Forni di Sopra: cosa vedere in estate

Vivere una montagna autentica e tradizionale immersi tre le cime Unesco delle Dolomiti Friulane. E' stato questo il tema del mio soggiorno a Forni di Sopra, un piccolo villaggio alpino situato a 900 metri d'altezza in CarniaFriuli Venezia Giulia.

Dimenticate negozi firmati, vetrine, rifugi design, nouvelle cuisine e quanto altro. A Forni di Sopra si viene sopratutto per camminare e per vivere le vere tradizioni della montagna, rimanendo in un ambiente suggestivo e tranquillo. 

E' proprio il caso di dire: le Dolomiti senza stress!


Forni di Sopra fa parte del gruppo Alpine Pearls, un gruppo di 23 località sulle Alpi unite dal denominatore comune della sostenibilità e della mobilità dolce. Inoltre è un comune a zero impatto ambientale che soddisfa il fabbisogno energetico con due centrali idroelettriche unite a un impianto di tele-riscaldanento biomassa forestale.

 


 

 

forni di sopra estate cosa vedere

COME ARRIVARE

Arrivare a Forni di Sopra è molto facile: dal Veneto si prende l'autostrada A27 e poi, all'altezza di Vigo di Cadore, si svolta a destra per il Passo Mauria e si arriva a Forni di Sopra. Da Mestre sono circa 2h10.

Se si arriva da Udine, invece, si esce all'uscita autostradale di Tolmezzo e si seguono le indicazioni per Forni di Sopra.


In estate le cose da vedere a Forni di Sopra sono molte, e non solo trekking!

Con il post di oggi voglio raccontarvi la mia esperienza di poco tempo fa, un soggiorno trekking, natura, relax e buona cucina tra le vette incontaminate delle Dolomiti Friulane.


Iniziamo con:


GIRO DELLE MALGHE FORNI DI SOPRA

Questa è l'escursione più conosciuta, abbastanza impegnativa ma si può allungare o accorciare a proprio piacimento.

 

forni di sopra estate cosa vedere

 

Io sono partito a piedi dal paese e ho raggiunto malga Varmost, poi malga Tartoi, malga Tragonia e sono sceso di nuovo in paese. In totale sono stati 25 km, 7 ore di cammino e 900 metri di dislivello!

Se questo itinerario è troppo lungo potete fare così: salite con la seggiovia a malga Varmost, poi a piedi raggiungere malga Tartoi e scendete poi in paese su strada forestale.

Vedi: Giro delle malghe di Forni di Sopra

 

forni di sopra estate cosa vedere

forni di sopra estate cosa vedere

LAGHI DEL VARMOST

Nei pressi dell'arrivo del primo troncone della seggiovia, si trovano i laghetti del Varmost che regalano una vista splendida sul gruppo dei Monfalconi.

 



SENTIERO TRUOI DAI SCLOPS

Splendida escursione ad anello che parte dal centro paese e passa per le pareti verticali delle Dolomiti più selvagge, quelle del gruppo del Pramaggiore e dei Monfalconi di Forni, alle tranquille praterie alpine, dalla vegetazione dei boschi di fondovalle ai fiori rari o endemici delle alte quote.

 

forni di sopra estate cosa vedere

 

L'itinerario è molto lungo, circa 8/9 ore per 20 km. Se si effettua in una sola giornata può risultare senz’altro faticoso e adatto agli escursionisti più allenati; vi consiglio di pernottare al rifugio Giaf o al rifugio Pacherini in modo da dividerlo in due.

Vedi: Escursione Truoi dai Sclops

 

forni di sopra estate cosa vedere

 

LARICE GIGANTE

Dalla località Massaroul si prende il sentiero di Truoi di Harluk e si raggiunge il Larice Gigante di 600 anni circa. La posizione ideale per praticare le attività di Bagno di Foresta o l'abbraccio degli alberi.

Calcolate un'ora per arrivare e 150 metri di dislivello

 

forni di sopra estate cosa vedere

LAGHETTI FORNI DI SOPRA

Dopo tante camminate vi potete rilassare nel parco del paese, dove si trovano 3 suggestivi laghetti immersi nel bosco alimentati da diverse sorgenti. In questi laghi si può effettuare anche la pesca sportiva!


forni di sopra estate cosa vedere


LE CASE DI FORNI DI SOPRA

Le case del centro storico di Forni di Sopra sono davvero caratteristiche (un tempo adibite ad abitazione e fienile) e sono caratterizzate nella parte inferiore in pietra, quella superiore in legno e con la presenza di scale e ballatoi esterni.
Il cuore pulsante del borgo è la Piazza del Comune, fiancheggiata da antichi edifici, con una bella fontana in pietra. 

 

forni di sopra estate cosa vedere

 

forni di sopra

MUSEO ETNOGRAFICO

Per rivivere il fascino dei tempi antichi potete fare una visita al Museo Etnografico di Forni di Sopra, dove all'interno di una casa rurale seicentesca sono esposti raffinati indumenti, strumenti di lavoro, coperte dai tipici disegni, tessuti colorati e arredi. Spiccano inoltre i delicati ricami ad ago e uncinetto legati alle "doti" femminili.


VIA FERRATA CLIMB VARMOST

Per gli amanti dell'adrenalina, ecco la via ferrata che conduce alla Vetta del Clap Varmost superando forre e pareti a strapiombo e ponti sospesi. 

Per uscita con guida e noleggio kit potete chiedere informazioni all'ufficio del turismo

 

forni di sopra estate cosa vedere

 

SOSTA GOLOSA IN RIFUGIO

Due sono i rifugi di Forni di Sopra: il rifugio Giaff e il rifugio Pacherini, entrambi situati nel versante dolomitico e raggiungibili con una comoda escursione in giornata. Nel versante opposto, invece, troviamo varie malghe come quelle di Varmost, Tartoi e Tragonia. 

 

In tutti i casi ci si può fermare per una sosta golosa a base dei piatti della tradizione, oppure per un ottimo dolce, come lo strudel di mele che ho mangiato presso il rifugio Giaf! Davvero ottimo!

 

forni di sopra

BELVEDERE SULLE DOLOMITI

Nei pressi dell'arrivo della seggiovia Varmost è presente un punto belvedere magnifico sulle Dolomiti.

 

forni di sopra estate cosa vedere

 

CHIESA DI SAN FLORIANO

Bellissima chiesetta, monumento nazionale dal 1905, al cui interno si possono ammirare dei bellissimi affreschi tutti concentrati attorno all'altare. E' la chiesa che merita di essere visitata tra tutte quelle di Forni di sopra e dintorni.


forni di sopra estate cosa vedere


POLENTA, FRICO E CIARSONS

E come può finire una giornata a Forni di Sopra? Degustando le specialità locali, ovviamente!

Io mi sono trovato bene presso il ristorante La Stube dove non ho potuto resistere al classico piatto polenta, frico e salsiccia e la volta seguente ai cjarsons, una specie di ravioli ripieni dove in ogni paese della Carnia c'è una ricetta differente. 

 

forni di sopra estate cosa vedere

 

Il modo migliore per recuperare le energie dopo tante camminate e concludere una vacanza estate a Forni di Sopra. 

 

Per maggior informazioni su Forni di Sopra, visita il sito ufficiale di Forni di Sopra, la pagina Facebook e l'account Instagram!

 

Vedi anche la sezione del blog dedicata al Friuli Venezia Giulia e al TREKKING

 

4 commenti: