Lungo la pista ciclabile della Drava pedalando tra i laghi della Carinzia

La pista ciclabile della Drava (Drauerweg-R1) è una delle piste ciclabili più belle e conosciute di tutta Europa. Premiata come percorso ciclistico di qualità 5 stelle per le sue infrastrutture e condizioni della pista, percorre 366 km lungo il fiume Drava, incominciando da Dobbiaco, in Alta Pusteria, passando per Tirolo e Carinzia e finendo poi a Maribor in Slovenia.
Percorrerla tutta richiede minimo 7-10 giorni di viaggio, ma volendo la si può seguire solo per alcuni tratti, combinazione ideale per una gita in giornata o per un weekend.
 
ciclabile della drava
la mia e-mtb utilizzata lungo la ciclabile della Drava
E così ho fatto io :) In vacanza in Carinzia per qualche giorno, ne ho approfittato della vicinanza della pista ciclabile della Drava per spostarmi in bicicletta evitando così l'uso della macchina (lasciata direttamente a casa), e di visitare due laghi di sublime bellezza, Millstaetter See e Ossiacher See, collegati tra loro con una rete di piste ciclabili perfetta.
Ma vediamo le cose con ordine.

ORGANIZZAZIONE A 5 STELLE
Lascio il lago Millstaetter in tarda mattinata. 

ciclabile della drava
Millstaetter See
Per l'escursione di oggi mi sono avvalso di un'ottima e-mountainbike, noleggiata  tramite il comodossimo sito online Kaernten rent E-bike,  un sistema che permette di noleggiare la bici in qualsiasi posto della Carinzia e di riconsegnarla in uno dei 50 posti a noleggio della regione. (info: https://kaernten.papinsport.at/). Questa bici sarà la mia compagna per i prossimi tre giorni, grazie alla quale effettuerò un itinerario tra le piste ciclabili che collegano i laghi della Carinzia.
Per scoprire cosa si può fare durante una vacanza su questo lago, chiamato anche il gioiello della Carinzia, vi invito a leggere il mio post su Cosa fare sul lago Millstaetter See in estate.
A conferma dell'ottima organizzazione in Carinzia a tema mobilità sostenibile, scopro la possibilità di lasciare la valigia direttamente in hotel per poi ritrovarlo a destinazione. Un servizio di trasporto bagagli si occuperà di lui :)) Non male come iniziativa!!

DIREZIONE SPITTAL
Così, con lo zaino tenuto leggero al massimo, parto da Millsttat e proseguo costeggiando il lago con direzione Spittal. Qui c'è un tratto da fare lungo la strada provinciale, ma dura solo una decina di minuti, e c'è sempre abbastanza spazio sulla destra per correre in bici. Arrivato al semaforo in centro città, giro a destra e seguo le indicazioni per la ferrovia.
Qui inizia la mia avventura lungo la pista ciclabile della Drava.
Fin da subito vedo la segnaletica che indica DrauerWeg e R1, segnaletica che mi accompagnerà per tutto il viaggio e sempre presente e impeccabile. Impossibile perdersi.
 
ciclabile della drava
segnaletica sempre ottima
ciclabile della drava
studiando il percorso

LUNGO LA DRAVA
Nei pressi di Spittal la ciclabile passa per la campagna, tra fattorie e campi coltivati. Poco più avanti si avvicina al fiume Drava e lo seguo passando tra i comuni di Ferndorf e Paternion.
 
ciclabile della drava
fattorie lungo la pista ciclabile

Approfitto della presenza di una serie di panchine all'ombra con una fontanella di acqua potabile per fare il mio pranzo a sacco e via di nuovo in sella superando una diga e proseguendo lungo l'altra sponda del fiume. 

ciclabile della drava
stazione di ricarica e-bike


ciclabile della drava


ciclabile della drava
sempre a contatto con il fiume

ciclabile della drava
verso Villach
Nei pressi di Toplitsch attraverso nuovamente il fiume e arrivo alle porte di Villach.

SOSTA A VILLACH
Passo sotto il ponte principale della città, immagine simbolo di Villach, e decido di fare una piccola sosta. Qui potete lasciare pure la vostra bici nel Radbutler, il “maggiordomo” delle due ruote, uno spazio che offre un parcheggio custodito e manutenzione gratuita per la bici. Davvero ottima come idea!
Così dopo tanto in sella sulla bici, è stato bello camminare e riposarsi nel cuore di questa cittadina. Da vedere di sicuro la chiesa di St, Jakob, la piazza principale e il dedalo di stradine del centro storico. Non poteva mancare una sosta gelato!!
 
villach
in centro a Villach
Vi racconterò molto presto cosa si può fare in un giorno a Villach, nel frattempo riprendo la mia ebike e seguo per un tratto la ciclabile della Drava. Ormai manca davvero poco per effettuare la deviazione verso Ossiacher See. All'inizio avevo paura di dover seguire una strada trafficata, ma alla fine niente di più sbagliato. All'altezza di un ponte, subito fuori Villach, trovo un incrocio, snodo principale di diverse piste ciclabili.
ciclabile drava
soste lungo il percorso

ciclabile della drava
fontanelle di acqua potabile

ciclabile della drava
svincolo piste ciclabili a Villach
La pista ciclabile della Drava, continua sempre dritto seguendo il fiume fino ad arrivare in Slovenia e Croazia! C'è anche l'indicazione per la pista ciclabile Alpe Adria che conduce a Grado. Ma ecco la mia nuova direzione: R2 Ossiacher See – Ossiach! Quando si dice organizzazione perfetta!

SI PROSEGUE PER OSSIACHER SEE
Lungo la pista ciclabile, costeggio fiumi e castelli per circa 12 km fino ad arrivare, senza mai entrare a contatto con una strada trafficata, al lago di Ossiach.
Ormai manca davvero poco. Costeggiando in posizione panoramica le rive del lago, giungo in centro paese e mi dirigo all'ufficio del turismo. 


ciclabile della drava

ciclabile della drava
ciclabile verso Ossiacher See

E' qui che consegno la mia fedele compagna di viaggio, questa super ebike (comunque si può fare anche una bici normale) che mi ha accompagnato, prima sulle montagne del Millastaetter See, e poi, lungo la Drava. Una volta in hotel, ritrovo poi la mia valigia. Servizio davvero impeccabile!
Finisce così la mia esperienza lungo la pista ciclabile della Drava da Millstaetter See a Ossiacher See: 62 km da fare in tutta tranquillità in circa 3-4 ore.
 
ciclabile della drava
tramonto a Ossiach
Termino la giornata ammirando un bellissimo tramonto sul lago. I depliants dell'ufficio turistico dicono “Dove il sole tramonta come in un film”. Come dargli torto.

Siti Utili:
Carinzia 
Millstaetter See 
Villach e dintorni 

ALTRE COSE DA FARE IN CARINZIA

Commenti

  1. stupendo!adoro andare in bici,diciamo che è il mio sport preferito :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Disclaimer

I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved Partita Iva 04452280276