Piazza San Marco: cosa vedere e curiosità

Forse la più bella piazza del mondo, simile a un immenso salone marmoreo, centro in ogni tempo della vita veneziana. Piazza San Marco è la meta che tutti vogliono vedere a Venezia ed emblema universalmente noto della città. 


Conosco bene Piazza San Marco: ci ho lavorato per ben 15 anni! Durante la pausa pranzo ho sempre approfittato per fare una passeggiata, anche con la pioggia e tra i tantissimi turisti dell'ora di punta! Ebbene si, perché se c’è un consiglio che posso darvi per vedere bene Piazza San Marco, è quello di evitare i soliti orari e di favorire le prime ore del mattino ( 8-9 va benissimo) oppure il tardo pomeriggio/sera. Di sera, poi, con il buio, è magica!

 

piazza san marco cosa vedere

NB. Prima di descrivervi cosa vedere in Piazza San marco vi consiglio anche di leggere il mio post su Cosa vedere a Venezia in un giorno e, se cercate un tour (1H30) per le calli della città con finale in piazza San Marco, potete prenotarlo nel portale di FREE TOUR di Venezia di Civitatis

Ma vediamo qui sotto cosa cosa c’è da vedere in Piazza San Marco.


1. BASILICA DI SAN MARCO

Maestosa, con le sue cinque grandi cupole domina la piazza. Un capolavoro di bellezza dentro e fuori. Con i mosaici dorati, le porte in bronzo e i bassorilievi marmorei. Da vedere tutta e particolarmente suggestiva al tramonto, quando la luce calda del sole accende di riflessi l'oro le decorazioni.

 

piazza san marco cosa vedere

 

L'ingresso è gratuito solo per una parte, poi, se volete ammirare la Pala d'Oro, il museo e il Tesoro, è tutto a pagamento.

Per maggiori info, orari, prezzi e ingressi, visita il sito della Basilica di San Marco

Mi piacerebbe però che voi vi fermiate all'esterno e che ammiriate i mosaici della facciata dove viene narrata la storia di come San Marco venne portato a Venezia:


  • Partendo da destra, nella parte inferiore della facciata, viene raffigurato come il corpo fu trafugato dai veneziani.

Si nota la cesta in cui il corpo fu coperto con  merci varie ed infine carne di maiale. Le reazioni delle guardie egiziani sono piuttosto chiare: uno si tappa il naso, l’altro esprime disgusto e guarda da un'altra parte. Grazie a questa tattica, le reliquie partirono  per il lungo viaggio verso  Venezia.


  • L’arrivo del corpo del santo è raffigurato in un altro mosaico, dove si riconoscono i due mercanti ancora sulla barca e le spoglie avvolte in lenzuola bianche.


  • Il terzo mosaico raffigura il doge e la Signoria veneziana, in adorazione del corpo del santo.
  • L’ultimo mosaico, che però tra quelli in facciata è il più antico raffigura l’ingresso del corpo  in basilica. 

 

piazza san marco cosa vedere

 

Poi alzate lo sguardo e ammirate i 4 cavalli: facevano parte dell'Ippodromo di Costantinopoli, nei pressi di Santa Sofia ( se andate a Istanbul c’è ancora), e dopo la conquista della città durante una delle varie crociate, furono portati in laguna e collocati nella facciata della Basilica.

 

piazza san marco cosa vedere

 

2. PIAZZETTA DEI LEONCINI

Due leoni in marmo rosso accovacciati attendono il visitatore fin dal 1722. La piazzetta è sopraelevata rispetto al piano strada e ha una breve scalinata. Al centro c 'è l'unica vera da pozzo di tutta San Marco.

 

piazza san marco cosa vedere


piazza san marco cosa vedere

 

3. I 4 MORI

Sul fianco meridionale della basilica si trova un singolare rilievo scultoreo, che raffigura quattro Tetrarchi, chiamata comunemente dai veneziani i Quattro Mori. 

Ci sono varie supposizioni sull'identità dei Tetrarchi. Una delle tante leggende narra di quattro saraceni che tentarono inutilmente  di rubare il tesoro di San Marco ma vennero fulminati e pietrificati da San Marco e posti in questo angolo della Basilica per scoraggiare altri malintenzionati.


4 mori venezia

4. PALAZZO DUCALE

Elegante e preziosissimo, per 800 anni sede dei dogi e delle istituzioni, racchiude in sé tutte le epoche storiche. Maestose le sale decorate da Tintoretto, Veronese, Tiepolo e Tiziano. Un autentico capolavoro assolutamente da non perdere.

 

Il biglietto d'ingresso include i Musei di Piazza San Marco (Palazzo Ducale, Correr, Archeologico e Marciana) oppure il Venice Museum Pass (11 musei di Venezia). Siccome ingressi, biglietti, pass e orari cambiano spesso, vi consiglio di visitare il sito del Palazzo Ducale per verificare gli aggiornamenti.


Se vuoi visitare il Palazzo Ducale con una guida, scopri il tour Visita Guidata al Palazzo Ducale

 

piazza san marco cosa vedere

 

La facciata (quella di fronte alla Biblioteca Marciana) mostra un dettaglio particolare: 2 colonne in marmo rosso. Era qui, infatti, che durante gli eventi ufficiali il doge aveva il suo posto riservato. Ma non solo. 

 

Pure qui venivano pronunciate le condanne a morte. Se il condannato aveva la fortuna di essere un patrizio, veniva giustiziato tra queste due colonne. 

