Cosa vedere a Villandro

Villandro è uno dei borghi più caratteristici dell'Alto Adige oltre ad essere uno dei più antichi. A confermarlo sono le testimonianze di reperti trovati in zona che risalgono al neolitico. Ma Villandro è anche una delle località della Valle Isarco ideali dove passare una vacanza, abbinando montagna, storia e tradizioni.

Tra le cose che si possono vedere durante un soggiorno in questo angolo di Alto Adige, abbiamo il centro storico del paese con la piccola stradina che lo percorre e le due imponenti torri gotiche che vi sorgono, simboli inconfondibili del borgo di Villandro.

villandro cosa vedere

IL VICOLO DI VILLANDRO
Il Vicolo di Villandro gode di una certa notorietà: l’albergo “Zum Steinbock” (XII sec.) fece da sfondo al “L’ultima chiamata alle armi” del pittore Franz von Defregger.

villandro cosa vedere

villandro cosa vedere


PARROCCHIALE
Superato questo angolo pittoresco si arriva alla chiesa parrocchiale, costruita tra il 1517 e 1521. I finanziamenti per la sua costruzione e per gli ornamenti interni provenivano in gran arte dall'attività mineraria della miniera Pfunder Berg. Di questo ne dà testimonianza la vetrata rinascimentale posta sulla destra della navata.

villandro cosa vedere

villandro cosa vedere

CIMITERO

Vicino alla Parrocchiale troviamo la Chiesa di San Michele al Cimitero, consacrata nel 1344 dall'arcivescovo di Trento e costruita su due piani. Subito accanto visitate il vicino cimitero con le sue croci uniformi in ferro battuto. E' considerato uno dei più belli dell'Alto Adige. Misteriosa è l'usanza di seppellire i morti con la testa in direzione sud-ovest con la croce rivolta via dal tumulo. Probabilmente, questa vecchia forma di tumulazione, con lo sguardo del defunto verso l'est, fu conservata, mentre le croci furono rivolte verso il visitatore il quale entra nel cimitero, provenendo dal vicolo a sud-ovest.

villandro cosa vedere


MINIERA DI VILLANDRO
Sempre in centro si possono ammirare gli scavi che hanno portato alla luce reperti risalenti al Neolitico, all'età del Bronzo e del Ferro, di epoca romana e medievale. 
Ma Villadro è molto di più. Dal centro paese prendete la macchina e raggiungete la vicina miniera di Villandro: si sale in macchina lungo la strada che conduce all'Alpe e si parcheggia poco prima dell'ingresso. Qui ad attendervi troverete una guida che vi condurrà all'interno di un labirinto di gallerie che rivela roccia dopo roccia tutte le fatiche degli uomini che qui vi hanno lavorato.

Sui 750 metri di dislivello, la miniera di Villandro contava ben 16 gallerie per un totale di 16,5 km di 2/3 scavati a mano. Si calcola, inoltre, che l'avanzamento annuo fosse di circa 8 metri.

villandro cosa vedere

villandro cosa vedere

ALPE DI VILLANDRO

Una bellissima esperienza nell'oscurità della terra che può essere il punto iniziale di una visita a questo territorio: poco più in alto troviamo l'Alpe di Villandro, paradiso immenso di pascoli e malghe dalle viste mozzafiato sulle Dolomiti ( vi consiglio di andare nel pomeriggio per ammirare i tramonti).

villandro cosa vedere

Vi avevo già raccontato le varie escursioni  che si possono fare su queste montagne. Vi consiglio, se siete alla vostra prima esperienza, l'escursione circolare che porta al laghetto Totensee e alla chiesetta Totenkirchl.
Leggete anche il mio post sulle 5 escursioni da non perdere a Chiusa e Vilandro

villandro cosa vedere

villandro cosa vedere


I DINTORNI
Un soggiorno a Villandro è anche occasione per scoprire la vicina cittadina di Chiusa - Klausen, uno dei borghi più belli d'Italia e che vi avevo descritto nel mio post Cosa vedere a Chiusa, ma anche di passeggiare lungo il sentiero del castagno, un sentiero che parte da Bressanone ed arriva a Bolzano, frequentato soprattutto in autunno durante il Toerggelen.
Se non sapete cos'è il Toerggelen, vi consiglio di leggere la mia guida per i principianti per il Toerggelen!


cosa vedere a villandro



E come si può finire una giornata a Villandro?
Beh con il calore e le coccole del benessere in hotel. In Alto Adige la filosofia del wellness raggiunge i massimi livelli e qui a Villandro non si è da meno. Vi consiglio di soggiornare presso il GrandPanorama Hotel Stephanshof, un ottimo 4 stelle dalla vista panoramica sulla Valle Isarco e sulle Dolomiti, con piscina e idromassaggio e anche un'ottima spa, la Vinalpinum Spa, con un'ampia scelta di trattamenti che racchiudono tutta la forza e i benefici delle erbe alpine e del vino, per un pieno di salute e benessere. Fiore all'occhiello è il programma per coppie con tanto di suite privata con jacuzzi, sauna e un grande letto con materasso ad acqua.

villandro cosa vedere


Ma non è finita qui. Da poco sono state inaugurate tre nuovissime suite elegantemente arredate, rivestite con legno dei boschi delle valli vicine, con sauna e idromassaggio privati in terrazza.



Davvero il modo ideale per concludere in dolcezza un giorno di vacanza a Villandro!

INFO UTILI:
Per informazioni sul territorio, visita il sito ufficiale di Chiusa e Valle Isarco

DOVE DORMIRE:
GRANPANORAMA HOTEL STEPHANSHOF 4*, Villandro

ALTRE COSE DA FARE IN ZONA:

0 commenti:

Posta un commento