Dolomiti di Sesto: la meridiana più grande del mondo e escursioni da fare

Le Dolomiti di Sesto sono uno degli angoli più suggestivi e scenografici di tutte le Dolomiti.

Ci troviamo tra Alto Adige e Veneto.

Pochi sanno che le Dolomiti di Sesto sono la più grande meridiana del mondo, le sue lancette sono i raggi del sole e i numeri le cime delle montagne. Le Dolomiti di Sesto, per la disposizione delle vette e l'orientamento della valle da cui si osservano, sono una vera meridiana naturale.


A dir la verità, neppure l'unica: anche nel gruppo del Sasso della Croce, in Alta Badia, s'incontrano toponimi simili, attribuiti dai contadini per scandire le ore , almeno nelle giornate di sole, quando le vette sono illuminate dai suoi raggi.

 

dolomiti di sesto

 

Ovvio che la precisione non sia al secondo, in quanto dipende dalla stagione.

Per meglio rendersi conto vi consiglio di raggiungere Moso, in Alta Pusteria.

Da qui si osservano tre delle cinque cime del Gruppo: Cima Undici, cima Dodici e Cima Una, mentre la Nove e la Dieci rimangono nascoste. 

 

dolomiti di sesto

 

MERIDIANA NATURALE

Nella scansione del giorno, il sole comincia ad illuminare la più bassa, a 2.582 metri di quota, prosegue con Cima Dodici e la Croda Rossa – che è anche la più interessante sotto il profilo alpinistico: salita nel 1878 da Michael Innerkofler e Roland von Eotvos, ma questa è un'altra storia.

meridiana di sesto
credits Wikipedia

 

dolomiti di sesto
 

Continua sulla Undici, la più alta del gruppi (3.091 mt), poi la Dodici, meglio conosciuta come la Croda dei Toni, infine si posa su Cima Uno, la più ad ovest di tutte, che nel 2007 copri di polvere la Val Fiscalina a causa del distacco di una grossa frana. 

 

dolomiti di sesto

 

SOLSTIZIO D'INVERNO

Il riferimento del grande orologio è il solstizio d'inverno, il 21 dicembre, quando il sole allo zenit colpisce Cima Dodici nell'ora precisa. Questo fenomeno potrebbe essere stato all'origine del nome Dolomiti di “Sesto e dell'omonimo paese ai loro piedi. 

Penso che la meridiana di Sesto sia uno dei luoghi perfetti da scoprire con i bambini in montagna in Alto Adige.

 

dolomiti di sesto

 

EPOCA ROMANA

Si sa che i Romani definivano il mezzodì come l'ora sesta del giorno e che la Val Pusteria era un'importante via di collegamento. Dalle pietre miliari ritrovate, lungo la strada lastricata, emerge che l'impero nel III secolo d.C. aveva un insediamento proprio nell'attuale comune di San Candido.

Chissà che non sia questo il motivo per cui non ci sono meridiane dipinte sull'esterno delle case, come in altre zone del Tirolo

Infatti, non c'era il bisogno di dipingerle!!


dolomiti di sesto


ESCURSIONI

E cosa si può fare sulle Dolomiti di Sesto in estate? Camminare, ovviamente.

Tra le escursioni che vi consiglio abbiamo:


- Passeggiata da Moso in Val Fiscalina al rifugio Fondovalle (facile)

- Escursione Piccola Rocca Baranci rifugio Tre Scarperi (medio)

- Da rifugio Fondovalle alle Tre Cime di Lavaredo (medio impegnativa)

- Tour delle malghe a Sesto (facile)

- Da Versciaco a Monte Elmo (medio)


E voi, siete mai stati nelle Dolomiti di Sesto? Avete altri giri da consigliare?


VEDI ANCHE:

Escursioni in Alto Adige

Escursioni Dolomiti

Vedi anche la sezione del blog dedicata all'ALTO ADIGE e al TREKKING

2 commenti:

  1. Questa zona delle Dolomiti è davvero fantastica con tutte queste guglie di pietra che sono le sue vette! Una "Meridiana Naturale" immensa e paesaggisticamente unica. Ci sono passata andando verso le tre Cime, ma non mi sono soffermata. La prossima volta lo farò

    RispondiElimina