Forte Interrotto: breve escursione trekking da Camporovere

La camminata al Forte Interrotto é una delle escursioni trekking più facili e brevi da fare sull'altopiano di Asiago, ideale se si ha poco tempo a disposizione o solo una mezza giornata.

Ho avuto il piacere di effettuarla durante una giornata infrasettimanale di novembre, in bassissima stagione, senza incontrare anima viva durante il percorso.

Nonostante Forte Interrotto sia situato in cima alla montagna, questa escursione regala pochi panorami (solo all'inizio) e si snoda principalmente nel bosco fino al forte. 

 

La camminata dura un'ora per 300 metri di dislivello.


forte interrotto

SI PARTE DA CAMPOROVERE

Punto di partenza del trekking al Forte Interrotto è il centro di Camporovere raggiungibile da Asiago e Gallio in pochi minuti di macchina seguendo le indicazioni per Trento.

Qui parcheggio la macchina, sistemo zaino e scarponi e inizio a camminare. 

NB. Per qualsiasi escursione in montagna, facile o difficile che sia, è bene vestirsi nel modo giusto. Se siete alle prime armi con le escursioni, leggete pure il mio post come scegliere l'abbigliamento per la montagna in estate.

 

 

forte interrotto escursione

 

Prendo subito Via Monte Interrotto e inizio a salire seguendo la stradina asfaltata che si lascia alle spalle il centro abitato di Camporovere e si avvicina al bosco. Questo é l'unico tratto in cui si può vedere un po' di panorama sulla conca dell'altopiano di Asiago.

 

forte interrotto escursione

forte interrotto escursione

forte interrotto escursione

FORTE INTERROTTO

Una volta arrivato nel bosco, la strada sale a tornanti fino alla sommità della montagna dove é posizionato il Forte Interrotto.

 

 

forte interrotto escursione

forte interrotto escursione

PERCHE' SI CHIAMA COSI'

Il nome del forte non deriva dall'opera incompiuta ma dal nome del monte, monte Interrotto, dal cimbro Hinterrucks “monte posto a nord”.

 

forte interrotto escursione


STORIA

Questo forte, pur essendo antecedente alla prima guerra mondiale venne direttamente coinvolto nelle vicende belliche e pesantemente danneggiato. 

Costruito nella seconda metà dell'800 interamente in pietra, sull'omonimo monte che sovrasta l'abitato di Camporovere, in posizione dominante sull'intera conca centrale dell'altopiano dei Sette Comuni, il Forte Interrotto rappresenta indubbiamente un “caso” del tutto eccezionale dal punto di vista storico e architettonico.

Nacque come grande e robusta caserma difensiva su un progetto di architettura che ricalcava ancora canoni tardo medievali, in un tempo in cui le esigenze belliche stavano progredendo.

 

forte interrotto escursione

forte interrotto escursione

 

Fu occupato dell'esercito austroungarico il 27 maggio 1916 durante l'offensiva di Primavera la Strafexpedition, e da questi mantenuto trasformandolo in un caposaldo della linea imperiale di Francesco Giuseppe I, fino al termine del conflitto.

Dalla disposizione delle feritoie il Forte Interrotto era costruito per ospitare 4 pezzi di artiglieria e 115 postazioni per fucilieri per ognuno dei 4 lati.

All'interno trovavano spazio, oltre alla guardiola ubicata all'ingresso, le cucine, i depositi per i viveri, per il legname e per le munizioni, un pozzo, un paio di raccolta dei serbatoi in corrispondenza con la pozza d'armi e una stalla per cavalli.

 

forte interrotto escursione

 

Si può tranquillamente fare il giro del forte e poi entrare e camminare nei suoi interni ammirando quello che rimane di corridoi e stanze. Purtroppo ora é tutto vuoto e si può solo immaginare con molta fantasia come poteva essere stato un tempo. 

 

 

forte interrotto escursione


Il ritorno a Camporovere lo faccio seguendo lo stesso sentiero dell'andata.


Per altre escursioni leggi il post sul mio blog dedicato a escursioni altopiano di Asiago.

 

Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING e al VENETO

 

 

 

 

0 commenti:

Posta un commento