Rifugio Segantini e Lago Nero: escursione ad anello in Val Nambrone

L'escursione al rifugio Segantini con il vicino  lago Nero, in Val Nambrone, è una delle escursioni più suggestive, panoramiche e autentiche da fare nei dintorni di Madonna di Campiglio e Pinzolo.

Abbiamo avuto il piacere di effettuare questa camminata in compagnia delle guide alpine di Pinzolo, un'escursione di circa 4-5 ore e 600 metri di dislivello, accompagnati da una guida esperta che ci ha  "illuminato" su tutti i segreti, storia, flora e fauna presenti attorno a queste montagne. Non potevamo essere in mani migliori (vedi: https://www.mountainfriends.it

Ma vediamo le cose con ordine. 

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

 

Inizio la mia giornata dalla prima colazione dell'hotel Alpina di Madonna di Campiglio, una colazione a buffet dove si può trovare davvero di tutto per fare un carico di energia e affrontare poi una giornata di trekking sulle Dolomiti di Brenta.

L'hotel è situato in centro paese ed è uno dei pochissimi ad avere un giardino privato. 

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

 

SI PARTE DALLA VAL NAMBRONE 

Punto di ritrovo con la nostra guida Nicola è il rifugio Nembrone. Da qui risaliamo in auto tutta la Val Nambrone e, ad un bivio, andiamo a sinistra fino al parcheggio nei pressi di Malga Vallina d'Amola (siccome la strada è un po' dissestata vi consiglio di parcheggiare poco prima della malga).

Prima meta: rifugio Segantini!

Nei pressi della malga troviamo una deviazione con due sentieri: entrambi i sentieri conducono al rifugio Segantini. 

Noi decidiamo di effettuare quello meno frequentato, il 311B sentiero Mattasoglio che risale tutta la valle costeggiando il torrente, anzi i torrenti. Infatti, non vi ho detto che qui siamo nella parte dell'Adamello del Parco Adamello Brenta, una zona, a differenza delle Dolomiti di Brenta, ricca di acque, cascatelle, laghetti e rocce granitiche. 

 

 rifugio segantini lago nero val nambrone

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

rifugio segantini lago nero val nambrone


Seguiamo fedelmente la nostra guida e arriviamo nella parte più alta della valle. Da quassù si domina già tutto il tratto percorso e si possono vedere le prime visuali delle Dolomiti!

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

rifugio segantini lago nero val nambrone

rifugio segantini lago nero val nambrone

Il sentiero ora svolta a destra e scollina nell'altro versante della valle. Da qui abbiamo in vista il rifugio Segantini!  

Lo raggiungiamo passando tra laghetti, torrenti e rocce. Camminare tra grandi rocce e massi  non mi ha dato fastidio, anzi, ho trovato questo terreno molto più sicuro e stabile rispetto ai sassolini insidiosi delle Dolomiti. La segnaletica è quasi sempre tra le rocce e bisogna fare attenzone a non perderla.

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

rifugio segantini lago nero val nambrone

RIFUGIO SEGANTINI

Al rifugio Segantini facciamo la sosta per il pranzo. E cosa potevo ordinare? Beh il menu è davvero invitante e ricco di piatti tipici. Alla fine ho scelto spaetzle e strudel di mele. Davvero ottimo!

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

rifugio segantini lago nero val nambrone

 
VERSO LA BOCCHETTA D'OM

Riprese le energie ci rimettiamo in marcia e puntiamo alla nostra prossima meta: il lago Nero.

Subito dopo il rifugio superiamo un piccolo ponte sospeso e iniziamo a salire ripidamente tra rocce e massi per poi seguire , quasi in piano, l'andamento del versante della montagna.

 

 rifugio segantini lago nero val nambrone

 


rifugio segantini lago nero val nambrone



rifugio segantini lago nero val nambrone

 

Arrivati alla Bocchetta de l'Om iniziamo la nostra discesa vero il lago Nero. Dall'alto vediamo anche i laghi di Cornisello che non bisogna raggiungere perchè altrimenti si andrebbe fuori percorso. 

