Viaggi e assicurazione in montagna, un binomio necessario

L'assicurazione per l'escursionismo è un fattore fondamentale da prendere in considerazione se si ha intenzione di effettuare delle camminate in montagna. L'escursionismo e i trekking di più giorni sono un'attività divertente ed entusiasmante e, quando tutto va bene, finisce per essere un'esperienza indimenticabile.


Se qualcosa va storto, però, può diventare un'esperienza orribile. Può trattarsi di qualcosa di semplice e per nulla grave come perdere lo zaino o i bagagli, ma nei casi più gravi potrebbe anche trattarsi di un brutto infortunio che si verifica durante la camminata in montagna.


L'assicurazione di viaggio utilizzata per le vacanze che possiamo definire “normali”, quindi, il più delle volte deve essere integrata con una parte dedicata all'escursionismo oppure bisogna sceglierne una nuova ad hoc per il trekking se si ha intenzione di intraprendere questo tipo di vacanza.

 

assicurazioni in montagna

 

Infatti, l'assicurazione di viaggio potrebbe coprire se si tratta di bagagli smarriti o voli cancellati, tuttavia potrebbe non coprire le escursioni, soprattutto se la passeggiata sale a un'altezza superiore a quella specificata dai regolari contratti assicurativi.

 


Quando si tratta di escursionismo, la sicurezza è sempre fondamentale. Per garantire la tua sicurezza è molto importante assicurarti e avere così una copertura in caso di incidente e infortunio.


In montagna, infatti, se ci si fa male o si ha qualche tipo di problema intervengono i soccorsi, ma dopo aver risolto i problemi, curando l’infortunio o ritrovando ad esempio qualcuno disperso, rimangono i costi da pagare.


In pratica in caso di imprevisto è quasi come se l'incubo non finisse mai; ecco perché l'assicurazione per l'escursionismo è molto importante per te e per tutta la compagnia di escursione.


I costi dell’infortunio in montagna

L'escursionismo in montagna è un'esperienza unica, capace di regalare panorami mozzafiato e il gusto della fatica per arrivare in cima; tuttavia, è anche un'attività che presenta dei rischi e pertanto va sempre vissuta in sicurezza onde evitare problemi.


Se viaggi spesso, sarebbe una buona idea avere anche una copertura assicurativa di viaggio per tutto l'anno che prevede un costo più ammortizzato nel tempo. 

Quando si tratta di escursioni o di qualsiasi altra attività in montagna più o meno rischiosa, invece, potresti aver bisogno anche di qualche copertura in più per partire “con le spalle coperte”. 

 

Molti viaggiatori oggigiorno si rivolgono al web per trovare una assicurazione viaggio conveniente grazie ai comparatori online, che permettono di confrontare in pochi secondi diversi preventivi e scegliere quello più completo per le proprie esigenze.


Al di là degli aspetti negativi legati a un infortunio, i principali costi in caso di incidente in montagna sono il recupero dell'infortunato (esempio: elisoccorso), le cure mediche necessarie, il rimpatrio (se necessario) e persino la morte nei casi più tragici.


Il costo dell’elicottero di recupero, purtroppo, non è l’unico prezzo da considerare durante un incidente in montagna; bisogna pensare, infatti, a tutte quelle conseguenze spiacevoli che possono nascere dall’incidente: gli infortuni o anche qualcosa di più irreparabile, responsabilità verso chi potrebbe essere coinvolto a causa nostra nell’incidente (oppure assieme a noi), ma anche danni alle cose.

 

assicurazioni in montagna

 

Il soccorso in montagna, anche quello di base, prevede precisi costi e molte guide e associazioni come il CAI includono nella loro quota d'iscrizione l’assicurazione a tutti gli escursionisti iscritti. 

 

L’assicurazione in questo caso copre sia le uscite di gruppo organizzate dalle guide che le camminate in montagna effettuate individualmente da parte dei soci, purché rientrino tra le attività elencate all’interno dello Statuto dell’Associazione.


È importante sapere, infatti, che da qualche anno la sanità pubblica ha stabilito il pagamento di un ticket in caso di intervento di mezzi di soccorso del 118 nel caso ciò non sia dovuto a stati di trauma oppure siano avvenuti durante lo svolgimento di attività reputate pericolose.


Ecco quindi che l'assicurazione per l'escursionismo è un fattore fondamentale durante la vostra vacanza trekking, ma anche per la singola gita in giornata. 

 

Le attività outdoor che si possono coprire con un'assicurazione sono molteplici e vi consiglio di studiare bene caso per caso e scegliere quella adatta alle vostre esigenze per poter godere in tranquillità della bellezza della montagna.

0 commenti:

Posta un commento