Cosa mettere nello zaino da trekking per un giorno

Cosa mettere nello zaino da trekking per un'escursione di un giorno?


Saper scegliere le cose giuste da portare in montagna è una cosa davvero fondamentale per la riuscita di un trekking, soprattutto per evitare pesi inutili oppure per non rimpiangere cose lasciate a casa.



Il mio consiglio è quello di fare lo zaino da trekking la sera prima della partenza, quando si è più lucidi e più svegli rispetto al mattino.


Inoltre, le cose da mettere nello zaino variano molto da stagione a stagione, anche se, le cose fondamentali, sono le stesse sia in inverno che in estate.


Con il post di oggi voglio darvi i miei consigli su come preparare lo zaino da trekking, ma anche gli accessori e l'equipaggiamento da utilizzare in un'escursione giornaliera.




IN GENERALE


ABBIGLIAMENTO

Adeguato all’uscita, anche dal punto di vista metereologico: ad esempio NO jeans o pantaloni di velluto per una escursione (in montagna).


Vedi: Abbigliamento montagna estate e abbigliamento montagna autunno


Da tenere presente che il classico abbigliamento a cipolla avrà molti strati che durante la giornata andranno a finire nello zaino (soprattutto nelle camminate autunnali o invernali). Calcolate bene lo spazio!


SCARPONI TECNICI  

Adeguati allo scenario per una escursione in montagna

Leggi: come scegliere le scarpe da trekking



ZAINO ESCLUSIVAMENTE TECNICO e PROPORZIONATO ALL’USCITA

Ideale per uscite giornaliere



 

COSA METTERE NELLO ZAINO DA TREKKING

Fatte queste premesse, ecco le cose che non possono mancare in uno zaino da trekking:


CHIAVI DELLA MACCHINA E PORTAFOGLIO

La primissima cosa che faccio quando arrivo a destinazione, è mettere le chiavi della macchina, chiavi di casa e portafoglio nella tasca interna dello zaino.

 

In questo modo sono al sicuro da eventuali cadute e smarrimenti. Trovarsi di sera, a un centinaio di km da casa, magari a 2000 metri, senza chiavi della macchina, non è una bella cosa.


KWAY o giacca anti pioggia.

Sappiamo tutti che in montagna il tempo può cambiare velocemente. 

Per non trovarsi impreparati ed evitare di prendere la pioggia, il kway è la prima cosa da mettere nello zaino. Sempre!


OMBRELLINO

Se vi sta nello zaino, lo potete pure mettere. In caso di pioggia leggera e di camminate su stradine forestali e sentieri larghi, lo preferisco al kway.

 

zaino in montagna cosa mettere
 

COPRIZAINO

Il guscio dello zaino, che serve a proteggere lo zaino della pioggia, dovrebbe già essere integrato nel vostro zaino tecnico. 

Se per caso non lo avete, vi consiglio di comprarlo e metterlo in una tasca interna.

 


 

KIT DI PRIMO SOCCORSO

Importante è anche il kit di primo soccorso, lo vendono in molti negozi come Decathlon oppure su Amazon. 

Al suo interno non devono mancare: telo alluminato di soccorso, ghiaccio, disinfettante, bendaggi, cerotti, pinzetta per le zecche.


SPRAY REPELLENTE CONTRO ZECCHE E INSETTI

Prima di iniziare a camminare è bene spruzzarsi dello spray contro zecche e zanzare. Nel mio post dedicato al morso di zecca trovate qualche consiglio su come evitarle.


BORRACCE

Altra cosa importantissima, l'acqua. Non fate affidamento a rifugi o fontane. Potrete trovarli chiusi e quindi senza la possibilità di rifornirvi.

Da portare minimo un litro.




PRANZO AL SACCO

Anche se avete un rifugio come meta, è bene avere all'interno dello zaino degli snack o alimenti di base nel caso il rifugio sia pieno di gente oppure chiuso (non si sa mai).


LAMPADA FRONTALE

Se per caso si sbaglia strada, oppure l'itinerario impiega più del dovuto, c'è il rischio di attardarsi e di rientrare con il buio. 

 

Trovarsi senza luce nel bosco non è una cosa bella, e io non farei tanto affidamento alla torcia del cellulare. La lampada frontale è anche utilissima se si entra in eventuali grotte o gallerie che si trovano durante le escursioni.


NASTRO ADESIVO

Il nastro adesivo ci può aiutare in tante situazioni spiacevoli, come nel caso delle suole delle scarpe da trekking che si staccano perché rimaste inutilizzate per molto tempo.

Non dimenticatelo!


FISCHIETTO

Da agganciare in qualche parte dello zaino a portata di mano. Serve per dare un allarme o avvisare qualcuno lontano che non può sentirci.


COLTELLINO MULTIUSO

AMUCHINA e FAZZOLETTI


FELPA

La felpa era inserita nella voce abbigliamento, però è sempre importante ricordare che anche nelle giornate estive, quando si cammina in pantaloncini e maglietta, avere qualcosa di caldo nello zaino è importantissimo contro un cambio repentino del tempo con crollo di temperature e raffiche di vento.


CAPPELLO, OCCHIALI DA SOLE e CREMA SOLARE

Non serve spiegare l'utilizzo :) 

Basta vedere la mia foto da ustionato durante l'escursione a Cima d'Asta per capire quanto il sole sia forte in montagna. 😂😂


zaino montagna


MAPPA DEI SENTIERI

E' bene avere nello zaino anche una cartina dei sentieri, tipo Tabacco o Kompas, oltre alle applicazioni che ci sono sul cellulare, utilissime quest'ultime, anche in caso di assenza di copertura internet.


POWER BANK

Visto che in montagna si va anche per fare foto e video, e sappiamo tutti quanta batteria ci costi al nostro cellulare: un buon power bank sarà utilissimo. 

 

Infatti, avere un cellulare spento e non poter utilizzare le applicazioni dei sentieri, oppure trovarsi nella situazione di non riuscire a chiamare aiuto, è una cosa che non deve mai succedere.


ALLEGRIA E RISPETTO

Altra cosa importantissima da mettere nello zaino da trekking è l'allegria e il rispetto.

 

I problemi li possiamo lasciare a casa almeno per un giorno, anzi, una giornata all'aria aperta ci aiuterà ad affrontarli con più serenità, per quanto riguarda il resto, invece, la montagna non ha bisogno di gente maleducata che strilla, urla e lascia i rifiuti per terra.

 

Questi sono i miei consigli su cosa mettere nello zaino da trekking per un giorno in montagna. 

E voi, ne avete altri?

 

0 comments:

Posta un commento