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

 

La quantità di neve presente lungo il tragitto rende davvero difficile l'orientamento. La segnaletica non si vede e per fortuna è presente Nicola, la nostra guida, che sa la direzione da prendere. 

 

lago nero val nambrone

LAGO NERO

Ritrovato il sentiero raggiungiamo il lago Nero. Cosa dire? Un piccolo gioiello tra le rocce dove le Dolomiti di Brenta si rispecchiano. Purtroppo non siamo stati molto fortunati con il meteo, ma spero che le foto qui sotto possano dare ugualmente giustizia a tanta bellezza. 

Al tramonto deve essere assolutamente spettacolare!

 

lago nero val nambrone

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

 

RIFUGIO CORNISELLO

Fatte le foto di rito ci rimettiamo in cammino e arriviamo al vicino rifugio Cornisello. Qui facciamo una sosta per una birra rinfrescante!

 

rifugio segantini lago nero val nambrone


Ormai siamo quasi alla fine di questa camminata alla scoperta del rifugio Segantini e lago Nero. Per chiudere l'anello seguiamo la strada asfaltata e, al bivio di questa mattina, prendiamo la direzione Malga Vallina d'Amola dove abbiamo lasciato la macchina.

Vedi anche: le migliori escursioni da fare a Madonna di Campiglio 


NATURAL WELLNESS

Salutiamo la nostra guida Nicola e scendiamo in Val Nambrone. Qui facciamo una sosta nei pressi del rifugio dove è presente un percorso di Natural Wellness, dove si può sperimentare, in autonomia o con un trainer del benessere (controllare le date nel programma dell'APT di Madonna di Campiglio), gli elementi naturali come fonte di benessere per il corpo e per lo spirito. 

Vedi: Attività Natural Wellness Madonna di Campiglio

La Val Nambrone è ricca di acqua ed è il luogo ideale dove provare il Natural Kneipp; Bare Feet Trail; Silence Room-Silenzio Interiore; Silence Room-Saluto al Sole; Tree Hugging. Bisogna seguire la segnaletica e leggere le attività che si possono fare con i relativi benefici.

Vedi anche: cascata d'Amola e cascate di Madonna di Campiglio

 

rifugio segantini lago nero val nambrone

 

Il programma Natural Wellness è proposto anche dall'hotel Alpina di Madonna di Campiglio con pacchetti specifici per il Benessere nella Natura (vedi https://www.hotel-alpina-campiglio.it/dolomiti-natural-wellness)

Un benessere che ho ritrovato di nuovo in hotel riposandomi all'ombra del giardino e poi in camera, arredata modernamente e con un balcone che regala una splendida vista sui monti e sui boschi attorno a Madonna di Campiglio.

L'hotel Alpina ha anche una piccola zona benessere con vasca idromassaggio e sauna, perfetta dopo una lunga giornata di cammino.

 

hotel alpina

hotel alpina

 

Ottima anche la cena della mezza pensione (su richiesta anche pensione completa) a base di prodotti del territorio, con un menu che ogni giorno propone piatti tipici e specialità locali. 

Una volta alla settimana cena tipica trentina!

 

hotel alpina

hotel alpina

hotel alpina

 

Non ultimo la calda ospitalità di Fausto e Cristina, i padroni di casa, fonti inesauribili di consigli su come svolgere una vacanza a Madonna di Campiglio.

 

NB. Tutti i lettori del blog hanno diritto ad uno sconto del 5%. Come fare? Basta inserire il codice sconto MDV2020 nel sistema di prenotazione all'interno del sito dell'hotel Alpina e calcolare poi il proprio preventivo. In alternativa si può inviare una mail all'hotel.

INFO UTILI:
HOTEL ALPINA 3*
Via degli Sfulmini 5 
Madonna di Campiglio
Sio web: Hotel Alpina Campiglio

Non perderti inoltre la sezione dedicata alle OFFERTE SPECIALI con una ricca selezione di proposte e esperienze in esclusiva per i lettori del blog, e quella dedicata a tutti gli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza!

 
 

0 commenti:

Posta un commento