Cascate dell'Arzino, grande suggestione tra i monti del Friuli

Le cascate dell'Arzino, in provincia di UdineFriuli Venezia Giulia, sono state la meta di questa ultima domenica di giugno ai tempi del Covid 19 :)
Siccome l'escursione alle cascate dell'Arzino è abbastanza breve, sono partito ugualmente presto da Mestre e mi sono fermato prima al Ponte di Pinzano e poi al lago di Cornino per fare delle foto. Presto sul blog troverete info anche per queste località!
Dopo la visita al lago mi sono rimesso in marcia e, attraversando quasi tutta la Val d'Arzino, ho raggiunto le cascate.
Arrivare è abbastanza semplice. Provenendo da Forgaria nel Friuli, si passa la località di San Francesco e, poco più avanti, all'altezza di un tornante nei pressi di Pozzis, si gira a sinistra (cartelli con indicazioni) e si prosegue per circa 3 km fino ad arrivare al parcheggio. Fate attenzione però. Qualche km prima ho notato un altro cartello per le cascate, ma se vi fermate in questo punto dovrete camminare per un bel po' :(( Non so bene quanto ma è davvero fuori mano.

cascate dell'arzino

Una volta parcheggiata la macchina, inizio l'escursione. Se trovate il parcheggio pieno potete lasciarla negli spazi lungo la strada, ce ne sono molti.
Dal parcheggio si segue il sentiero che indica “cascate Arzino” e poi svolta a destra sempre con le indicazioni. Qui fate attenzione: ci sono vari sentieri e non si capisce bene quale prendere. Voi andate verso il torrente e seguite il tracciato che scende seguendo il corso delle sue acque. In questo modo potete vedere tutto il percorso delle cascate. Gli altri sentieri si collegato  più avanti e quindi vi perderete molte cose.

cascate dell'arzino


cascate dell'arzino

I salti d'acqua si alternano ad ampie vasche di erosione e a profonde e pozze color smeraldo. All'altezza di un ponte seguite sulla sinistra il sentiero che scende, protetti dai paletti di legno, ammirando da vicino il salto della cascata più grande! Che meraviglia! Spero che le foto qui sotto diano giustizia a tanta bellezza.

cascate dell'arzino

cascate dell'arzino

cascate dell'arzino


cascate dell'arzino

Dopo la cascata le acque si calmano e proseguono il loro corso lungo la valle. A questo punto l'itinerario trekking normale seguirebbe il sentiero nel bosco e raggiungerebbe poi l'abitato di Pozzis. Da qui si percorre la valle a ritroso fino a raggiungere il parcheggio (calcolate 7,5 km e 1h30 di cammino, 250mt dislivello).

cascate dell'arzino

Io ho seguito solo in parte il sentiero ma poi mi sono fermato perché era troppo noioso. Ho preferito, invece, tornare nei miei passi e ammirare di nuovo (questa volta in salita) le cascate di Arzino in tutta la loro bellezza :)) Davvero suggestive e davvero una bella scoperta.

cascate dell'arzino


cascate dell'arzino

Sulla strada del rientro a casa ho fatto una sosta presso Cerdevol Curnila, una serie di pozze davvero suggestive e dai colori fantastici formate sempre dal torrente Arzino. Purtroppo durante il weekend è preso d'assalto dai bagnanti con tanta gente che si tuffa e ascolta la radio a tutto volume. Purtroppo così perde tutta la sua bellezza.

cascate dell'arzino

Vi consiglio, se possibile, di visitarlo durante la settimana o nei mesi più freschi.
NB. Per visitare le cascate calcolare un'ora di tempo

ALTRE COSE DA VEDERE IN ZONA:

3 commenti:

  1. Bellissimi luoghi e complimenti per le foto!Non ci sono mai stata anche se abito vicino.OLga

    RispondiElimina
  2. Caro Andrea, che bei luoghi ci fai scoprire! Grazie!

    RispondiElimina
  3. La strada per raggiungere le cascate è semplice ? Io ho un auto vecchia ?

    RispondiElimina