Cosa vedere a Fussen in un giorno, oltre al castello di Neuschwastein

La cittadina di Fussen in Baviera è conosciuta soprattutto per ospitare il castello di Neuschwanstein, il monumento più visitato in Germania. La maggior parte dei turisti dedica poco tempo per vedere Fussen, tutti rimangono concentrati nella visita del castello per poi proseguire verso altre mete.
Consiglio, invece, di pernottare una o due notti in questa cittadina e scoprire il suo centro storico, lambito dal fiume Lech e circondato dalle Alpi Bavaresi.
La mia visita di Fussen inizia da Reichen Strasse, la via principale del centro storico, fiancheggiata da ristoranti, bar, gelaterie e negozi.

cosa vedere a fussen
camminando per Reichen Strasse

Alla fine della strada inizia un dedalo di vie tortuose sulle quali si affacciano vecchie case di solide famiglie di mercanti, dove troviamo subito sulla sinistra la chiesetta di Spitalkirche, dalla facciata affrescata in stile rococò, ricostruita nel 1748 e per secoli chiesa degli zatterieri che trasportavano le merci sul fiume.

cosa vedere a fussen
SpitalKirche

Poco distante inizia la passeggiata che conduce alla fortezza principale di Fussen, Hohes Schloss, un edificio tardo gotico che fu l'antica residenza estiva dei vescovi di Ausburg. Il cortile interno è un capolavoro di trompe d'oeil architettonico.

cosa vedere a fussen
Hohes Schloss

cosa vedere a fussen

Decido di visitare la fortezza solo dall'esterno, preferisco visitare il museo della città di  Fussen, situato all'inizio della passeggiata e di fronte alla Spitalkirche. In un'antica abbazia è possibile scoprire la storia di Fussen, dalla preistoria ai giorni nostri, un'interessante collezione di strumenti musicali (la liuteria è un'antica tradizione a Fussen), la sontuosa biblioteca e la famosa danza macabra del pittore Jacob Hiebeler, davvero interessante.

cosa vedere a fussen
il museo di Fuessen con la biblioteca e la danza macabra
Dal museo di Fussen, risalgo per Spital Gasse e arrivo al Franziskaner Kloster, il convento francescano. Benché i monaci siano ormai pochissimi, il monastero è ancora in attività e chiude ad est il centro storico, una posizione ideale per ammirare tutti i principali monumenti della città.


fuessen baviera
vista dal convento dei francescani
Da qui è bello perdersi per le stradine del centro, con le case color pastello e le antiche insegne in ferro battuto, fino a raggiungere il fiume.

cosa vedere a fussen
centro storico
Dal centro di Fussen proseguo a piedi verso il lago di Forggensee, passando prima per il mio hotel per fare una piccola pausa. In effetti dopo una settimana di treni e autobus la stanchezza inizia a farsi sentire. Una vacanza in cui ho cercato di non lasciare nulla al caso, a cominciare dall'assicurazione di viaggio, importantissima durante un viaggio fai da te anche in una nazione come la Germania. Se poi si viaggia da soli, come capita spesso a me, allora scegliere un'assicurazione che copra più rischi possibili diventa fondamentale. Io mi sono affidato al sito di Axa Assistance, veloce e molto intuitivo, con un'assistenza 24/24, ho prenotato in pochissimi clic e sono partito sereno.
Riprendo la camminata lungo Augsburger Strasse e arrivo sulle rive del lago. Qui vengono organizzate piccole crociere della durata di un'ora circa, peccato essere arrivato troppo tardi. Pazienza. Ne approfitto per camminare fino al FestspielHaus e mi godo il panorama del lago con il castello di Neuschwastein.


fuessen baviera
il lago Forggensee, in lontananza il castello di Neuschwastein
Per cena ritorno in centro città e mi fermo da Zum Hechten, uno dei migliori ristoranti tipici di Fussen, dove vengono servite le specialità dell'Allgau tra cui il famoso stinco di maiale, Schweinshaxe, perfetto per finire una giornata di visita di Fussen oltre al noto castello di Neuschwastein.

fuessen
stinco di maiale da Zum Hechten

cosa vedere a fussen
passeggiando di sera

cosa vedere a fussen

Commenti

  1. utilissimo questo post perchè ho in programma la baviera quest'anno tra i vari viaggi!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! nel blog trovi anche altri spunti sulla baviera :))

      Elimina
  2. Che belle foto! Mi hanno fatto ricordare il mio trekking della scorsa estate lungo il Lech, che parte dal Formarinsee a Lech in Austria e, dopo 130 km fra paesaggi stupendi, arriva proprio a Füssen (Lechweg).
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eeh ma sai che non conoscevo questo trekking? grazie per le dritte

      Elimina
  3. Bellissimo post e fantastiche le foto, oltretutto non avevo mai sentito nominare questo posto! Grazie 😀

    RispondiElimina
  4. Bellissimo post e fantastiche le foto, oltretutto non avevo mai sentito nominare questo posto! Grazie 😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh non sei l'unica. tutti conoscono il castello ma pochi si fermano a visitare il centro storico

      Elimina
  5. Della Baviera conosco solo Monaco e nemmeno tanto ci andavo per lavoro e quindi poco tempo. Molto bello questo postoa ja, da andarci e ottimo lo stinco magari con una purea di mele e rafano detto anche kren. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  6. che bello Andrea, love yours pictures !!

    RispondiElimina
  7. Mi caro come tu ben sai quando patli di queste magie , resto a bocca aperta mi immergo nei miei ricordi sperando di tornarvi presto..
    Bacione e buon primo maggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! buon primo maggio anche a te!

      Elimina
  8. Io non sono mai stata in Baviera se non a Monaco, quindi questo luogo per me è totalmente nuovo.
    Che bello di sera!
    Un bacio Andrea

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  9. Il monastero è stupendo!!!
    Baci,
    Marina
    http://www.maridress.it

    RispondiElimina

Posta un commento

Disclaimer

I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved P.I. 04452280276