Cascata di Amola e sentiero Amolacqua in Val Nambrone

 

Una delle escursioni più semplici e interessanti dal punto di vista naturalistico da fare a Madonna di Campiglio e Trentino, è quella che conduce alla cascata di Amola lungo il sentiero tematico Amolacqua.

Ho avuto l'occasione di effettuare questa breve camminata in una giornata di pioggia dove l'acqua è stata la totale protagonista. Ebbene si, acqua da tutte le parti!

Il sentiero Amolacqua si trova in Val Nambrone e inizia dal rifugio Nambrone, raggiungibile comodamente in macchina poco prima di Sant'Antonio di Mavignola.


L'itinerario è circolare, è lungo 1,3 km e dura 45 minuti.

RIFUGIO NAMBRONE

Dal parcheggio del rifugio si vede subito la segnaletica per il sentiero e per la cascata Amola. Attraversato il ponticello consiglio di andare a sinistra e seguire il percorso in senso orario.

 

cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone

 

cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone

cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone

L'elemento acqua domina il paesaggio di questo angolo straordinario del Parco Adamello Brenta, dove il torrente Sarca di Nambron disegna la “piana di Amola”. Boschi di abeti rossi e bianchi fanno da cornice a tranquille anse di acque cristalline attraversate da passerelle di legno.

 

cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone


cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone

 

MALGA AMOLA

Nei limpidi meandri confluisce la torbida corrente proveniente dalla Cascata di Amola, carica di particelle in sospensione. Le dolci acque si trasformano così in uno spettacolare e impetuoso turbinio. E' sicuramente questo uno dei paesaggi torrentizi più belli del Parco.

Ci si immerge nel folte bosco di abeti e larici, si passa per la caratteristica Malga Amola, e il magico sentiero Amolacqua si intrufola, come sospeso, in un fitto sottobosco di mirtillo rosso e nero.

 

 

cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone

cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone

CASCATA DI AMOLA

E' qui che, d'improvviso, si svela, travolgente, lo spettacolare gioco di spruzzi della cascata di Amola.

 

cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone

cascata di amola sentiero amolacqua val nambrone

Ovviamente non dimenticate il kway!

Visto che il giro è davvero breve e la cascata vicinissima al parcheggio, consiglio di fare l'itinerario Amolacqua in senso orario, quindi prima la malga e poi  la cascata. (meglio lasciare la cosa più bella alla fine).

A fine camminata potete fermarvi in rifugio per una bella fetta di torta, magari una bella torta di grano saraceno, sempre ottima!!

 

La zona è anche il punto di partenza per l'escursione al rifugio Segantini e lago Nero. leggi il mio post per scoprire questo angolo selvaggaggio di Madonna di Campiglio.


 

Non perderti inoltre la sezione dedicata alle OFFERTE SPECIALI con una ricca selezione di proposte e esperienze in esclusiva per i lettori del blog, e quella dedicata a tutti gli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza!


Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING e al TRENTINO



0 commenti:

Posta un commento