Parco Tematico della Grande Guerra Monfalcone: come si svolge la visita

Tra i vari siti e trincee a tema Grande Guerra presenti sul nostro territorio, il Parco Tematico Grande Guerra di Monfalcone, in Friuli Venezia Giulia,  è quello che maggiormente mi ha impressionato.

 

Si tratta di un museo all'aperto composto da vari sentieri che passano per grotte e trincee dei diversi fronti. E' suddiviso in tre ambiti tematici, tutti segnalati da appositi cartelli.

 

parco tematico grande guerra monfalcone


NOTE STORICHE

Prima di iniziare la nostra visita virtuale, è bene conoscere un po' della storia di questo sito.

 

La prima guerra mondiale inizia sul fronte italo-austriaco il 24 maggio 1915 e coinvolse Monfalcone fin dal 9 giugno con l'entrata in città delle prime truppe italiane e la contemporanea occupazione di parte delle quote soprastanti abbandonate dall'esercito austro-ungarico per posizioni meglio difendibili.

 

Le operazioni iniziali consentirono alle truppe italiane di attestarsi sui rilievi della Gradiscata, della Rocca e di quota 98 e di collocare avamposti in direzione delle quote 125 e 85, che vennero contese, conquistate e perdute ripetutamente per un anno intero.

 

Nell'autunno 1917 lo sfondamento austro-ungarico a Plezzo e a Tolmino costrinse i reparti italiani a ritirarsi dal Carso.

 

parco tematico grande guerra monfalcone

VISITA

Il Parco Tematico Grande Guerra di Monfalcone è molto grande, calcolate circa 3 ore o 3h30 per visitarlo tutto con calma. La visita è libera.


I punti di accesso al parco sono essenzialmente 4:

Sottopasso Salita alla Rocca

Sottopasso Salita Mocenigo

Sottopasso di via del Carso

Piazzale d'accesso al centro Visite del Lago di Pietrarossa


La Mia Esperienza

Una volta parcheggiata la macchina vicino alla stazione di Monfalcone, prendo la Salita Mocenigo e inizio la mia visita al Parco Tematico.

Superato il sottopasso, svolto a destra, seguo le indicazioni e mi lascio alle spalle il centro e i palazzi di Monfalcone entrando nella vegetazione. E' incredibile come cambi il paesaggio in così poco tempo.


TRINCEA JOFFRE GROTTA VERGINE

Poco dopo vedo sulla sinistra una lunghissima trincea che sale per la collina, senza vederne la fine. 

E' la Trincea Joffre, uno dei 3 ambiti tematici del parco, costruita con lo scopo di sbarrare eventuali incursioni avversarie in caso di sfondamento delle posizioni avanzate che dal Tamburo di quota 104 scendevano verso la quota 93.

 

 

parco tematico grande guerra monfalcone

Risalendo la trincea si passano anche due grotte naturali (Vergine e Dei Pipistrelli) che vennero opportunamente modificate ad uso militare, servite da ingressi sbucanti direttamente nella trincea.

La Grotta Vergine ha due ingressi: alto e basso. Consiglio di entrare da quello alto perché sono presenti gradini e anche una corda che agevola la discesa. Consiglio anche una lampada frontale, di sicuro meglio della torcia del cellulare.

 

parco tematico grande guerra monfalcone

parco tematico grande guerra monfalcone

 

Risalgo tutta la trincea Joffre e arrivo ad un bivio di sentieri.

 

parco tematico grande guerra monfalcone

parco tematico grande guerra monfalcone

parco tematico grande guerra monfalcone

Qui vedo da subito la trincea Cuzzi che prosegue fino al piazzale d'accesso al centro visite del lago di Pietrarossa. 

Questa trincea è stata uno dei punti nodali del sistema difensivo, si nota infatti la vicinanza al Valloncello degli aceri, un importante corridoio protetto che saliva direttamente alle linee dalla ferrovia e che ospitava un vero e proprio villaggio da guerra.

 

QUOTA 121

All'incrocio dei sentieri vado a destra e cammino tra la vegetazione fino ad arrivare alla Ridotta di Quota 121. Siamo nel punto più alto di questo labirinto di trincee e camminamenti, con una vista che spazia verso il Carso sloveno.

Qui troviamo una ricostruzione di una trincea, effettuata sulle tracce esistenti, seguendo i progetti originali dell'epoca con una significativa serie di manufatti: trincee, camminamenti, posti di vedetta ed una baracca.

 

parco tematico grande guerra monfalcone

parco tematico grande guerra monfalcone

Questo articolato sistema trincerato, oggi percorribile e perfettamente ristrutturato, intervallato da postazioni per mitragliatrici e caverne ricovero, è stato realizzato dalle truppe italiane sulle preesistenti linee austro-ungariche per fasi successive.

 

parco tematico grande guerra monfalcone

E' praticamente come camminare in un labirinto. Controllate sempre i cartelli e la segnaletica!

 

parco tematico grande guerra monfalcone

TRINCE DELLA DOLINA QUOTA 85

Da Quota 121 cammino all'interno di una trincea e arrivo ad un incrocio di 5 sentieri. Questo:

 

parco tematico grande guerra monfalcone

 

A Quota 85 troviamo la zona monumentale dedicata a Enrico Toti e alle altre medaglie d'oro cadute sulle alture di Monfalcone.


 

parco tematico grande guerra monfalcone

parco tematico grande guerra monfalcone

Seguo sempre l'andamento delle trincee e ritorno all'incrocio dei 5 sentieri.

Da qui vedo la segnaletica per Monfalcone e continuo immerso tra la vegetazione fino ad arrivare al punto iniziale vicino al sottopasso di Salita Mocenigo, dopo circa 3 ore e trenta minuti.

 

 parco tematico grande guerra monfalcone


Il Parco Tematico della Grande Guerra di Monfalcone è stato davvero una bellissima scoperta. La visita va considerata in tutti gli effetti come un'escursione trekking, quindi scarponcini e abbigliamento adatto.


Si può camminare all'interno delle trincee oppure sui sentieri che sono al di sopra, sta a voi la scelta. 

Prima di iniziare la vostra camminata fate una foto alla mappa con i sentieri così la potete controllare durante la vostra camminata. Potete seguire anche la traccia gpx che vi ho lasciato in questo post.


Nel caso dell'ingresso in grotta consiglio di avere una torcia e, nel caso non vi sentiate sicuri nell'avventurarvi da soli (potete fare anche pochi metri, nessuno vi obbliga ad attraversarla tutta), potete partecipare ad una delle visite guidate.


Vi lascio qui il link del Comune di Monfalcone dove trovate tutte le info aggiornate, oppure l'ufficio turistico di Monfalcone.

 

 


 

Questo è solo un piccolo assaggio delle cose che offre Monfalcone. Presto sul blog tante altre dritte, quindi, tornate a visitarmi!

 

VEDI ANCHE:

Vi invito anche a leggere il mio post dedicato alle trincee della prima guerra mondiale, la sezione del blog dedicata alla GRANDE GUERRA e al FRIULI VENEZIA GIULIA



2 commenti:

  1. Luoghi storici terribili della grande guerra, questi posti andrebbero visitati dalle scolaresche per far capire gli orrori della guerra e non le gite di istruzione nei vari posti esteri... un turismo interessante il tuo caro Andrea ciao e buona serata, Angelo.

    RispondiElimina