Escursione trekking in Valle Isarco: il giro circolare di Villandro

Una delle escursioni più belle e complete di tutta la Valle Isarco, e dell'Alto Adige, è il giro ad anello sull'Alpe di Villandro.
L'Alpe di Villandro è un vasto altopiano, tra i più grandi d'Europa, da dove si possono ammirare alcuni dei panorami più belli sulle Dolomiti.
L'escursione che vi racconto oggi è un giro circolare che porta verso lo spartiacque con la Val Sarentino, in un susseguirsi di orizzonti e malghe dal fascino unico.

escursione trekking villandro
panorami sull'alpe di Villandro
Durante il mio soggiorno sull'Alpe di Villandro, soggiorno presso il rifugio Rinderplatz, una piccola baita di montagna in classico stile tirolese, con camere tradizionali in legno e bagno privato. Davvero molto suggestivo. La posizione poi è unica, con una vista super sul Catinaccio e Odle, come anche unica è la prima colazione del mattino.
 
escursione trekking villandro
la mia camera al Rinderplatz
escursione trekking villandro
balcone con vista sull'Alpe
In una sala che sembra uscita da un libro di fiabe, con ampie finestre con vista panoramica, si inizia la giornata assaporando i prodotti di malga come il latte, burro, formaggio, assieme alle marmellata e pane caldo il tutto in un'atmosfera davvero suggestiva.
 
escursione trekking villandro
prima colazione con gusto
escursione trekking villandro

Visto le previsioni del tempo pessime per il pomeriggio decido di partire presto e di effettuare l'escursione al mattino. Consiglio però di fare questo trekking a Villandro nel pomeriggio. Il perché sta nel fatto che la luce è migliore e si possono osservare le Dolomiti al tramonto; al mattino, invece, si ha il sole contro.
 
escursione trekking villandro
si incrocia il sentiero del pino mugo
escursione trekking villandro

Dal Rinderplatz seguo le indicazioni per malga Moar in Plun. In una strada sterrata, che si intrufola nel bosco, raggiungo il sentiero che arriva dal rifugio Gasserhuette. Qui seguo il tracciato che conduce alla malga e vedo le indicazioni per la prima meta: la cappella di Totenkirchl, sentiero n.6.
Immerso in un panorama da favola, tra ampi prati e pascoli inizio a salire di quota con alle spalle un bellissimo panorama sulle Odle, Sass de Putia, Sella e Sassolungo. Purtroppo, come dicevo prima, al mattino la visuale non è delle migliori, ma spero che queste foto possano dare almeno un'idea.
escursione trekking villandro
alpe di Villandro

escursione trekking villandro
vista sulle Dolomiti
Passo una delle tante malghe con le mucche in prima fila a salutare il primo escursionista della giornata ed arrivo alla chiesetta dopo circa un'ora e venti di cammino. 

escursione trekking villandro
meet friends
escursione trekking villandro
la chiesetta di Totenkirchl
escursione trekking villandro
tra Valle Isarco e Val Sarentino
Qui si apre un bellissimo panorama su tutto l'Alpe di Villandro, sulle Dolomiti e sulla Val Sarentino. Con altri dieci minuti di cammino faccio una piccola deviazione al lago Totensee, un piccolo specchio d'acqua di origine glaciale immerso nelle rocce.
 
escursione trekking villandro
il lago Totensee
Ritorno alla piccola cappella e inizio la mia discesa verso il rifugio Rinderplatz lungo il sentiero 16.
Mi lascio alle spalle il bivio per Stofflhuette e seguo le indicazioni per Gasserhuette Ad un certo punto il sentiero entra nel bosco per uscire di nuovo in prossimità di malga Moar dove sono passato questa mattina. Da qui per arrivare al rifugio Rinderplatz è questione di 15 minuti di cammino.

escursione trekking villandro

escursione trekking villandro
verso Riderplatz
escursione trekking villandro
malga Moar in Plun
Visto che è quasi ora di pranzo, ne approfitto per ordinare un bel piatto di Kaiserschmarren, un must se si è in rifugio in Alto Adige e, in questo caso, perfetto da degustare all'aperto immersi da una splendida vista. Un ottimo premio per la passeggiata.
Con il tempo che minaccia pioggia decido di passare il pomeriggio facendo delle visite nel territorio. Con la macchina raggiungo la vicina miniera di Villandro e prendo parte ad una delle visite guidate che conducono nell'oscurità della terra, all'interno di un labirinto di gallerie che rivela, roccia dopo roccia, tutte le fatiche degli uomini che qui vi hanno lavorato. Davvero interessante, consiglio a tutti di visitare questa miniera.
 
escursione trekking villandro
miniera di Villandro
Il pomeriggio lo concludo passeggiando per i vicoli di Chiusa, la città degli artisti, nella lista dei borghi più belli d'Italia e meta perfetta per concludere la giornata, magari con una buona birra nei tavolini all'aperto della piazza principale (ovviamente con il bel tempo).

 
escursione trekking villandro
Chiusa
Ritorno sull'Alpe di Villandro in serata per passare l'ultima notte in quota. Una notte fatta di racconti accanto ad una stube, di silenzi e di cieli stellati che solo la montagna più autentica può regalare. Un'esperienza assolutamente da ripetere!

Scheda tecnica:
Rinderplatz m. 1800 – chiesetta Totenkirchl m. 2186, 1H20
Chiesetta Totenkirchl, Moar in Plun – Rinderplatz, 1H40
Dislivello: 380 metri

INFORMAZIONI UTILI:
Per ulteriori informazioni su Chiusa visita il sito ufficiale di Chiusa/Klausen - Alto Adige
Per mangiare o dormire in rifugio: Rinderplatz

0 commenti:

Posta un commento