in capitale degli sport outdoor.


Vedi: Terme in Veneto  

 

DOVE DORMIRE:

Hotel Trettenero 4*, Recoaro Terme

 

montagna veneto

 

Recoaro, infatti, ha una bellissima carta da giocare: quella della montagna. A pochi km di distanza si trovano alcune delle escursioni più famose delle Api: le 52 Gallerie del Monte Pasubio e la Strada degli Eroi.


Una montagna, in questa parte della provincia di Vicenza, molto selvaggia con il Pasubio, il Carega e le Piccole Dolomiti da fare da sfondo a bellisime camminate. 

Inoltre, a differenza di altre zone del Veneto, qui la segnaletica dei sentieri è davvero buona, oltre ad esserci anche tante informazioni sui luoghi della Grande Guerra, grazie alla presenza dell'ecomuseo della Grande Guerra.

 

montagna veneto


VERONA

Ed eccoci in provincia di Verona.


Valpolicella

Troviamo la montagna subito nei dintorni di Verona: quella della Valpolicella, una terra ricca di colline e vigneti, e un susseguirsi di ville venete (sono davvero tante) e borghi medievali, come Soave e San Giorgio diValpolicella.

 

DOVE DORMIRE:

Agriturismo Corteforte, Fumane


montagna veneto


Lessinia

Montagna Veneto è soprattutto pascoli, malghe, prati, mucche e panorami mozzafiato come quelli che si trovano sui Monti Lessini, una montagna che è rimasta in disparte, poco turistica, e forse per questo ora più autentica. 

 

Tra queste montagne si parla ancora il cimbro, una lingua antichissima, si può ammirare poi uno dei ponti naturali in pietra più grandi d'Europa, il Ponte di Veja e scoprire tutta la storia dei fossili a Bolca.


montagna veneto

Monte Baldo

Attraversiamo il fiume Adige e arriviamo sul lago di Garda. A concludere la nostra visita alla montagna del Veneto c'è il Monte Baldo, un paradiso per la botanica. Qui le vostre camminate avranno una vista sensazionale sul lago, oppure sulla valle dell'Adige. 

 

Da non perdere l'escursione al santuario della Madonna della Corona, uno dei luoghi più segreti del Veneto  e località perfetta per concludere il nostro viaggio. Spero vi sia piaciuto!

 

montagna veneto


montagna veneto

 

Ovviamente questo è solo un piccolo assaggio di tutto quello che la montagna veneta può offrire. 

Le cose da vedere sono molte di più e spero con il tempo di aggiornare questo post!

 

Nel frattempo, visitate la sezione del blog dedicata al VENETO e al TREKKING 

 

 



6 commenti:

  1. Grazie delle dritte. Settimana prossima faccio un altro giretto nelle Dolomiti, poi verso Novembre mi darò alle perlustrazioni in zone più basse. Quindi i consigli su Trevigiano e Vicentino mi fanno proprio comodo

    RispondiElimina
  2. ottimi consigli! grazie!

    RispondiElimina
  3. Zone davvero stupende che ho iniziato ad "esplorare" questa Estate! Mi hai fornito ottime dritte per ampliarne la conoscenza!
    Credo che anche in autunno siano luoghi magici! In particolare penso di fare un giretto nelle zone "vitivinicole"! Tu quale mi consiglieresti in primis?

    Mimì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le tre più importanti sono:Prosecco, Valpolicella e Colli Euganei. tutte e 3 meritano una visita :)

      Elimina