I condannati, invece, sprovvisti di nobili origini potevano solo passarvi dietro per essere condotti poi al patibolo situato tra le due colonne di San Teodoro e San Marco

 

piazza san marco cosa vedere

5. COLONNE DI SAN MARCO E SAN TODARO

Svettanti e poste verso il molo e il bacino, sono sormontate dalle statue dei due patroni della città.

Nel XVIII secolo ospitarono il patibolo delle esecuzioni capitali, rivolto sempre verso la Torre dell'Orologio. Una volta condotto al patibolo, il condannato poteva vedere l'ora esatta della sua esecuzione.

Accanto alle colonne si apre il bellissimo bacino di San Marco che regala una vista stupenda sull'isola di San Giorgio, Riva degli Schiavoni e la Chiesa della Salute

 

Qui potete anche prendere una gondola e fare un giro. Se siete interessati ve la posso proporre (sharing) a € 33,00 per persona. QUI tutte le info!

 

piazza san marco cosa vedere

 

6. CAMPANILE DI SAN MARCO

E' uno dei simboli di Venezia e dall'alto dei suoi 98.6metri il colpo d'occhio sulla città è mozzafiato, davvero l'ideale se volete ammirare Venezia dall'alto. Sorto inizialmente come torre di avvistamento e faro, assunse il suo aspetto definitivo nel XV secolo.

Ma il campanile che vediamo oggi non è l'originale. Nel 1902, in seguito a dei lavori di ristrutturazione, iniziò a dare dei segni di cedimento e crollò. Per fortuna non ci furono vittime.

 

piazza san marco cosa vedere

7. BIBLIOTECA NAZIONALE MARCIANA

Ho visitato le Sale Monumentali della Biblioteca Marciana durante le aperture gratuite dei musei, di solito la prima domenica del mese. 

Si tratta solo di due sale (senza spiegazioni). Io ero convinto di vedere anche la biblioteca ma invece non è  così. Delusione totale, ma in fondo colpa mia perché non mi sono informato bene prima di partire.


piazza san marco cosa vedere


Se volete consultare i libri dovete andare nella Biblioteca, aperta a chiunque voglia leggere, studiare, consultare, ricercare o semplicemente curiosare tra gli scaffali delle sue consultazioni. .

L'accesso avviene attraverso l'Ufficio Orientamento che rilascia una tessera magnetica, previa presentazione di un documento di identità.

All'interno c’è una tra le più ricche raccolte di manoscritti latini, greci e orientali del mondo

Per maggiori info: https://marciana.venezia.sbn.it/


8. MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE

Con lo stesso biglietto dei musei gratis alla domenica (solo quello statali) ho avuto accesso a anche al museo archeologico, sede di un'importante raccolta di reperti, sculture, bronzi, ceramiche e antichità egizie e assiro-babilonesi.

Se siete in visita a Venezia per la prima volta, non so quanto possa interessarvi. 


9. CAFFÈ FLORIAN.

E' il più antico caffè italiano, inaugurato il 29 dicembre 1720.

Ritrovo di Goldoni, Casanova, Byron, Foscolo, Goethe, Chateaubriand, Dickens, Proust, D'Annunzio, Rouseau, Stravinski. Semplicemente un mito.

 

piazza san marco cosa vedere


piazza san marco cosa vedere

10. MUSEO CORRER

Uno dei musei di Venezia più famosi, con una ricca collezione di vedute e mappe di Venezia, oltre a reperti artistici inerenti alla figura del doge con raccolte di monete e simboli della Serenissima.

Qui si trovano anche le stanze dell'Imperatrice Elisabetta, Sissi, che passò i suoi soggiorni a Venezia in questi appartamenti, il primo, breve, assieme a Francesco Giuseppe I d'Austria (suo marito), il secondo, da sola (come in tutti i suoi viaggi) e di qualche mese.

Presto sul blog un post sui luoghi frequentati da Sissi in Italia.


piazza san marco cosa vedere

11. TORRE DELL'OROLOGIO

Stupisce sempre per l'imponente quadrante in oro e smalto blu con i segni zodiacali. A ogni ora scorre un carosello di statue rappresentanti la natività e i Re Magi, mentre i mori (così chiamati per il colore scuro del bronzo) battono le ore.

L’Orologio dei Mori è nato per indicare l’ora con una sola lancetta. E non su un quadrante di 12 ma di 24 ore. Un quadrante prezioso in oro e smalto blu!

 

Se il giorno dell'Epifania vi trovate a Venezia, non perdetevi, a mezzogiorno, la processione dei Magi davanti alla statua della Vergine.

 

piazza san marco cosa vedere

Queste sono le cose principali da vedere in Piazza San Marco a Venezia. Poi, dal cuore pulsante di Venezia, potete andare alla scoperta della città seguendo i miei itinerari per i sestieri di Dorsoduro, Cannaregio e Castello.

 

Vedi anche la sezione dedicata a VENEZIA e al VENETO


4 commenti:

  1. Che spettacolo questo post...mi sembra davvero di essere lì...grazie! Sarà che Venezia mi manca tanto, ma mi sono emozionata.

    RispondiElimina
  2. Sempre affascinante Venezia e quante meraviglie solo in piazza San Marco.... Spero di tornarci presto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si davvero!! speriamo di poterci di nuovo muovere come prima

      Elimina