L'Anello Piccole Dolomiti, un itinerario tra le montagne più autentiche

Scoprire una delle zone più belle della montagna veneta immersi tra dolci colline, vette dolomitiche, fonti termali e buona cucina. Il tutto lungo un percorso di 120 km da fare a piedi, in bici o a cavallo. Sto parlando dell'Anello delle Piccole Dolomiti, un circuito ecoturistico che collega i dieci comuni della comunità montana Agno – Chiampo, in provincia di Vicenza, raggiungile facilmente dall'uscita dell'autostrada di Montecchio Maggiore.
Regina indiscussa dell'Anello delle Piccole Dolomiti è Recoaro Terme, un tempo stazione top del termalismo in Europa e da sempre polo di attrazione di tutta la zona. Ma la Valle dell'Agno non è solo Recoaro Terme, anzi. Da scoprire ci sono angoli autentici, e sconosciuti anche per me che bazzico molto spesso sulle montagne della mia regione. L'anello è percorribile anche solo per alcuni tratti, per un paio di giorni oppure anche in giornata.

anello piccole dolomiti recoaro
le Piccole Dolomiti

Io ho avuto l'occasione di visitarlo in due giorni scoprendo tantissime attività che si possono praticare nel territorio, cominciando con:

I SAPORI DELLA TRADIZIONE
Non si poteva non iniziare un soggiorno ai piedi delle Piccole Dolomiti senza degustare le sue specialità. Tra i vari ristoranti e locali tipici della zona, l'Albergo RistoranteAlpestre (info: http://www.ristorantealbergoalpestre.it ) rappresenta una delle migliori soste. Qui ho avuto il mio primo incontro con gli gnocchi alla fioretta e con le frittelle con la Maresina, abbinati ad un ottimo Agnobianco dell'azienda vinicola Masari, specialità locali che di sicuro sentirete parlare se verrete qui in zona. Un menu che segue l'andamento delle stagioni con prodotti freschi a km zero e un ambiente casereccio tipico montano concludono l'offerta di questo ristorante, situato in posizione panoramica a più di 800 metri d'altezza.

anello piccole dolomiti recoaro
Albergo Ristorante Alpestre

anello piccole dolomiti recoaro
i sapori delle Piccole Dolomiti
ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO... A DORSO D'ASINO
Lentezza, conoscenza e avventura: le parole d’ordine di questa bellissima esperienza organizzata dagli amici di Ciuchinado (info: http://ciuchinando.it/) a pieno contatto con la natura in cui si impara a condurre un asino.

anello piccole dolomiti recoaro
un modo unico per scoprire il territorio

L'asino ci apre le porte delle Piccole Dolomiti dandoci la possibilità di andare a ricercare le vecchie storie, diventando colui che ci fa vedere il bosco in un'altra dimensione approfondendo la cultura locale, la conoscenza dei sentieri, la flora e la fauna. Un'uscita davvero particolare della durata di due ore nella natura più incontaminata.

anello piccole dolomiti recoaro
a contatto con la natura
anello piccole dolomiti recoaro
segnaletica dell'Anello Piccole Dolomiti
TORNARE A CREDERE NELLE FATE ALL'INTERNO DELLA MONTAGNA SPACCATA
Poco prima di Recoaro, sulla strada verso Recoaro 1000, troviamo la Montagna Spaccata, un profondo canyon scavato nella roccia dal torrente Torrazzo . La gola, alta ben 90 metri, si può visitare a patto di indossare un caschetto di sicurezza: in un attimo ci si ritroverà immersi in un mondo in cui acqua roccia e vegetazione danno vita ad un tripudio di colori, profumi e suoni. In una location così non poteva mancare la leggenda pronta a scovare peripezie di fate, oops, anguane, le fate delle Dolomiti. La più affascinante è la leggenda di Etele e Giordano, una storia di incantato amore nato proprio in questo posto magico.

anello piccole dolomiti recoaro
la parte superiore della gola
anello piccole dolomiti recoaro
la Montagna Spaccata
Per saperne di più sulla leggenda e per capire come si svolge la visita , vi invito a leggere il mio post dedicato alla Montagna Spaccata.
La visita è stata occasione anche per cenare nel ristorante situato all'ingresso (ottimi gli gnocchi alla fioretta, il tagliere di affettati e lo strudel di mele), ma anche di assistere allo spettacolo che racconta la storia di Etele e Giordano. Davvero suggestivo!

anello piccole dolomiti recoaro
lo spettacolo che narra la storia di Etele e Giordano

anello piccole dolomiti recoaro
cena nel ristorante della Montagna Spaccata
PEDALARE AI PIEDI DELLE PICCOLE DOLOMITI
L'Anello delle Piccole Dolomiti prosegue fino ai piedi di queste montagne dall'aspetto fiabesco con torri di roccia che hanno poco da invidiare alle sorelle maggiori situate in Trentino e in Alto Adige.

