Da Passo Monte Croce Comelico a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Passo Monte Croce Comelico, con le sue malghe, è uno dei posti ideali per fare una bella escursione invernale con le ciaspole.
Punto di partenza della nostra camminata è il parcheggio sul passo (mt 1600) , poco distante da Sesto in Val Pusteria e da Padola in Comelico. 
Da qui vediamo subito le indicazioni per le nostre mete: malga Nemes e Malga Klammbach.
Seguiamo il sentiero ben battuto numero 131  che sale dolcemente nel bosco e prende sempre più quota arrivando ad un vasto altopiano. Da qui iniziamo ad ammirare le prime bellissime visuali sulle Dolomiti di Sesto con la Croda Rossa in primo piano.
Seguiamo sempre il sentiero battuto costeggiando la pista di sci di fondo, attraversiamo il torrente su un ponticello di legno e affrontiamo l'ultima salita fino ad arrivare alla malga Nemes (mt 1950) . Da qui si apre davanti ai nostri occhi uno splendido panorama! Spero che le foto qui sotto facciamo giustizia a tanta bellezza.
Siccome è presto per pranzare, facciamo una piccola sosta per uno strudel di ricotta, una vera bontà! Come vera bontà erano tutti i piatti che abbiamo visto passare! Da fare un pensierino per la prossima volta!

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno


Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno



Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Da malga Nemes continuiamo la nostra escursione seguendo le indicazioni per malga Klammbachalm, sentiero 13 e un'ora di cammino.

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Questo tratto di escursione è davvero panoramica, regala delle viste incredibili sulle Dolomiti , sulle cime dei Tre Scarperi, sul versante dell'Osttirol con il Monte Elmo e, ad un certo punto, si vedono anche le Tre Cime di Lavaredo! Seguiamo il versante della montagna e arriviamo alla malga Klammbachalm (mt. 1904)! Qui veniamo accolto da un ambiente davvero suggestivo e tirolese. Decidiamo di mangiare dentro perchè fuori c'è troppo vento e la mia scelta è ricaduta su un tris di canederli e come dolce la Linzer Torte. Tutto ottimo, ma le porzioni e i piatti che ho visto a malga Nemes erano migliori!

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Passo Monte Croce a Malga Nemes e Klammbach in inverno

Riposati per bene iniziamo il rientro per Passo Monte Croce Comelico seguendo lo stesso itinerario dell'andata.

malga nemes

Alla fine è stata davvero una bellissima escursione, facile, su sentiero battuto (quindi in genere le ciaspole non servono, informatevi prima però se ha nevicato di recente. Contattate gli enti del turismo di Sesto o Padola, saranno felici di potervi consigliare) e con viste uniche sulle Dolomiti!

Dislivello: 300 metri
Durata: 2 ore a tratta

Vedi anche la mia sezione Oltre lo sci 
Non perderti inoltre la sezione dedicata alle OFFERTE SPECIALI con una ricca selezione di proposte e esperienze in esclusiva per i lettori del blog, e quella dedicata a tutti gli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza!


2 commenti: