Scoprire le passeggiate di Merano: Tappeiner, Gilf, d'Inverno e lungo Passirio

Il famoso dolce star bene di Merano passa anche attraverso gli effetti benefici delle camminate e delle attività fisiche. Se ne accorsero già i primi pionieri del benessere circa due secoli fa, ideatori della cosiddetta terapia “Terrainkur”, che consisteva nel camminare lungo le vie in lieve ascesa.
Poiché Merano, in virtù del suo territorio, godeva di tutti i presupposti per la pratica di questo genere di cura, divenne rapidamente un rinomato luogo per la “Terrainkur”, provata anche da Sissi in persona durante i suo soggiorni a Merano.
Le passeggiate di Merano, brevi, panoramiche e deliziose, sono ora un'istituzione cittadina che accomuna abitanti e turisti in una cornice di curatissimi giardini, cascate, torrenti, atmosfere tra il naturalistico e il mondano, in parte rievocative dei tempi che furono.
La passeggiata più famosa è senza dubbio la passeggiata Lungo il Passirio, compresa tra i ponti della Ferrovia, del Teatro e della Posta. E' la passeggiata del centro cittadino, dove in inverno viene allestito il mercatino di Natale accanto al famoso Kurhaus, simbolo della Merano termale.

passeggiate di merano
la passeggiata lungo Passirio in centro a Merano
passeggiate di merano
il Kurhaus
La passeggiata prosegue poi oltre il ponte della Posta come passeggiata d'Inverno passando la bellissima Wandelhalle, un elegante padiglione liberty in legno e ferro dove ci si poteva riparare durante le giornate di brutto tempo, fino al “ponte romano”, del Seicento.

passeggiate di merano
passeggiata d'Inverno

passeggiate di merano
lungo il Passirio

merano

Sulla riva sinistra del Passirio, invece, di fronte alla passeggiata d'Inverno, si svolge l'ombrosa passeggiata d'Estate, che inizia dalla piazzetta con il busto in marmo di Sissi e arriva fino all'imbocco della gola Gilf, punto iniziale dell'omonima passeggiata.

principessa sissi
ll busto di Sissi lungo la passeggiata d'Estate


La passeggiata Gilf si sviluppa lungo le due sponde del fiume nel tratto in cui lo stesso entra in città. Fra le maggiori attrazioni vi sono le sculture floreali, le quali si trovano presso la gola, una stretta forra rocciosa che costringe le masse d'acqua del Passirio così formando una cascata.

passeggiate di merano
sculture floreali

passeggiate di merano
in salita sulla passeggiata Gilf

Sulle panchine sono stati incisi versi di poeti legati in qualche modo la città, dando vita alla via della Poesia. Attraverso delle serpentine in salita si arriva a via Monte San Zeno dove ci si collega alla Passeggiata Tappeiner.


passeggiate di merano
Merano vista dalla passeggiata Tappeiner
Fu Franz Tappeiner, medico famoso ai tempi dei fasti austroungarici di Merano, a finanziarne di tasca sua la costruzione. Si accede dalla passeggiata Gilf o da un sentiero che sale dal castello principesco, da via Galilei: sono 4 km che corrono a mezza costa sul monte Benedetto tra eucalipti, corbezzoli, bambù, palme del Giappone, con splendida vista sulla città e sulla sua conca, ammirando le cime della Val Venosta. 


passeggiate di merano
passeggiata Tappeiner

tappeiner

Il suo sviluppo, ampiamente soleggiato, arriva fino alla località di Quarazze lungo la china del Monte Benedetto, offrendo meravigliosi punti panoramici a 380 metri d'altezza e da dove si può tornare in centro città con l'autobus.

passeggiate di merano
ammirando Castel Tirolo
Di nuovo in città ed ecco il sentiero Sissi, un suggestivo itinerario che conduce fra i luoghi meranesi dell'imperatrice d'Austria, la celebre Sissi. Il sentiero è lungo 3 km circa e conduce ai giardini di Castel Trauttmansdorff, dove l'imperatrice soggiornò in due occasioni.


passeggiate di merano
i giardini Trauttmansdorff
Passeggiate, queste di Merano, che sono comode perchè ognuna con partenza dal centro storico e adatte proprio a tutti :)
Ma questo è solo un assaggio del paradiso trekking che circonda la città. Basta ad esempio prendere la funivia per Merano 2000 e, in sette minuti, con un avveniristico impianto di risalita, il più grande dell'Alto Adige, si mette piede in un comprensorio dai paesaggi emozionanti e dalle più varie opportunità escursionistiche.

Merano 2000 è conosciuta anche per le sue piste da sci e per la stagione invernale, che qui a Merano è molto sentita, grazie agli oltre 40 km di piste adatte a diversi livelli di preparazione e alla presenza di impianti per l'innevamento artificiale. Una stagione invernale a cui è bene pensare già in anticipo, senza lasciare nulla al caso, come ad esempio stipulare la polizza Sci Sicuro di ERV, un'assicurazione che copre tutte le attività sportive sciistiche in Italia e in Europa e che ti assiste se bisogna sostenere delle spese mediche in caso di infortunio. Per una vacanza serena e sicura in montagna.

ALTRE COSE DA FARE A MERANO:


Commenti

  1. Ma che meraviglia di posto, beato te che riesci a godere questi posti così belli !

    RispondiElimina
  2. le tue foto e le descrizioni dei luoghi mi hanno incantato, mi hai fatto venire una gran voglia di partire!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  3. Merano è veramente meravigliosa! belle foto Andre
    nuova recensione da me <<< Profumi orientali di nicchia >>>
    buon inizio settimana, un bacione

    RispondiElimina
  4. adoro merano e le sue passaggiate! ci andiamo almeno un paio di giorni ogni anno!

    RispondiElimina
  5. non conoscevo questa passeggiata, deve essere un incanto, soprattutto per chi ama scorci particolari!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  6. Che bella questa prospettiva di Merano, prima o poi dovrò tornare *-*

    RispondiElimina

Posta un commento

Disclaimer

I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved P.I. 04452280276