anello piccole dolomiti recoaro
la Conca di Smeraldo di Recoaro Terme

Le Piccole Dolomiti al dispetto del nome, sono grandi risorse di storia, natura e avventura ed offrono panorami mozzafiato oltre a forti emozioni per chi vuole scoprirle in sella ad una mountain bike o ad una ebike :) Ed è proprio quello che ho fatto io. Assieme agli amici di Auto Visper (info: https://autovisper.it/vendita-e-noleggio-e-bike-ed-escursioni)  siamo partiti dalla Trattoria La Gabiola e abbiamo percorso quasi tutto l'altopiano delle Montagnole, ammirando panorami mozzafiato sul Gruppo del Carega, Sengio Alto, Pasubio e Novegno. Devo ammettere che grazie all'aiuto della pedalata assistita è stato tutto molto più facile.

anello piccole dolomiti recoaro
riposo dopo tanta fatica

anello piccole dolomiti recoaro
adrenalina in sella ad une ebike
A CONTATTO CON I GRANDI ALBERI
Sempre in zona Altopiano delle Montagnole, consiglio di effettuare una camminata lungo il sentiero dei Grandi Alberi. Il sentiero ripercorre in parte le zone visitate in bici, ma questa volta lo possiamo fare con lentezza, godendoci a pieno il panorama e fermandoci ad ogni occasione per fare foto. Di notevole interesse sono i centenari grandi alberi che qui si incontrano, come ad esempio il Vecchio Tiglio, di più di 5 metri di circonferenza e alto una trentina di metri. E' certamente uno degli esemplari più grandi della regione, e la sua età è stata valutata intorno ai 200 anni. Sempre a piedi passiamo per numerose malghe, tradizionali nel metodo di conduzione e produzione dei formaggi tipici della zona.

anello piccole dolomiti recoaro
lungo il sentiero dei Grandi Alberi
SCOPRIRE ANTICHE TRADIZIONI
Quelle delle contrade che si incontrano lungo l'Anello delle Piccole Dolomiti, prima tra tutti Casare Asnicar, tra le più caratteristiche della Valle dell'Agno. Casare, malghe, teze sono i nomi degli edifici usati per ricoverare il bestiame nei mesi estivi e nelle mezze stagioni. La particolarità di quelle che compongono la contrada Asnicar è data dai tetti a falda molto spiovente, tipica dell'architettura rurale cimbra.

anello piccole dolomiti recoaro
contrada Asnicar
Molto bella anche Contrada Ronchi che si trova lungo la strada verso Recoaro Terme. Qui sembra davvero che il tempo si sia fermato.

anello piccole dolomiti recoaro
Contrada Ronchi

anello piccole dolomiti recoaro

anello piccole dolomiti recoaro
cura nei minimi dettaglia
UN BRINDISI FINALE
Con un BiancoRosso del locale Storico Carlotto in centro a Valdagno. Abbiamo salutato le alte quote e siamo scesi nel fondovalle. Qui si respira un'atmosfera di Antica Bottega da Vino, di inizio Novecento, e sembra quasi di entrare in un'altra epoca. Il BiancoRosso è nato sulla scia degli aperitivi italiani proposti tra Milano e Torino ad inizio secolo, e da sempre accomuna le varie generazioni e provenienze, tutti assieme all'interno di questo locale, divenuto ormai una vera istituzione.

anello piccole dolomiti recoaro
brrindisi finale da Carlotto
Il modo migliore per salutare con un brindisi la Valle dell'Agno e l'Anello Piccole Dolomiti con l'augurio di visitare le altre zone molto presto :)

INFO UTILI:
DOVE DORMIRE:
Agriturismo Le Betulle (info: http://www.agriturismolebetulle.com)
Poco prima di Recoaro Terme, 3 camere dove immergersi in un ambiente di charme e rurale. Ottima la prima colazione con i prodotti di produzione propria.

Le Betulle
agriturismo le betulle
un agriturismo di grande fascino
DOVE MANGIARE:
Albergo Ristorante Alpestre, Contrada Lago - Valdagno
Ristorante Montagna Spaccata, loc. Montagna Spaccata - Recoaro
Trattoria La Gabiola, Strada delle Casare, Recoaro

Per maggiori informazioni sull'Anello delle Piccole Dolomiti, visita il sito ufficiale:  Anello Piccole Dolomiti


ALTRE COSE DA FARE NEI DINTORNI DI RECOARO:

2 commenti: